Home Rimanere incinta Sessualità e corpo

Cos'è l'ovulo femminile: fecondazione, ovulazione e tutto ciò che c'è da sapere

di Francesca Capriati - 19.07.2021 Scrivici

ovulo
Fonte: shutterstock
Ovulo: cosa sapere sull'ovulo femminile. Come funziona l'ovulazione, quali sono i giorni fertili, come avviene la fecondazione

Ovulo

Ovulo e spermatozoo sono entrambi metà di un intero: sono gameti e dall'unione di queste due cellule nasce una nuova vita. Un evento miracoloso e straordinario che è frutto di una concatenazione di fattori e circostanze che non smettono di stupire scienziati e studiosi. Oggi proviamo a scattare una fotografia dell'ovulo, quanti ne abbiamo, come avviene l'ovulazione e cosa accade quando viene fecondato.

In questo articolo

Come funziona l'ovulazione

All'interno delle ovaie ci sono piccole sacche piene di liquido, chiamate follicoli, all'interno delle quali maturano gli ovuli. In corrispondenza dell'ovulazione una serie di cambiamenti ormonali - in particolare l'azione dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) - stimola un gruppo di follicoli a maturare più rapidamente e a rilasciare l'ovulo.

In genere solo un ovulo raggiungerà la piena maturità e verrà poi espulso e pronto per essere fecondato. L'ovulo viaggerà lungo le tube di Falloppio, dove potrà essere fecondato.

Dopo la fecondazione l'ovulo si sposta nell'utero, dove il rivestimento uterino si è ispessito in risposta ai normali ormoni del ciclo riproduttivo e ha creato un ambiente accogliente per l'impianto dell'embrione e per il suo sviluppo.

Se l'impianto non dovesse avvenire, il rivestimento uterino verrà eliminato come flusso mestruale. La gravidanza, quindi, si verifica se l'ovulo viene fecondato e si impianta nel rivestimento dell'utero, chiamato endometrio.

Come avviene la fecondazione

Alcuni studiosi della Northwestern University sono riusciti ad immortalare l'esatto momento in cui avviene la fecondazione. Seguendo il viaggio degli spermatozoi e dell'ovulo, hanno fotografato il momento in cui lo spermatozoo incontra l'ovulo e fanno...scintille.

Quali sono i giorni fertili

Il ciclo mestruale in media dura circa 28 giorni e si divide in tre fasi. Queste fasi includono:

  1. La fase follicolare: sviluppo dell'ovulo
  2. La fase ovulatoria: rilascio dell'ovulo e suo trasferimento nelle tube di Falloppio. In una finestra fertile che dura 24 ore potrà essere fecondato.
  3. La fase luteale: i livelli ormonali diminuiscono se l'ovulo non si impianta.

Gli spermatozoi possono sopravvivere nel corpo femminile per diversi giorni, fino a 5, mentre l'ovulo resta fecondabile solo per 24 ore. Il periodo fertile del mese, quindi, è quello a cavallo tra i 3-4 giorni prima dell'ovulazione e il giorno stesso dell'ovulazione.

Quanti ovuli ho?

A che età la fertilità inizia a calare e quanti ovuli mi sono rimasti? E' la domanda che si pongono tutte le donne che cercano di avere un figlio e non sono più giovanissime.

Le donne alla nascita hanno in media uno-due milioni di ovuli depositati nelle loro ovaie. Questi ovulo raggiungono la maturazione, ad ogni ciclo mestruale, fino alla menopausa.

Il numero dei follicoli, quindi inizia a diminuire drasticamente dopo i 35 anni e si azzera con la menopausa.

Una donna di 20 anni ha in genere 200.000 ovuli; a 30 ne ha 100.000; a 40 siamo su circa 2.000 ovuli.

Fonti

gpt inread-incinta-0

articoli correlati