Home Rimanere incinta Sessualità e corpo

Sperma: quello che non sapete ma che vi farà sorridere!

di Elena Berti - 18.04.2022 Scrivici

sperma
Fonte: shutterstock
Cose che non sapevate sullo sperma: come nasce, quanti spermatozoi vengono prodotti, quanti ne contiene un eiaculato, cosa succede dopo

Cose che non sapevate sullo sperma

Cari uomini, pensate di sapere proprio tutto sullo sperma che producete e con cui vi vantate di aver creato i vostri bellissimi figli? E voi, donne, vi siete mai interrogate su come funzioni davvero là sotto? È arrivato il momento di scoprirlo: ecco le cose che non sapevate sullo sperma!

In questo articolo

Tutto quello che avreste voluto sullo sperma e non avete mai osato chiedere

Lo sperma per molti uomini è oggetto che equivale a virilità, e per anni, per secoli, millenni, si è messo in dubbio che potesse essere fallibile: quando non arrivavano figli, la colpa era sempre della donna! Per fortuna, a parte qualche convinzione dura a morire e figlia dell'ignoranza, oggi si sa che anche lo sperma, seppur presente e vigoroso, può non essere capace di "fare centro", e quindi rendere impossibile il concepimento

Ma se questo oggi è risaputo, almeno dai più, vediamo cosa invece è ancora ignoto a molti. 

Lo sperma prima dei rapporti sessuali

Lo sapevate, per esempio, che un uomo produce in media 1500 spermatozoi al secondo? Questo significa che mentre sta vivendo la sua vita, dentro di lui si formano tanti potenziali esseri umani. Che però, per arrivare a maturazione, impiegano ben due mesi! Tra l'altro, la stragrande maggioranza ha una forma anomala, addirittura il 90%. 

Gli spermatozoi durante i rapporti sessuali

Cosa succede invece quando un uomo ha un rapporto sessuale? Vi scioccherà sapere che un eiaculato medio contiene tra i 40 e i 300 milioni di spermatozoi. Tantissimi, vero? Peccato che questa quantità occupi appena la metà di un cucchiaino! Una volta eiaculati, gli spermatozoi viaggiano nel liquido seminale nuotando verso l'obiettivo paralleli gli uni agli altri. 

Ma nonostante la buona volontà, non tutti hanno la stessa fortuna: una parte (diversi milioni) fuoriesce tristemente dalla vagina e muore, ancora di più restano incastrati nel muco cervicale, e la metà dei restanti che fa? Va nella tuba sbagliata, quella senza ovocita!

E se per caso l'ovulo ancora non c'è? Niente paura: gli spermatozoi possono vivere nel corpo della donna fino a una settimana! Ma come sapete, solo il più forte ce la fa: soltanto uno su decine o centinaia di milioni riesce a raggiungere la tuba giusta nuotando come un pazzo e superando tutti gli altri, scansando i pericoli e sopravvivendo, se necessario, giorni e giorni in attesa dell'uovo da fecondare.

E quando poi avviene, finalmente, lo spermatozoo entra con la testa nell'ovocita, questo lo ingloba e i due si fondono in una cosa sola. Romantico, no? 

È incredibile pensare come in così poco sperma vivano così tanti spermatozoi, e come la lotta per la sopravvivenza inizi già a questo stadio. Se vi chiedete dove nascono gli screzi tra uomini per conquistare una donna beh… adesso avete la risposta! 

gpt inread-incinta-0

articoli correlati