Home Rimanere incinta Concepimento

La durata del rapporto sessuale può incidere sul concepimento

di Redazione PianetaMamma - 12.01.2023 Scrivici

concepimento-relazione-tra-numero-di-spermatozoi-e-durata-del-rapporto
Fonte: shutterstock
Uno studio dell'Università di Sheffield ha evidenziato che la durata del rapporto sessuale può incidere sul concepimento. Aumenta il numero di spermatozoi se il rapporto dura di più

La durata del rapporto sessuale può incidere sul concepimento

Il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Reproductive Biology and Endocrinology ha messo in luce un aspetto non da trascurare circa la possibilità di concepimento. Si è evidenziato come una lunga durata del rapporto sessuale contribuisca ad umentare il numero di spermatozoi. 

La concentrazione di spermatozoi presenti nel liquido seminale può dipendere da diversi fattori.

  • Intanto l'età. La quantità di spermatozoi presenti nello sperma di un giovane adulto è maggiore rispetto ad uno di mezza età e ancora meno in un uomo di età avanzata.
  • Un altro fattore da considerare è il tempo trascorso tra due eiaculazioni consecutive. Se passa molto tempo tra un'eiaculazione e l'altra, la concentrazione di spermatozoi sarà maggiore nella seconda eiaculazione.
  • I livelli di testosterone incidono nella produzione di spermatozoi. Più alti sono i livelli di testosterone maggiori saranno gli spermatozoi prodotti.
  • Anche lo stress incide nella produzione di spermatozoi.
  • Per finire, la durata del rapporto sessuale. In generale una stimolazione sessuale prolungata produce un'eiaculazione ricca di spermatozoi.

Lo studio

I ricercatori hanno coinvolto 63 donatori di sperma di cui sono stati analizzati gli spermatozoi mobili in ciascun campione. Il numero degli spermatozoi in alcuni casi è aumentato fino al 58% in più quando i ricercatori hanno fornito ai donatori del materiale porno in realtà virtuale, inoltre gli uomini che non avevano eiaculato per 14 ore prima di fornire il campione, hanno prodotto 33 milioni di spermatozoi.

L'esperienza di realtà virtuale è stata molto più ingaggiante rispetto ai video o al materiale cartaceo e il maggiore numero di spermatozoi prodotti non è detto che sia dipeso da questa esperienza, ma potrebbe essere la spiegazione più plausibile.

"Questo studio rafforza l'idea che fare del buon sesso può aiutare le coppie che cercano di concepire un bambino. Non si tratta solo di fare una sveltina nel giorno del mese in cui la donna sta ovulando. Ci sono prove crescenti che gli uomini producono campioni di sperma migliori per concepire quando sono più eccitati".

 

Questo è quanto ha dichiarato Allan Pacey, coautore della ricerca, professore di salute maschile all'Università di Sheffield

Fonte: 

Rosenkjær, D.

, Pacey, A., Montgomerie, R. et al. Effects of virtual reality erotica on ejaculate quality of sperm donors: a balanced and randomized controlled cross-over within-subjects trial. Reprod Biol Endocrinol 20, 149 (2022). https://doi.org/10.1186/s12958-022-01021-1 

gpt inread-incinta-0

Approfondimenti