Home Rimanere incinta Sessualità e corpo

Ciclo mestruale ballerino: cosa fare se il ciclo è irregolare

di Francesca Capriati - 16.09.2021 Scrivici

ciclo-mestruale-ballerino
Fonte: shutterstock
Ciclo mestruale "ballerino": cause del ciclo mestruale irregolare. Come sbloccarlo e quando preoccuparsi. Quali sono le cause

Ciclo mestruale "ballerino"

Molte donne hanno da sempre avuto un ciclo irregolare, altre, invece, dopo decenni di ciclo preciso come un orologio svizzero improvvisamente hanno un ciclo anomalo, che dura troppo a lungo o con un intervallo diverso dal solito tra una mestruazione e l'altra. Non sono incinte e non sono neanche lontanamente vicino alla menopausa, quindi qual è il problema? Cosa fare se abbiamo un ciclo mestruale "ballerino"? Quali possono essere le cause e quando preoccuparsi?

In questo articolo

Ciclo irregolare

Innanzitutto cosa vuol dire ciclo irregolare? Definiamo irregolare un ciclo mestruale che si compie in un tempo diverso rispetto ai temi considerati nella norma, e cioè tra i 24 e i 35 giorni. Per la maggior parte delle donne in età fertile l'intervallo tra una mestruazione e l'altra è di 28 giorni, ma è ancora considerato normale un ciclo che dura fino a 24 o 35 giorni.

Quindi mestruazioni che si presentano in un tempo troppo ristretto o, al contrario, dopo più di 34 giorni, sono considerate irregolari.

Il ciclo ballerino, invece, cambia spesso il suo intervallalo: magari un mese è di 28 giorni e quello successivo è più corto o più lungo.

Ecco cosa sapere:

  • Amenorrea: non si presentano le mestruazioni per almeno 3 mesi;
  • Oligomenorrea: le mestruazioni si presentano a distanza di più di 35 giorni;
  • Menorragia: sanguinamento abbondante che dura più di una settimana

Sintomi

Se si ha un ciclo mestruale ballerino non tutto funziona come un meccanismo perfetto: le mestruazioni non si presentano a distanza di 28 giorni l'una dall'altra, il periodo fertile è difficilmente identificabile, durante l'intervallo possono manifestarsi:

  • spotting (piccole perdite di sangue)
  • sanguinamento dopo il rapporto sessuale
  • sanguinamento abbondante durante il ciclo
  • mestruazioni che durano troppi giorni.

Le cause

Sono diverse le possibili cause di un ciclo mestruale ballerino.

Le cause più comuni includono:

  • Diabete incontrollato: l'interazione tra i livelli di zucchero nel sangue e gli ormoni può interrompere il ciclo mestruale.
  • Disturbi alimentari: i disturbi alimentari, come bulimia o anoressia, possono causare irregolarità nel ciclo, così come essere sottopeso o sovrappeso;
  • Iperprolattinemia: le donne che hanno elevati livelòli di prolattina nel sangue possono avere cicli irregolari;
  • Farmaci;
  • Sindrome dell'ovaio policistico: questa condizione può provocare un'interruzione e un'irregolarità nel ciclo;
  • Insufficienza ovarica prematura: le ovaie vanno in sofferenz aprima dei 40 anni e ciò provoca un ciclo irregolare;
  • Stress: gli ormoni dello stress possono influenzare le mestruazioni e lo stress prolungato può causare il ritardo del ciclo o la sua assenza

Quando preoccuparsi

E' il momento di consultarsi con il proprio ginecologo se:

  • non si hanno le mestruazioni da 90 giorni;
  • il ciclo diventa improvvisamente irregolare;
  • le mestruazioni si presentano prima di un intervallo di 21 giorni da quelle precedenti;
  • il ciclo dura più di 35 giorni;
  • se il sanguinamento si protrae più di una settimana;
  • se c'è splitting durante il mese;
  • se le mestruazioni causano molto dolore.

Si può restare incinta?

Assolutamente sì, ma può essere difficile riuscire a calcolare i giorni fertili del mese. L'ovulazione potrebbe avvenire un mese e quello successivo non esserci affatto. Per questo è importante utilizzare metodi contraccettivi sempre per evitare una gravidanza indesiderata. Se, invece, si è in cerca di una gravidanza si può tenere un calendario mestruale in modo da avere rapporti a giorni alterni e tenere sotto osservazione altri segnali dell'ovulazione, come l'aumento della temperatura basale o il cambiamento nel muco cervicale.

Fonti

gpt inread-incinta-0

articoli correlati