Home Video Video bambino

Quando togliere il ciuccio: i consigli della pedagogista

di Redazione PianetaMamma - 30.11.2016 Scrivici

Quando e come togliere il ciuccio al bambino? Ne parliamo con Sara Convertini, pedagogista e curatrice del blog Oltrechemamma.

Quando togliere il ciuccio

Il ciuccio rappresenta per il bimbo una sorta di propaggine del corpo della mamma e ricorda il seno e l'allattamento, ecco perché levarlo potrebbe non essere semplicissimo. Alle mamme che si chiedono quando togliere il ciuccio al bambino possiamo rispondere che, tendenzialmente, il ciuccio andrebbe tolto tra i 2 anni e mezzo e i 3 anni; in ogni caso, entro i 4 anni, in concomitanza con l'inizio della scuola materna, il bambino dovrebbe averlo abbandonato completamente. Come ci spiega in questo video Sara Convertini, pedagogista e curatrice del blog Oltrechemamma, non esiste un metodo migliore di un altro per lasciare il ciuccio. Tuttavia, per affrontare il delicato passaggio, potrebbero tornare utili dei piccoli accorgimenti, tipo inventare delle storie che giustifichino l’abbandono del ciuccio; si potrà, ad esempio, inventare l'esistenza di una fatina che di notte preleva il ciuccio del bambino, lasciato appositamente sotto al cuscino, per portarlo a bambini più piccoli e meno fortunati.

gpt inread-video-0

articoli correlati