Home Rimanere incinta Sono incinta?

Come interpretare il test di gravidanza positivo ma con linea leggera?

di Elena Cioppi - 29.01.2021 Scrivici

donna-test-di-gravidanza
Fonte: shutterstock
Test di gravidanza positivo e linea leggera: cosa significa? L'esito del test è corretto o bisogna ripeterlo? Scopriamo quando è il momento di farlo.

Quando fare il test di gravidanza è una delle domande più richieste da chi cerca un figlio, che vorrebbe avere, da quelle due lineette rosa, la risposta definitiva e più certa possibile al desiderio di gravidanza. Cosa fare e come interpretare il risultato se il test di gravidanza positivo presenza una linea leggera? Molte donne hanno sperimentato falsi responsi sui test di gravidanza (ad esempio con risultato negativo poi in realtà rivelatosi positivo) e quindi quelle linee leggere potrebbero sembrare un segno dal significato vario. Come capire se si è incinte in presenza di un test di gravidanza un po' impreciso e indeciso? Qui c'è una piccola guida per vederci chiaro e per capire cosa vuol dire la fatidica seconda linea sbiadita su un test di gravidanza che sembra positivo.

Test di gravidanza positivo e linea leggera: come interpretarlo

Perché il test di gravidanza che risulta positivo presenta delle linee sbiadite, che quasi sembrano non voler confermare il risultato? Il meccanismo dei test di gravidanza comuni presenti in commercio fa sì di riconoscere il livello dell'ormone hCG nelle urine. Questo ormone circola nel corpo femminile solo in presenza di una gravidanza: dunque la sua presenza può essere un segnale inequivocabile. L'attendibilità dei test è molto elevata, ma ovviamente possono capitare falsi negativi o positivi. Se la linea sembra sbiadita, probabilmente il livello delle hCG è ancora troppo basso nella su concentrazione nelle urine. E questo può voler dire che ci si trova ancora nelle prime settimane di gravidanza.

L'unico modo per scoprire se il test di gravidanza positivo con linea leggera è attendibile è fare le analisi del sangue di rito per controllare i valori delle hCG e verificare di essere incinte in modo inequivocabile.

In commercio ci sono però dei test che già 6 giorni prima del ritardo delle mestruazioni possono dire se si è incinte o no. Questo però può portare, in caso di reale gravidanza, ad ottenere un test con linea sbiadita proprio perché la concentrazione di hCG è ancora troppo bassa per formare una linea più netta, anche se i test di gravidanza di ultima generazione sono in grado di captarla anche con molto anticipo.

Quali sono le cause di un test di gravidanza con linea sbiadita?

Oltre alla minima concentrazione di ormone hCG nelle urine per via della fase troppo precoce in cui è stata individuata la gravidanza, ci sono altre ragioni per credere di essere incinte nononstante la seconda linea sbiadita del test di gravidanza:

  • l'ormone è diluito nell'urina perché si è bevuta troppa acqua. Quindi per togliersi il dubbio meglio ripetere il test a pancia vuota.
  • il test di gravidanza non è troppo sensibile all'ormone nelle prime fasi di gravidanza: meglio acquistarne uno più potente 

Come riconoscere un test di gravidanza falso positivo o negativo

Per riconoscere un falso positivo, è necessario verificare la presenza dei sintomi di gravidanza più comuni, che possono avvalorare l'idea di essere incinte insieme a un test di gravidanza, anche se fatto nelle fasi più precoci della gestazione. I più comuni sono:

  • ritardo del ciclo mestruale, il segnale che può aiutare a distinguere i sintomi precoci di gravidanza da quelli si sindrome premestruale
  • Tensione al seno e all'addome
  • Dolori al basso ventre
  • Perdite da impianto
  • Stanchezza eccessiva
  • Nausea e sensibilità diversa verso odori e sapori
  • Tendenza ad urinare più spesso
  • Aumento della temperatura basale

Le analisi del sangue possono infine confermare o no la gravidanza in essere, in presenza o no di questi sintomi (che possono verificarsi insieme o singolarmente a seconda del caso).

gpt inread-incinta-0

articoli correlati