Home Nomi

Nomi femminili italiani e stranieri che iniziano con la lettera P

di Francesca Demirgian - 02.03.2021 Scrivici

neonato
Fonte: shutterstock

Nomi femminili che iniziano con la lettera P

La P è una lettera che offre una scelta abbastanza variegata di nomi ai neo genitori. Tanti sono infatti i nomi femminili che iniziano con la lettera P. Dai più classici Paola e Piera ai più particolari Penelope e Petronilla. 

Andiamo alla scoperta dei nomi da bambina che iniziano con la P più ricercati, italiani e stranieri, per scoprirne origine, significato e onomastico.

In questo articolo

I nomi per bambina italiani e stranieri con la lettera P. I più ricercati

Scegliere il nome da dare alla propria bambina, che momento unico e speciale. Non sempre, però, arrivare a una decisione è così semplice.

Un aiuto arriva dall'Istat che pubblica la classifica dei 50 nomi più diffusi nel nostro Paese dal 1999, oppure ci si può lasciar ispirare dai nomi più diffusi e amati per bambini nel 2020-2021.

In questo articolo andiamo alla scoperta di tutti quei nomi femminili, italiani e stranieri, che iniziano con la lettera P.

  • Paola: nome di origine latina, deriva da Paula e significa "piccola", ma anche "umile". L'onomastico solitamente si celebra il 26 gennaio, in occasione di santa Paola, vedova romana, matrona della famiglia degli Scipioni, discepola di san Girolamo e successivamente badessa a Betlemme.
  • Pamela: nome probabilmente frutto dell'invenzione dello scrittore britannico Philip Sidney, che per la prima volta lo usò nel poema Arcadia. Secondo altre teorie, invece, il nome ha origine greca e significa "tutto miele" o "tutto dolce". 
  • Priscilla: nome di origine latina che deriva dall'aggettivo priscus e significa "più antico, più vecchio". L'onomastico si celebra l'8 gennaio, il 16 gennaio o l'8 luglio. Varianti di Priscilla sono Prisca o Scilla.
  • Patrizia: nome di origine latina e variante femminile di Patrizio. Vuol dire di nobile stirpe, dell'alta società. L'onomastico si può festeggiare in diverse date: 17 marzo (San Patrizio patrono d'Irlanda), 13 marzo (Santa Patrizia martire), 25 agosto (Santa Patrizia di Costantinopoli vergine), 24 o 26 agosto (San Patrizio di Nevers, vescovo).
  • Piera: nome di origine greca e latina, dalla parola "cefa" che vuol dire "pietra", "roccia". E' una variante di Pietro. L'onomastico di Piera, infatti, si festeggia il 29 giugno in occasione di San Pietro Apostolo, con San Paolo, ma anche il 31 maggio (Santa Petronilla di Roma martire) o il 4 ottobre (San Petronio, vescovo, patrono di Bologna).
  • Penelope: nome di origine greca, si tratta di un nome mitologico legato alla figura di Penelope, moglie di Ulisse, protagonista dell'Odissea. Santa Penelope si festeggia il 5 maggio. Il nome è abbastanza diffuso in America e in Australia, ma sta prendendo piede anche in Italia.
  • Paloma: nome di origine spagnola, significa letteralmente "tortora", simbolo della pace. E' un nome legato alla devozione per la  Virgen de la Paloma, o Vergine della Colomba. Paloma era anche la figlia di Pablo Picasso

I più bei nomi femminili che iniziano con la P con significato e origine

Abbiamo selezionato alcuni tra i nomi femminili che hanno come lettera iniziale la P con significati molto belli. Ecco, di seguito, la lista, che riporta sia significato sia origine.

  • Pandora: nome di origine greca. Significat "dotata di tutti i beni, i doni". Si tratta di un nome mitologico, legato alla vicenda della donna che ricevette da Zeus il vaso contenente tutti i mali.
  • Pasqua: nome desueto ma dal bellissimo significato, Pasqua è una variante femminile di Pasquale. Ha origine ebraica e greco-latina e si riferisce alla Pasqua e all'ebraico "pasah" che significa passaggio, con riferimento al passaggio del Mar Rosso del popolo d'Israele, liberato dalla schiavitù d'Egitto.
  • Perla: nome di origine latina, dalla preziosa perla. Viene dato solitamente come nome di augurio per virtù, splendore e bellezza.
  • Petronilla: nome di origine latina, variante femminile di Pietro. Dal greco "cefa", vuol dire "pietra", "roccia".
  • Placida: nome di origine latina, variante femminile di Placido. Deriva da "placère", ossia "piacere" e significa "colui che piace". Nel corso del tempo questo nome ha assunto il significato di "persona tranquilla, serena".
  • Palmira: nome di origine latina, deriva dal nome "palmarius" e indicava i pellegrini che tornavano dalla Terra Santa con un bastone avvolto in una foglia di palma. Questo nome per i cristiani è anche legato alla Domenica delle Palme.

I nomi femminili con la lettera P, più usati dalle mamme

I nomi con la lettera P, per quanto belli e carichi di significato, non sono tra i nomi più scelti dalle mamme. Non li troviamo tra i nomi femminili più diffusi secondo l'Istat.

Dare alla vostra bambina un nome che inizia con la P, dunque, vorrà dire darle un nome raro e prezioso.

Nomi per bambina che iniziano con altre lettere

gpt inread-altre-0

articoli correlati