Home Nomi

Nomi femminili italiani e stranieri che iniziano con la lettera R

di Francesca Demirgian - 23.04.2021 Scrivici

bambina-piccola-nel-lettino
Fonte: shutterstock
Alla scoperta dei nomi femminili che iniziano con la lettera R. Nomi classici e moderni, italiani e stranieri: la guida completa

Nomi femminili che iniziano con la lettera R

La R è una lettera che offre una scelta abbastanza variegata di nomi da bambina. Da Roberta a Rosa, da Rebecca a Rachele, la scelta è davvero variegata.

I nomi femminili che iniziano con la lettera R hanno dei bellissimi significati, in alcuni casi sono molto antichi e preziosi. In questa guida andiamo alla scoperta dei più ricercati, italiani e stranieri, per scoprirne origine, significato e onomastico.

In questo articolo

I nomi per bambina italiani e stranieri con la lettera R. I più ricercati

La scelta del nome da dare alla propria bambina è sempre un momento molto speciale. Non sempre, però, mamme e papà hanno le idee chiare.

Un aiuto arriva dall'Istat che pubblica la classifica dei 50 nomi più diffusi nel nostro Paese dal 1999, oppure ci si può lasciar ispirare dai nomi più diffusi e amati per bambini nel 2020-2021. Ma anche Pianetamamma vuole accorrere in aiuto con una selezione dei nomi femminili, italiani e stranieri, che iniziano con la lettera R.

  • Rachele: Nome di origine ebraica, deriva dall0ebraico Rahel, riadattato nel latino Rachel. Vuol dire "pecorella" e in senso più ampio "mite". Si tratta di un nome biblico, Rachele infatti era la moglie di Giacobbe. L'onomastico di Rachele viene festeggiato il 30 settembre in onore di santa Rachele. 
  • Raffaella: nome di origine ebraica, anche questo. Significa "Dio ha risanato". Anche in questo caso si tratta di un nome biblico, legato al culto dell'arcangelo Raffaele. Per questo l'onomastico viene festeggiato il 29 settembre in ricordo di San Raffaele, ma anche il 6 gennaio o il 18 maggio in ricordo beata Raffaella, la suora che fondò le Ancelle del Sacro Cuore di Gesù.
  • Roberta: nome di origine gotico-germanica che vuol dire splendente di gloria. L'onomastico principale si festeggia in occasione di San Roberto, il 17 settembre.
  • Rebecca: nome di origine incerta, derivante dall'ebraico Rivqah o Ribqah. Il suo significato è "unire", "legare", "mettere in connessione". Si tratta di un nome biblico, Rebecca era infatti la moglie di Isacco, madre di Giacobbe ed Esaù. L'onomastico viene celebrato il 24 dicembre, insieme agli altri antenati di Cristo dell'Antico Testamento.
  • Romina: nome di origine latina, divenuto popolare soprattutto grazie alla cantante Romina Power. Probabilmente si tratta di una variante di "Romana" e il suo significato, appunto, è "cittadina di Roma". L'onomastico si può festeggiare il 1 novembre, giorno di Ognissanti o il 23 febbraio in ricordo di Santa Romana, vergine di Todi, martire nel IV secolo.
  • Rosa: nome di origine latina ispirata al famoso fiore. Deriva dal greco antico rhodon che vuol dire spina ma anche dalla forma latinizzata del termine inglese Rose che vuol dire di "stirpe famosa". Dunque il nome rosa potrebbe voler dire "famosa" oppure "di stirpe famosa". L'onomastico si festeggia il 23 agostoin ricordo di santa Rosa da Lima o il 6 marzo in memoria di santa Rosa da Viterbo.
  • Rosalia: nome di origine germanica. La sua etimologia è incerta ma si pensa derivi dal francese antico Roscelin, a sua volta proveniente dal germanico Ruzelin che vuol dire "scudo glorioso". C'è anche chi lega questo nome ai Rosalia, festa delle rose dedicata ai defunti dagli Antichi Romani, in questo caso il suo significato è "corona di rose". L'onomastico si celebra il 4 settembre. 

I più bei nomi femminili che iniziano con la R con significato e origine

Abbiamo selezionato alcuni tra i nomi femminili che hanno come lettera iniziale la R con significati molto belli. Ecco, di seguito, la lista, che riporta sia significato sia origine:

  • Regina: nome di origine latina. Si tratta di un nome dato soprattutto per devozione a Maria Santissima Regina del cielo. Il nome deriva dall'antico germanico e significa "persona perpicace". Sono varianti di Regina, Reginella e Reginetta.
  • Rita: nome che inizialmente nasce come parte di Margherita per poi diventare un nome autonomo. Deriva dal termine greco margarites, divenuto in latino margarita e il suo significato è "perla". L'onomastico si festeggia generalmente il 22 maggio, in onore di santa Rita da Cascia.
  • Rossana: nome di origine sànscrito-persiana (letteraria). Vuol dire rilucente, splendida, luminosa. Sono varianti di Rossana anche Rosana, Rosanna, Roxana, Roxane.
  • Rowena: nome di origine gallese, deriverebbe da Rhonwen che vuol dire "bianca" o "pura".
  • Ramona: variante femminile di Raimondo, variante italiana dello spagnolo Raimonda. Si tratta di un nome di origine germanica il cui significato è protezione del senno, dell'ingegno e dell'intelligenza.
  • Rosaria: nome di origine latina. Deriva dalla parola "rosarium" che indica il roseto, ma anche la catena in grani utilizzata per recitare il rosario. Questo nome è spesso associato alla devozione per la Beata Vergine del Rosario. 

I nomi femminili con la lettera R più usati dalle mamme

I nomi femminili che iniziano con la lettera R non sono tra i più diffusi tra le mamme e i papà. Nella classifica dei 50 nomi più utilizzati, anche se non alle prime posizioni, troviamo comunque i nomi Rebecca e Rachele

Nomi per bambina che iniziano con altre lettere

gpt inread-altre-0

articoli correlati