Home Rimanere incinta

Metodi infallibili per rimanere incinta raccontati dalle mamme

di Redazione PianetaMamma - 18.03.2021 Scrivici

metodi-infallibili-per-rimanere-incinta
Fonte: shutterstock
Come rimanere incinta testimonianze dal forum di Pianeta Mamma. Le mamme svelano i metodi infallibili per rimanere incinta

Metodi infallibili per rimanere incinta 

Ogni giorno nella nostra community si leggono discussioni molto interessanti sui temi più svariati: quello che anima maggiormente le nostre utenti riguarda i modi e le tecniche per rimanere incinta. E allora abbiamo deciso di raccogliere esperienze, testimonianze e metodi infallibili per rimanere incinta suggeriti nelle nostre community.

Il metodo Billings

"Ciao a tutte, sono Tata Lilly e voglio raccontarvi come è successo a me. Prima di tutto avevo il ciclo molto regolare con ovulazione molto evidente, tanto da dover usare i mini assorbenti. Ci siamo presi un anno di riflessione e poi abbiamo cominciato seriamente. Uno, due, tre anni passarono e intanto tutte le mie amiche rimanevano incinta e io no. Dopo un periodo di depressione, mi sono detta: "Non ci voglio pensare più, se viene viene, sennò, pazienza". Il mese dopo ero incinta. L'aspetto psicologico conta tantissimo; bisogna essere rilassate e non farne una fissazione, come me. Io comunque mi sono trovata bene con "Il metodo Billings" - per una procreazione responsabile - piccolo libricino ed. Borla che ho prestato a tante mie amiche. Per chi è cristiana praticante, anche la chiesa lo ammette. L'importante è capire i giorni dell'ovulazione che sono circa di una settimana e qui si può rimanere incinta. Per gli altri giorni è praticamente impossibile, a dire del libro. Io ho avuto i miei due figli così. Comunque vi prego di consultare prima di usarlo il vostro ginecologo.

Dal libro:

"Ogni donna ha un periodo "sicuro", una serie di giorni durante i quali marito e moglie possono avere rapporti coniugali senza che vi possa essere il concepimento.

Più difficile determinare con precisione l'inizio e la fine di questo "periodo sicuro". Il Dr. Billings ha studiato il modo di superare il margine di rischio e di dare la garanzia di un risultato di un risultato "sicuro". Si tratta di un metodo nuovo, sperimentato clinicamente per oltre vent'anni, di facile applicazione, moralmente ineccepibile..

Importante conoscere questo metodo; importante acquistare l'abitudine di utilizzarlo, sia a scopo contraccettivo, sia per lo studio del ciclo a scopo contrario, nelle coppie, cioè che hanno problemi di sterilità, sia infine per valutare le problematiche mediche legate all'alterazione del ritmo ciclico

(dalla prefazione del Prof. Romano Forleo)

C'è anche chi, con questo metodo, non si è trovata bene:

Una mamma scrive:

"Personalmente io nn credo che come metodo anticoncezionale funzioni un gran hè, almeno nel mio caso... Io lo utilizzavo come metodo insieme con i preservativi, ci astenevamo da ogni rapporto fino al 18, 19 giorno, stavamo attenti, controllavo le mie perite, ma dopo un po' sono rimasta incinta comunque, perciò io consiglio di usare questo metodo se volete avere figli, nn come anticoncezionale, anche perchè a detta del mio ginecologo è una questione di fortuna, nn è sicuro assolutamente"

Zamby, invece precisa:

Io sono cristiana praticante, ma come molti altri adesso prendo la pillola, preferisco la sicurezza e nn credo affatto che a Dio questa cosa importi particolarmente, tant'è che persino il mio prete lo sa e nn mi ha mai detto niente.

Lo stress

Fata scrive:

"ripensandoci i motivi per non rimanere incinta possono essere veramente tanti e non debbono interessare necessariamente la donna. Noi ci colpevolizziamo sempre! La coppia può essere stressata, emotiva, troppo tesa o, inconsciamente, non voler affatto il bambino (magari uno dei due). Il mio consiglio meno ci pensi e più presto succederà. Il cervello comanda su tutto"

E un'altra donna commenta così:

Già, lo penso anch'io, non credo sia un problema fisico nè mio nè di mio marito. Comunque credimi non sono una persona che si colpevolizza, credo di essere anche troppo positiva nei miei confronti. Sono una persona particolare, non ho mai sognato di diventare mamma, ma ora che lo sono mi piace, ma resto sempre uno spirito libero ed avere marito e figli a volte ti da l'impressione di dover rinunciare a tante cose. Non voglio essere fraintesa, sono solo piccoli momenti di sconforto, niente in confronto a quelli positivi, sai nella mia casa si ride molto, si gioca, si scherza, si canta e si balla.....se aggiungi anche due cani!!!!! Già, forse sono un pò satura, ci avevo già pensato, e l'ho anche detto a mio marito che secondo me questo bimbo non arriva perchè il mio fisico ha messo uno stop, ma io sono una brava organizzatrice, so che se mi dovessi ritrovare con tre bimbi saprei organizzarmi più che bene. Aggiungo che ho un marito eccezionale non c'è niente che faccia io che non possa fare anche lui, assolutamente niente!!!

Chiude un'altra mamma che ce l'ha fatta:

Tu sai il cervello quanto sia importante ed io ero veramente stanca ogni mese di avere una delusione. Ho preso una decisione, ferma, anzi fermissima, e il mese dopo ero incinta. Cerca di non essere ansiosa e, se non avete problemi fisici, il bimbo arriverà.

E Sly spiega di essere uscita da una pessima esperienza:

"mi sto riprendendo veramente solo adesso che sono passati tanti mesi - la serenità conta moltissimo, me ne sto rendendo conto, e soprattutto il corpo sa quando è il momento per ricominciare - mi si è interrotto il ciclo per circa tre mesi, ma evidentemente il mio corpo si è preso tre mesi per ristabilirsi dallo stress psicofisico - e poi con l'aiuto dell'omeopatia le mestruazioni sono tornate. E adesso almeno ho la speranza di poter avere altri figli, dato che fisicamente sono a posto adesso. Spesso il corpo non va di pari passo con la mente!"

gpt inread-incinta-0

articoli correlati