Home Rimanere incinta Sono incinta?

La pillola dei 5 giorni dopo, infografica su come funziona

di Barbara Leone - 18.09.2012 Scrivici

sentirsi_strane
La pillola dei 5 giorni dopo è un contraccettivo di emergenza che si può utilizzare per evitare una gravidanza indesiderata in casi particolari: ecco l'infografica che spiega come e quando utilizzarla

La pillola dei 5 giorni dopo è un contraccettivo di emergenza, che, in gasi particolari, può essere usato per evitare una gravidanza indesiderata. Non deve essere utilizzata come un metodo contraccettivo. Serve in casi in cui si è a rischio di gravidanza, come, ad esempio, se il preservativo si è rotto durante il rapporto o in caso di violenza. La pillola (LEGGI) serve a bloccare o ritardare l'ovulazione, impedendo quindi che l'ovulo possa essere fecondato.



LEGGI ANCHE: Arriva il contraccettivo maschile che si applica come una crema



A differenza della pillola del giorno dopo, che deve essere assunta entro 72 ore dal rapporto a rischio, la pillola dei 5 giorni dopo si può prendere entro 120 ore (5 giorni appunto). La pillola non deve essere utilizzata in caso di gravidanza (LEGGI), per questo per acquistarla viene richiesto, oltre alla ricetta del medico, anche un test di gravidanza negativo. La pillola può essere prescritta dal medico di base, dalla guardia medica, dal medico di un consultorio oppure in un pronto soccorso.

Ecco una interessante infografica che spiega come funziona la pillola dei 5 giorni dopo e la confronta con quella del giorno dopo.

Fonte e Photo Credits | Centimetri

gpt inread-incinta-0

articoli correlati