strip1-video
gpt strip1_generica-video
gpt strip1_gpt-video-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-video-0
Video bambino
1 5

Come costruire una marionetta con dei cucchiai di plastica | Video tutorial

adsense-itemtop

Costruire una marionetta è molto semplice: ci basterà munirci di alcuni cucchiai di plastica.

Come costruire una marionetta con cucchiai di plastica video tutorial

Avete mai creato marionette fai da te? Costruirne una o diverse è davvero molto semplice. Come ci spiegano in questo video tutorial le esperte di Casa e Trend, creare una marionetta partendo da materiali già presenti in casa è un’attività che potrebbe coinvolgere anche i più piccoli. Una soluzione divertente per sfogare tutta la loro creatività in compagnia della loro mamma. 

Costruire una marionetta con cucchiai di plastica: occorrente

Prima di avviarci alla creazione della nostra marionetta, avremo bisogno di raggruppare tutto l’occorrente necessario per procedere:
  • cartoncino colorato;
  • forbici;
  • pennarello indelebile;
  • matita;
  • taglierina;
  • colla;
  • cucchiai di plastica.
Quando tutto il materiale sarà disponibile sul tavolo da lavoro potremo dedicarci interamente al nostro fai da te creativo.

Costruire una marionetta con cucchiai di plastica: il procedimento

Chiamate i bambini a rapporto, è ora di cominciare!
  • Prepariamo dei dischetti di vario colore, ci serviranno per le orecchie e  il musetto delle nostre marionette. 
  • Dovremmo incollare le orecchie e il musetto sul cucchiaio disegnando occhi e baffi.
  • Ne possiamo fare di diversi: un topolino, un pinguino o un leone.
Potrete utilizzare qualsiasi materiale desideriate per costruire una marionetta: cartapesta, calzini, qualsiasi tipo di stoffa vogliate e i nostri semplici cucchiaini di plastica. A lavoretto concluso, i bambini saranno soddisfatti e divertiti.

GUARDA ANCHE:

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-video-0