Home Nomi

Nomi per bambini legati alle feste natalizie

di Francesca Capriati - 11.12.2020 Scrivici

nomi-per-bambini-legati-alle-feste
Fonte: shutterstock
Nomi per bambini legati alle feste: nomi simbolici maschili e femminili ispirati al Natale e alla nascita di Gesù. Nomi rari e con significati particolari

Nomi per bambini legati alle feste

Viviamo un periodo difficile ma l'atmosfera natalizia ci pervade sempre, forse mai come quest'anno, e non stupisce che molti neogenitori decidano di chiamare il loro bambino nato in questi giorni con un nome festoso, che rimandi in qualche modo alle feste di Natale. E allora ecco una guida ai nomi per bambini legati alle feste.

In questo articolo

Nomi femminili

Ecco i 5 nomi femminili più diffusi e celebri ispirati alle feste natalizie

  1. Maria
  2. Anna
  3. Gioia
  4. Benedetta
  5. Lucia

 

Maria

E' il ventunesimo nome più comune al mondo (ci sono più di 11 milioni di persone che portano questo nome) e il 35esimo nome più diffuso in Italia: è il nome legato alla madre di Gesù, semplice, elegante e molto femminile. Significa "afflitta, amareggiata (per la morte di Gesù), ma anche "signora, padrona". Secondo i dati ISTAT sui nomi più diffusi in Italia, nel 2018 Maria è stato scelto da 1322 neogenitori. E' presente nel nostro Paese anche la variante Miriam, con un valore assoluto di 1030, che ha un'origine ebraico-aramaica, dal nome 'Maryâm'.

Anna

Anna è un nome tradizionale e molto diffuso in Italia, dove si colloca al decimo posto della classifica dei nomi femminili più diffusi. Si chiamava così la mamma della Madonna, quindi la nonna putativa di Gesù Bambino. Nel 2018 il valore assoluto è stato 2762.

Gioia

Un nome moderno e molto alla moda, che occupa il 33esimo posto nella top 50 dei nomi più diffusi in Italia con un valore assoluto di 1334. Significa "gioia, felicità"

Benedetta

Benedetta si trova al 46 posto della top 50 in Italia con un valore assoluto di 928. Deriva dal latino benedictus e significa "che augura il bene". Gabriele annunciò a Maria che sarebbe diventata la madre di Gesù e che era "benedetta tra le donne"

Lucia

Deriva dal latino Lux e significa "luminosa, lucente". Santa Lucia si festeggia il 13 dicembre e, in molti Paesi del mondo, secondo la tradizione è proprio santa Lucia a portare i doni ai bambini. Nel 2018 il valore assoluto del nome Lucia in Italia è stato di 655.

Nomi maschili

Veniamo, ora, ai nomi maschili ispirati alle feste. Eccone 5 molto diffusi in Italia:

  1. Gabriele
  2. Giuseppe
  3. Davide
  4. Christian
  5. Michele

 

Gabriele

Nella classifica dei nomi maschili più diffusi in Italia, Gabriele si colloca al settimo posto con un valore assoluto, nel 2018, pari a 4721. L'arcangelo Gabriele è una delle figure chiave del Natale: fu proprio lui ad apparire alla Madonna per annunciarle l'arrivo di Gesù. Gabriele deriva dal nome ebraico Gavri'el, composto da gebher (o gheber, "uomo", a sua volta derivante da gabhar o gabar, "essere forte") associato ad El ("Dio") e quindi può significare "uomo di Dio", "uomo forte di Dio", ma anche "forza di Dio".

Giuseppe

Il nome del padre putativo di Gesù è particolarmente diffuso nelle regioni meridionali, ma occupa il 12esimo posto della classifica con un valore assoluto di 3217. Giuseppe ha un'origine ebraica e deriva dal verbo yasaph, che vuol dire "accrescere", "aumentare".

Davide

E' uno dei nomi maschili più popolari al mondo. Deriva dall'ebraico Dawidh e significa "amato". Nella tribù di Giuda, Davide è il re di Israele e da lui discenderà il Messia. Giuseppe, il padre putativo di Gesù, discende proprio da Davide. In Italia si trova al 17esimo posto della classifica con un valore assoluto di 2673.

Christian

E' una variante di Cristiano, ben più trendy e popolare. Il nome Christian (così come Cristian) deriva dal greco 'Kristós' o 'Christós', l'adattamento in greco dell'ebraico 'mashīáh' cioè l'unto o l'eletto, e successivamente reso in latino come 'Christus'. Ha origine nel termine latino medievale Christianus, e significa "cristiano", "appartenente a Cristo", "seguace di Cristo". Si trova al 19° posto della top 50 con un valore assoluto di 2492.

Michele

Michele è il nome dell'arcangelo che cacciò dal paradiso gli angeli ribelli gridando Michael che vuol dire "Chi è come Dio". E' proprio questo, quindi, il significato di questo nome che si colloca al 26° posto della classifica con un valore assoluto di 1868.

Nomi simbolici

Se vogliamo scegliere un nome ispirato alle feste per il nostro bambino, possiamo sceglierne uno che abbia un forte significato simbolico come ad esempio:

  1. Stefano
  2. Nicola
  3. Angelo
  4. Immacolata
  5. Virginia

 

Stefano

Molto popolare fino a una decina di anni fa, oggi è più raro con un valore assoluto di 1015. L'onomastico si festeggia il 26 dicembre, giorno dopo la nascita del Messia perché, nei giorni che seguono la manifestazione di Gesù Figlio di Dio, vennero collocati nel martirologo le persone più vicine a lui nel percorso terreno e che avevano testimoniato la loro fede con il martirio. Santo Stefano venne lapidato, alla presenza di Paolo di Tarso prima che si convertisse, a causa della sua fede cristiana sotto Tiberio esattamente nove mesi dopo il martirio di Gesù.

