Home Video Video bambino

Il bambino tarda a camminare: come comportarsi?

di Redazione PianetaMamma - 17.01.2017 Scrivici

Cosa fare se il bambino tarda a camminare? Ne parliamo in questo video con la pedagogista Sara Convertini.

Il bambino tarda a camminare

Se non presenta problemi di carattere neurologico o cognitivo, o altri tipi di patologie, il bambino che tarda a camminare è semplicemente un bimbo che ha dei tempi di sviluppo diversi rispetto ai coetanei. Come ci spiega in questo video Sara Convertini, pedagogista e curatrice del blog Oltrechemamma, in presenza di un ritardo motorio del bambino, i genitori possono adottare degli accorgimenti per favorirne i primi passi. La prima cosa da ricordare è che il bimbo va tenuto poco in braccio, stimolandolo a stare più tempo sul pavimento (a tal proposito, comprate dei tappetoni atossici morbidi, così potrà cadere senza farsi male); bisogna poi evitare di fargli trascorrere troppo tempo nel girello: nel girello, infatti, il bimbo è abbastanza bloccato e non riesce ad esplorare la realtà circostante come vorrebbe. Un buon consiglio, infine, è quello di cospargere il pavimento di giocattoli: la curiosità del piccolo lo spingerà a raggiungerli e a esplorare il mondo circostante.

gpt inread-video-0

articoli correlati