Home partner L'emozione di essere mamma

Il mio "doppio" miracolo

Il racconto di una neomamma che ha vissuto la straordinaria esperienza di avere due gemelli

Salve ragazze, mi piacerebbe rendervi partecipi della mia gioia!!

L’11 marzo 2010 con mia immensa felicità ho scoperto di essere incinta!!  Dopo molti tentativi e mille pensieri non sempre positivi anch’io ho provato l’emozione di vedere il test positivo! Avremmo aspettato ancora un po’, ma se non fossi rimasta incinta ci eravamo già informati per cure, visite…ma per fortuna non ne ho avuto bisogno!! Ho fissato la prima eco con il ginecologo il 29 marzo..io e mio marito eravamo super emozionati..ma non potevo certo immaginare la sorpresa che ci attendeva!!

Il medico inizia l’eco e ad un certo punto sento Mirco che dice:”..ma dottore..sono due??” e lui “eh si Mirco sono proprio due!!” Se ci ripenso adesso mi viene ancora la pelle d’oca..io e Mirco siamo scoppiati a ridere…non ci potevamo credere…nessuno dei due ha precedenti in famiglia e non avevo fatto nessun tipo di cura!! Mi assicuro che stiano bene..avevo mille pensieri per la testa, in un momento mille domande, mille paure..poi la felicità allo stato puro..quando ho sentito i battiti dei loro piccoli cuoricini è passato tutto!!

Il parto è stato programmato alla 38° settimana + 2 giorni…sinceramente, vista la pancia e il peso che mi portavo in giro non pensavo di arrivarci fino alla fine..era sempre presente la paura di un parto prematuro o comunque prima del giorno giusto. Così non è stato…i miei bimbi hanno aspettato crescendo dentro di me, vivendo attimo dopo attimo in simbiosi con il mio cuore…

La mattina del giorno X è arrivata, devo dire che avevo piena fiducia nei medici ed ero molto tranquilla..mio marito, al contrario, faceva finta di essere calmo ma in realtà era super agitato..vi dico solo che non trovava più le chiavi dell’auto…le aveva sotto il naso!!

Mi ricoverano e mi preparano per l’anestesia spinale…ecco l’unica cosa che veramente mi ha dato fastidio è stato mettere il catetere, per il resto non ho sentito niente..mentre l’anestesista mi inietta il farmaco io rido e scherzo con l’ostetrica..non mi sono accorta di nulla e per questo mi inchino alla bravura di Adriano (l’anestesista)!! Sempre lui mi dice..:”Ehi, stella..è meglio che ti corichi…smettila di chiacchierare con le infermiere!!”

Arriva il mio ginecologo..altre chiacchiere e risate poi mi dice:” Sonia, adesso vediamo il casino che hai nella pancia!!” ..io rido..e dalle risate sono passata alle lacrime..in men che non si dica Christian il mio “tiracalci” era tra le mie braccia…sporco, urlante, con gli occhi chiusi ma semplicemente bellissimo!! E’ nato alle 8.48..è il mio ometto..è il primogenito! Poi sento una voce fortissima..è Ginevra..la mia bimba..anche lei sporca ma con un visino talmente perfetto che mi sembra di avere una bambola tra le braccia!! E’ nata alle 8.49…è la mia principessa…è un amore!! Sono nati belli grandi..non avevano voglia di stare in ospedale..!

Il tempo di ricucirmi, pulirli e sistemarmi e sono ancora tra le mie braccia..e non mi dimenticherò mai il viso di Mirco..la felicità nei suoi occhi rimarrà eternamente scolpita nei miei ricordi! Mi ha detto..:”Nani, sono perfetti i nostri bimbi..siamo una famiglia adesso! Ti amo..” e chi se le dimentica più quelle parole!!

Adesso sono qui con i miei bimbi..e anche se è impegnativo, faticoso, stressante non mi interessa..ho sempre energia da vendere, ho sempre il sorriso sulle labbra, ho sempre la voglia di stare con loro…ora come ora non so immaginarmi con uno solo di loro due..perchè li ho voluti, li ho cercati e loro mi hanno trovata!
Sono il mio “doppio miracolo” e io non posso più farne a meno!!


gpt inread-altre-0

articoli correlati