Nicola

Il nome deriva dal termine latino Nicolaus a sua volta derivante dal greco antico Νικόλαος (Nikòlaos), composto da νίκη (nìke, "vittoria") e λαώς (laòs, "popolo, folla"). Il significato è "vittoria del popolo". San Nicola viene commemorato il 6 dicembre e proprio da Santa Claus, vescovo di Mira, ha origine la figura di Babbo Natale, che porta i doni ai bambini. Molto diffuso fino a qualche anno fa, nel 2018 il valore assoluto è stato di 944.

Angelo

Il nome deriva dal termine latino Angelus che a sua volta deriva dal greco. Il significato del termine Angelus in termini biblici è "messaggero", e viene quindi utilizzato per indicare tutte quelle figure che sono messaggere di Dio, per l'appunto gli angeli. Il valore assoluto della diffusione del nome Angelo nel 2018 era di 881.

Immacolata

L'8 dicembre si festeggia l'Immacolata Concezione, cioè la Concezione Pura di Maria, avvenuta nove mesi prima della Natività di Maria, celebrata l'8 settembre). Il nome deriva dal latino immacula che vuol dire "pura" "senza macchia". E' un nome femminile diffuso soprattutto al Sud, nel 2018 aveva un valore assoluto di 42.

Virginia

E' un nome che deriva dal termine latino Virginia o Verginia, forma femminile di Virginius o Verginius. Nell'antichità questo nome veniva associato al termine latino virgo ("vergine"). Nel 2018 il valore assoluto si è attestato su 591.

Nomi rari maschili

Di seguito alcuni nomi maschili ispirati alle feste e al Natale decisamente rari:

  • Epifanio: nome maschile che deriva dal latino Epiphanius che significa "illustre", "nobile", ma può derivare anche dal greco epiphaneia, "apparizione", "manifestazione") e quindi può essere associato alla festa cristiana dell'Epifania, che commemora la rivelazione di Dio incarnato in Gesù.
  • Natale: il nome, un tempo, veniva attribuito ai bambini che venivano alla luce il giorno di Natale. Deriva dal latino dies natalis ("giorno della nascita", da nasci, "nascere").
  • Gesù: Gesù è l'adattamento italiano del nome aramaico יֵשׁוּעַ (Yeshu'a), reso, poi, in latino biblico come Iesus. Deriva dal nome ebraico Yehoshu'a, cioè Giosuè, che ha il significato di "YHWH è salvezza", "YHWH salva".
  • Baldassare, Melchiorre e Gaspare: sono i nomi dei tre re Magi che, seguendo la Stella Cometa nei cieli, riuscirono a raggiungere la capanna dove si trovava Gesù con la Sacra Famiglia e portare il loro omaggio.
  • Felice: questo nome di origine latina rimanda alle sensazioni gioiose del Natale.
  • Rodolfo: Rudolph è il nome della renna di Babbo Natale, con il naso rosso e luminoso.

Nomi rari femminili

Se vogliamo fare una scelta originale possiamo optare per un nome femminile raro, ma chiaramente ispirato alle feste:

  • Speranza: è un nome tradizionale, di antiche origini e più diffuso nelle passate generazioni di quanto non lo sia oggi. Più diffuso nei Paesi anglosassoni nella sua variante Hope.
  • Fede: nome decisamente desueto, nato come diminutivo di Federica, ma che rimanda anche alla fede cristiana e alle tre Virtù: Fede, Speranza, carità. Negli Stati Uniti la variante Faith è piuttosto diffusa.
  • Natalia: variante femminile del nome Natale, Natalia è un nome molto diffuso soprattutto nei paesi dell'Est Europa e in Russia, dove trova spazio anche Natasha. Natalia deriva dall'espressione natale domini ("Nascita del Signore") o dies natalis ("giorno della nascita"), e si riferisce alla festività cristiana del Natale. Il nome probabilmente in origine veniva attribuito alle bambine nate durante il periodo del Natale.

Nomi con significati particolari

Chiudiamo questa carrellata di nomi ispirati alle feste con alcuni nomi che hanno un significato particolare.

  • Emanuele: fino a qualche anno fa occupata uno dei posti più alti nella classifica italiana, oggi è meno popolare e occupa il 32esimo posto con un valore assoluto di 1536. Molti genitori lo scelgono proprio per il suo significato "potente" e cioè "Dio è con noi". Deriva dal nome ebraico עִמָּנוּאֵל (ʼImmanuʻel), che significa "Yahweh è con noi". Il nome venne usato dal profeta Isaia per indicare il Messia e quindi uno dei possibili significati è che sia un appellativo di Gesù.
  • Matteo: è di origine ebraica e significa "dono di YHWH", quindi "dono di Dio".
  • Gloria: il nome deriva dal latino e significa "lode universale", ma anche "gloria a te che sei nato". In Italia il valore assoluto è di 521.
  • Stella: molto trendy e sempre più diffuso in Italia, come in altri Paesi del mondo, Stella deriva dal latino e che significa proprio stella, astro luminoso.
gpt inread-altre-0

articoli correlati