Nostrofiglio.it
1 5

In Francia aprono un reparto maternità con letti matrimoniali, e in Italia?

/pictures/2019/04/16/in-francia-aprono-un-reparto-maternita-con-letti-matrimoniali-e-in-italia-3839364727[950]x[397]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-parto
A Grenoble hanno ammodernato un reparto maternità con letti matrimoniali, ma esempi di questo tipo in Italia non mancano

Reparto maternità con letti matrimoniali

Il rooming in è una pratica ormai diffusa in quasi tutti i reparti maternità d'Italia. La neomamma ha la possibilità di tenere il proprio bambino per gran parte della giornata e generalmente il neonato viene portato al nido solo per qualche ora la notte per permettere alla mamma di riposare tranquillamente. Ma in Francia le coppie di neogenitori hanno, da aprile scorso, una opportunità davvero unica: quella di dormire insieme all'interno del reparto maternità con letti matrimoniali.

La novità

Presso il Groupe Hospitalier Mutualiste (GHM) di Grenoble, infatti, nelle scorse settimane sono stati montati due letti matrimoniali all'interno di due spaziose camere, così che la neomamma e il neopapà possano vivere insieme l'arrivo del loro bambino sin dalle prime ore.

A spingere per questa novità è stata Fanny Cavarec, coordinatrice del progetto presso l'ospedale di Grenoble, che ha spiegato che l'obiettivo principale di questa iniziativa era quello di coinvolgere di più i papà sin dalla nascita. In effetti 8 neopadri su dieci chiedono di rimanere accanto alla loro compagna prima e dopo il parto ma fino ad oggi potevano dormire solo in un lettino supplementare messo a disposizione accanto al letto della mamma.

Quindi l'idea di installare un letto matrimoniale è nata, quindi, dalla volontà di mettere maggiormente a loro agio queste coppie che desiderano stare insieme e magari invogliare altri papà a vivere in prima persona e in maniera più coinvolgente la straordinaria esperienza della nascita del loro bambino.

Come spiega il Groupe Hospitalier Mutualiste (GHM) di Grenoble, l'acquisto dei letti matrimoniali è stato reso possibile grazie alla campagna di  crowdfunding che era stata lanciata tempo fa alla quale hanno risposto più di 130 donatori. Grazie all'impegno profuso sono stati raccolti circa settemila euro che hanno consentito di rimodernare le amare ed acquistare due letti matrimoniali.

Quando andare a trovare una neomamma

In Italia

Quella di Grenoble non è un'esperienza unica nel suo genere, almeno non in Italia dove alcune cliniche private e reparti maternità offrono alle coppie di neogenitori la possibilità di rimanere insieme in camere matrimoniali.

E' il caso del Centro Nascita Margherita di Firenze, dotato di 5 stanze, 4 delle quali offrono un letto matrimoniale e una vasca da parto oppure dell'Istituo Clinico Sant'Anna di Brescia, dove tra i servizi offerti c'è una Family Room con un letto matrimoniale e arredamento domestico per garantire la permanenza durante il giorno e la notte del partner e dei figli della neomamma.

gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0