Home Parto Partorire

Partorire in mezzo alla natura: al via un reality show

di Redazione PianetaMamma - 06.06.2013 Scrivici

Negli Stati Uniti sta per partire Born in The Wild, un reality show dove donne partoriranno in mezzo alla natura

PARTORIRE NELLA NATURA

- Il

video

di una donna che dava alla luce suo figlio con un

parto naturale

immersa nella natura nei pressi di un fiume ha conquistato venti milioni di visualizzazioni ed è diventato virale. Al punto che negli Stati Uniti alcuni produttori televisivi hanno deciso di realizzare un

reality show

che vedrà protagoniste donne che scelgono di partorire nella natura.

LEGGI ANCHE

Video racconto di un parto naturale vicino al fiume

"Born in the Wild" è il titolo di questo show televisivo che ha già dato adito a molte polemiche. I produttori spiegano che non verranno autorizzate

primipare

e che la presenza della troupe televisiva aumenterà la sicurezza per le mamme, ma non ci saranno

medici

.

I

detrattori

invece sottolineano che il programma potrebbe favorire una tendenza che mette in pericolo madre e bambino.

Lo show andrà in onda alla prossima settimana e seguirà

giovani coppie di genitori

che hanno deciso di portare avanti la gravidanza senza alcun aiuto da parte di medici o ospedali e che faranno nascere i loro figli

al riparo da tutti

.

Il comunicato stampa della produzione recita:

"cosa succede quando la più pazza esperienza della vita di una donna diventa veramente selvaggia, e i futuri genitori decidono di fare un parto non assistito in mezzo alla natura?

".

LEGGI ANCHE

Partorire in casa

"

Stiamo prendendo delle precauzioni estreme per assicurarci che le madri ed i bambini siano al sicuro

", ha dichiarato Eli Lehrer, tra i produttori di Lifetime.

Il reality show è ispirato il video di questa donna, che ha

partorito

il suo quarto figlio nel bel mezzo della più antica foresta pluviale del mondo, circondata dalla sua famiglia. La donna ha spiegato che aver

dato alla luce

suo figlio in questo modo ha avuto effetti profondi sulla sua maternità e anche sui suoi figli.

gpt inread-parto-0

articoli correlati