Home Parto Post parto

Assorbenti lavabili consigli su quali acquistare per il post parto

di Francesca Capriati - 24.05.2021 Scrivici

assorbenti-lavabili-consigli
Fonte: shutterstock
Assorbenti lavabili consigli: come usare e come lavare gli assorbenti lavabili in cotone, sia dopo il parto che nella vita di tutti i giorni

Assorbenti lavabili consigli

Uno degli accessori personali che bisogna mettere nella valigia per l'ospedale quando si va a partorire sono gli assorbenti post parto: serviranno immediatamente dopo il parto per assorbire e contenere le lochiazioni, cioè le frequenti perdite ematiche che servono a ripulire l'utero e ad eliminare ogni possibile frammento di placenta. Una delle alternative agli assorbenti post parto usa e getta è rappresentata dagli assorbenti lavabili. Vediamo alcuni consigli utili se scegliamo di utilizzare gli assorbenti lavabili dopo il parto.

In questo articolo

Vantaggi degli assorbenti lavabili

Tenere la pelle e le parti intime a contatto con le sostanze che compongono gli assorbenti usa e getta per molti giorni (in genere le perdite possono durare per 40 giorni, cioè per il periodo chiamato puerperio) può provocare prurito e irritazione. In questo caso l'assorbente in cotone può essere di aiuto.

Sono, a dispetto di quanto si creda comunemente, molto comodi, pratici, leggeri e ad alto tasso di assorbenza. Sono economici, perché basta acquistare un kit iniziale e basta.

In sintesi ecco alcuni vantaggi degli assorbenti lavabili:

  • sono in cotone al 11% quindi permettono uan corretta traspirazione della pelle delle zone intime, non irritano, non stringono;
  • hanno la zona interna in cotone, fibra di bambù o pul e quindi sono ben tollerati anche da chi soffre di fastidi intimi, rispettano il Ph della zona genitale e non contengono sbiancanti ottici o residui di petrolio;
  • sono pratici e facili da indossare perché la loro forma è del tutto simile a quella dei comuni assorbenti usa e getta e si fissando sotto lo slip con un bottone;
  • esistono di diversi colori.

Quali scegliere

Nella fase del post parto consigliabile utilizzare degli assorbenti realizzati solo con tessuti naturali, come cotone o fibra di bambù (che ha anche una funzione antibatterica), senza microfibra o altre sostanze che potrebbero irritare.

Vediamo alcune offerte su Amazon, ricordandovi che i membri del programma Amazon Prime ricevono il prodotto a casa il giorno successivo all'acquisto e non pagano la spedizione. Iscriversi a Prime è semplice: basta andare sulla pagina, attivare la prova gratuita e poi rinnovare a 3,99 euro al mese. Abbiamo scelto alcune pacchi di assorbenti e pannoloni post parto tra quelli che hano ricevuto migliori recensioni.

NEWSTYEL Assorbenti Igienici Lavabili

4 strati, realizzato con uno strato antibatterico di fibra di bambù carbone sulla pelle, microfibra super assorbente a 2 strati, strato esterno in PUL impermeabile per prevenire perdite e fuoriuscite; include 5 pezzi di medie dimensioni e 2 pezzi di grandi dimensioni con una borsa inclusa. Il bottone a scatto sulle ali è facile da aprire e chiudere. In tessuto naturale morbido e altamente assorbente.

PRO: morbidissimi, comodi e colorati, non irritano la pelle e assorbono bene.

CONTRO: non ci sono particolari critiche.

LIVEHITOP Assorbenti Igienici Riutilizzabili

Il set di assorbenti lavabili ultra confortevoli comprende 5 x dimensioni grande + 1 x custodia portatile impermeabile con cerniera. Super morbido, ultra assorbente, traspirante ed elimina gli odori. Gli assorbenti sono realizzati in fibra di bambù carbone ecocompatibile, di cui 4 strati. Lo strato superiore è in pile con poliestere carboncino di bambù incorporato per neutralizzare gli odori. Due strati intermedi sono microfibra ultra assorbente. Lo strato esterno è in tessuto di poliestere resistente all'acqua per prevenire perdite e perdite.

PRO: comodi, facili da usare e morbidi.

CONTRO: alcuni ritengono che la vestibilità e l'aderenza siano da migliorare.

Assorbenti lavabili Bambaw

gli assorbenti riutilizzabili sono realizzati con tre diversi tipi di tessuti, pensati per garantirti la massima tranquillità durante il ciclo: tessuto simil pile in carbone di bambù, morbido e antiodore, microfibra per un elevato assorbimento e PUL per la massima protezione. Gli assorbenti lavabili in bambù sono facili da lavare e di colore nero. Realizzati con materiali di alta qualità, gli assorbenti ecologici lavabili possono durare diversi anni.

PRO: nella confezione un pratico manuale per capire come suare al melgio gli assorbenti lavabili. Sono resistenti, assorbenti e pratici.

CONTRO: sono un po' ingombranti.

Come usarli

Come ogni prodotto riutilizzabile, è sempre bene lavarli prima del primo utilizzo, proprio come faremmo se avessimo acquistato un nuovo slip.

  1. Indossare il lato in bambù o quello assorbente verso l'interno, con la parte esterna poggiata alla biancheria intima
  2. chiudere il bottone per sigillare il tutto;
  3. cambiare l'assorbente ogni volta che se ne sente la necessità.

Come lavarli

Dopo l'uso l'assorbente può essere tranquillamente lavato e riutilizzato. Ecco come lavarli per non rovinarli.

  1. Sciacquare subito l'assorbente sotto l'acqua e con un po' di sapone per smacchiare;
  2. lavare poi in lavatrice ad una temperatura massima di 60° senza usare candeggina o ammorbidenti;
  3. per igienizzare e smacchiare meglio si può aggiungere un po' di bicarbonato o una goccia di tea tree oil che profuma e igienizza.

***Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaMamma.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

gpt inread-parto-0

articoli correlati