Home Parto Post parto

Perché si perdono tanti capelli dopo il parto e come rimediare

di Elena Berti - 27.01.2022 Scrivici

perdita-di-capelli-post-parto
Fonte: shutterstock
Perdita di capelli dopo il parto: perché i capelli cadono dopo aver partorito e come rimediare senza tagliare, dieta, integratori e prodotti.

Perdita di capelli dopo il parto

La gravidanza può essere per alcune un periodo bellissimo, pieno di energie e positività, per altre nove mesi da dimenticare a causa di diversi disturbi o addirittura problemi più seri. Quel che accomuna quasi tutte le donne, però, è il fatto di avere capelli bellissimi e folti. Come mai, quindi, quasi tutte poi sperimentano una perdita di capelli dopo il parto?

In questo articolo

Capelli in gravidanza

Sono gli ormoni a rendere i capelli in gravidanza solitamente bellissimi: grazie all'aumento degli estrogeni, diventano più folti e lucidi, bloccando di fatto la fisiologica caduta degli stessi. Non è una regola, ma succede a moltissime donne: niente più scarichi intasati o spazzole da pulire ogni giorno! 

Cosa succede, quindi, dopo il parto?

I capelli dopo il parto

L'avrete già intuito: dopo il parto la donna assiste a un drastico calo degli estrogeni che fino a quel momento hanno permesso al bebè di crescere al sicuro. E se era proprio questo ormone a permettere ai capelli di restare belli e folti, ecco che nel puerperio diventano sottili, opachi, fragili e soprattutto cadono senza soluzione di continuità. Ma attenzione: non vi aspettate che succeda all'indomani del parto. In genere ci vogliono alcune settimane, anche tre mesi o più, per vedere gli effetti negativi del crollo degli estrogeni. 

Si tratta quindi di un processo fisiologico che, come quello inverso, capita alla maggior parte delle mamme. 

Come contrastare la perdita di capelli post parto

Come dicevamo, la perdita di capelli dopo aver partorito è una conseguenza fisiologica dovuta al crollo degli ormoni e colpisce molte donne. Spesso sembra molto più preoccupante di quel che è, soprattutto perché per nove mesi ci si è dimenticate di cosa significa perdere i capelli o averli spenti e senza vitalità. Il miglior modo per contrastare la perdita di capelli post parto è ovviamente alimentarsi con una dieta sana e variegata, che comprenda tutti gli elementi che fanno bene ai capelli. Per esempio: 

  • cibi ricchi di amminoacidi, come legumi, soia, formaggio, frutta e verdura
  • cibi ricchi di Omega 3, come pesce, olio, frutta secca
  • cibi ricchi di Biotina, come carne e uova

Oltre a questo, è importante riposarsi (più facile a dirsi che a farsi, per una neomamma), bere molta acqua, usare prodotti non aggressivi e cercare di tenere i capelli raccolti il più possibile, anche per evitare di ritrovarli ovunque. Se li avete lunghi, potrebbe essere il momento per provare quel taglio che sognavate da sempre. 

Quanto ai prodotti, potete provare impacchi di erbe, per esempio, reputate per abbellire il capello e farlo crescere, come l'amla, l'henné neutro, lo shikakai, il fieno greco, lo ziziphus o ancora il ghassoul. Ovviamente gli impacchi richiedono tempo, il che potrebbe scoraggiare chi ha un bambino piccolo di cui occuparsi!

Integratori per la perdita di capelli

Un altro possibile rimedio contro la caduta di capelli dopo il parto potrebbe essere un integratore apposito, ma sarebbe meglio consultare il medico prima di assumere qualsiasi prodotto. Soprattutto se allattate, evitate il fai da te e non acquistate integratori online, ma fatevi consigliare da specialisti. Molti integratori per capelli sono a base di Biotina o Spirulina, ma un consulto con uno specialista potrebbe suggerirvi prodotti più specifici. Raramente la perdita di capelli richiede l'intervento di un endocrinologo, ma se avete dei dubbi una visita in più non guasta, soprattutto se la caduta non sembra arrestarsi dopo 2-3 mesi da quando è iniziata.

La perdita di capelli post parto è un avvenimento fisiologico dovuto al crollo degli estrogeni e riguarda moltissime neo-mamme. Non c'è da preoccuparsi e una buona dieta e qualche attenzione in più fanno rientrare il problema in fretta.  

gpt inread-parto-0

articoli correlati