Home Parto Travaglio

Ipertono uterino: di cosa tratta e che fare

di Viola Stellati - 15.06.2024 Scrivici

ipertono-uterino
Fonte: shutterstock
L'induzione del travaglio di parto, seppur a volte necessaria, può portare a diverse complicanze. Una di queste è l'ipertono uterino

In questo articolo

Cos'è l'ipertono uterino?

Il travaglio indotto è una procedura medica che consiste nella stimolazione delle contrazioni uterine prima del travaglio spontaneo, allo scopo di consentire il parto vaginale, si può leggere sul Manuale MSD versione per professionisti. Tuttavia, come qualsiasi procedura medica non è esente da rischi e possibili complicanze, come nel caso dell'ipertono uterino. In questo articolo scopriremo insieme di cosa si tratta e tutto quello che occorre sapere.

Quando è necessario indurre un travaglio

Prima di parlare di ipertono uterino, cerchiamo di capire quando è necessario ricorrere all'induzione del travaglio e perché. Come riporta un articolo di Humanitas San Pio X, per l'induzione risulta necessario il ricovero della partoriente in ambiente ospedaliero. 

Una durata precisa non c'è, perché può durare anche 72 ore, ma quel che è certo è che non è diverso da quello che avviene spontaneamente. L'attività contrattile uterina durante il travaglio provoca dolore, ma è bene sapere che si tratta dello stesso tipo di malessere che avviene con il parto naturale.

Infine, i medici decidono di ricorrere a un parto indotto soltanto qualora si ritenga che questo intervento comporti benefici materni e fetali maggiori e rischi significativamente minori rispetto a un travaglio spontaneo.

Cosa succede con l'ipertono uterino

Su un documento di SLOG - Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia, si può leggere che l'ipertono uterino, insieme alle tachisistolie, è una delle complicanze della induzione del travaglio di parto. L'attività contrattile uterina è infatti necessaria per partorire, ma con il travaglio indotto può succedere che sia un po' al di fuori del normale.

Tuttavia, gli operatori sanitari possono intervenire predisponendo una fase di monitoraggio strumentale dell'attività uterina, una sorveglianza professionale adeguata alla paziente, un'informazione precisa e una precisa. informazione alla paziente. L'ipertono uterino, infatti, può essere corretto.

Come viene indotto il travaglio

Il travaglio può essere indotto in diverse maniere, che a loro volta si suddividono in tre grandi filoni: i metodi farmacologici, i metodi non famacologici e metodi meccanici.

I metodi farmacologi sono:

  • Prostaglandine sintetiche: farmaci somministrati o per via vaginale o per via orale che hanno lo scopo di simulare l'azione delle prostaglandine, molecole che naturalmente il nostro corpo produce in fase di avvio del travaglio;
  • Ossitocina: farmaco che viene somministrato per via endovenosa per simulare l'azione dell'ossitocina naturale, un ormone grazie a cui sopraggiunge o si regolarizza l'attività contrattile uterina (che è quella che può portare a un eventuale ipertono uterino).

Se il parto viene indotto tramite i farmaci, gli operatori sanitari monitorano il benessere materno e fetale, prima, dopo e durante la somministrazione farmacologica.

I metodi non farmacologici sono:

  • Scollamento delle membrane: esecuzione di una visita ostetrica vaginale in cui vengono scollate le membrane amniotiche dalle pareti uterine. In questo modo, si attivano le prostaglandine e subentra l'attività contrattile uterina;
  • Amnioressi: rottura artificiale del sacco amniotico che si esegue durante una visita ostetrica vaginale e utilizzando un dispositivo apposito.

I metodi meccanici attualmente utilizzati sono i cateteri trans- cervicali foley e doppio palloncino. Sono due tipi di cateteri che vengono utilizzati per dilatare e far maturare il collo dell'utero. Molto spesso, quindi, si ricorre al loro utilizzo quando il collo dell'utero non è ancora sufficientemente modificato per usare altre metodiche.

Anche in questo caso, il benessere fetale è costantemente monitorato.

Fonti

gpt inread-parto-0

Articoli correlati

Ultimi articoli