Nostrofiglio.it
1 5

Come calcolare il peso corretto in gravidanza

Calcolo del peso in gravidanza: con il nostro calcolatore potrai scoprire se sei in peso forma, l'aumento di peso consigliato durante la gestazione e quanti chili puoi prendere per settimana di gravidanza

Calcolo del Peso in Gravidanza

Quanti chili si possono prendere in gravidanza? Con il nostro calcolatore potrai scoprire fare un calcolo del peso in gravidanza, scoprire qual sia il peso ideale in gravidanza e l'Indice di Massa Corporea.

Inserisci nel calcolatore il tuo peso e la tua altezza, prima della gravidanza, e poi premi su Calcola. Potrai conoscere se sei in peso forma, l'aumento di peso consigliato durante la gestazione e quanti chili puoi prendere per settimana di gravidanza.

Come calcolare il peso corretto in gravidanza

Il peso in gravidanza è uno dei fattori rilevanti che vengono costantemente monitorati dal ginecologo nel corso delle varie visite e controlli.

E' normale mettere su peso perché si tratta di un cambiamento del corpo della donna finalizzato a nutrire il bambino. Infatti la maggior parte dei chili presi durante i nove mesi sono dovuti a:

  • bambino (3,5 chili);
  • liquido amniotico (1 chilo);
  • placenta (650 grammi);
  • aumento delle dimensioni dell'utero (1 chilo);
  • liquidi che vengono trattenuti (2-3 chili).

Quindi su 12/16 chili chili presi in media durante i nove mesi, 3,5 sono il peso del bambino e tutti gli altri servono all'organismo materno tra aumento della quantità di sangue in circolo, liquido amniotico, aumento del seno, placenta, scorta di grassi etc...

Durante il primo trimestre il feto è ancora piccolo e la nausea mattutina potrebbe impedire di guadagnare peso. La maggior parte dell'incremento di peso si verificherà durante il secondo trimestre. Nel terzo trimestre in media si metterà mezzo chilo a settimana.

In genere, comunque, sono considerati nella media tutti gli aumenti di circa 12 chili per l'intera gravidanza.

Un consiglio riguardante le modalità con cui pesarsi? Non stressarsi troppo e non pesarsi ogni giorno: è sufficiente pesarsi una volta a settimana facendolo sempre alla stessa ora e senza vestiti.

Aumento peso in gravidanza. Quanto peso prendere?

Innanzitutto è importante sapere che la stragrande maggioranza delle donne perde i chili accumulati durante la gravidanza entro un anno dal parto. E' quindi molto importante mangiare in modo adeguato, sia per garantire il giusto apporto di importanti nutrienti all'organismo materno e al feto (indispensabili per il suo sviluppo), sia per assumere gli alimenti sani, che non favoriscano l'aumento di peso. Insomma, non bisogna mangiare per due, ma bisogna cambiare le proprie abitudini, abolendo quelle scorrette e promuovendo quelle più sane e amiche della linea.

Per quanto riguarda l'apporto calorico bisognerebbe attenersi, secondo le raccomandazioni, su un apporto calorico giornaliero durante la gravidanza pari a 2.550/2.700 per quasi tutte le donne, con un incremento  nel secondo e terzo trimestre.

L'aumento di peso in gravidanza dipende da due fattori principali - il BMI (Indice di massa corporea) pre-gravidanza e il tipo di gravidanza (singola o gemellare) - e dovrebbe essere maggiore nelle donne sottopeso, minore nelle donne sovrappeso.

L'Indice di Massa Corporea (IMC, kg/m2) si calcola:

  1. dividendo il peso, espresso in kg
  2. per il quadrato dell'altezza, espressa in metri.

Quindi: BMI = Kg / (metri)2

Qualche indicazione su quale sia l'incremento ponderale auspicabile in gravidanza in base all'Indice di Massa Corporea.

  • Se eri sottopeso con un BMI inferiore a 18) in gravidanza dovresti prendere tra i 2,5 e i 18 c11,5 e 16 chili;
  • se eri in sovrappeso con un BMI compreso tra 25 e 29,9 ci si aspetta un aumento in gravidanza da 7 a 11,5 chili;
  • in caso di obesità, con BMI superiore a 30, è auspicabile un aumento di peso tra 5 e 9 chili.

Nelle gravidanze plurime in media è raccomandato un aumento di peso compreso tra 11,5 – 16 kg.

gpt