Home Nomi

Nomi femminili italiani e stranieri che iniziano con la lettera O

di Francesca Demirgian - 14.01.2021 Scrivici

bambina-piccola
Fonte: shutterstock
Quali sono i nomi femminili che iniziano con la lettera O più belli e ricercati? Una guida alla scoperta dei più belli con i rispettivi significati

Nomi femminili che iniziano con la lettera O

La O è sicuramente una lettera meno usata di altre, eppure non manca la varietà di nomi femminili con questa iniziale. Nomi classici e antichi, altri stranieri e moderni, intensi di significato, rari o più diffusi.

Da Olga a Ombretta, da Oprah a Olivia, Pianeta Mamma vi porta alla scoperta dei nomi per bambina che iniziano con la lettera O più belli e ricercati, italiani e stranieri, classici o moderni e vi svela significato, origine, onomastico e tante altre curiosità.

Nomi per bambina

Scegliere il nome da dare alla propria bambina è un momento magico, emozionante e anche divertente. Ma, se ci sono volte in cui i genitori hanno già le idee chiare, ce ne sono altri in cui la scelta del nome non si rivela semplicissima.

Un aiuto arriva dall'Istat che pubblica la classifica dei 50 nomi più diffusi nel nostro Paese dal 1999, oppure ci si può lasciar ispirare dai nomi più diffusi e amati per bambini nel 2020-2021.

Oggi vi portiamo a scoprire tutti quei nomi femminili, italiani e stranieri, che iniziano con la lettera O.

I nomi per bambina italiani e stranieri con la lettera O. I più ricercati

La O ci regala tanti bei nomi per bambina, italiani e stranieri, molto spesso inconsueti e apparentemente molto moderni ma ai quali sarebbe bello dare una nuova vita, soprattutto conoscendone significato, origine, onomastico.

Ecco alcuni dei nomi con la O più belli e ricercati:

Ofelia: nome di origine greca, significa "colei che assiste". Si tratta di un nome letterario che si diffuse grazie all'opera di Shakespeare "Amleto". Non ci sono sante con questo nome, per cui l'onomastico si festeggia il primo novembre.

Olga: nome di origine scandinavo, molto utilizzato in Russia. Il suo significato è "la Santa", l'onomastico si celebra l'11 luglio

Olimpia: anche nella versione con le "y" Olympia, questo nome ha origine greca e deriva da Olimpo, il monte sacro degli dei e dei famosi giochi olimpici. Si tratta di un nome oggi poco usato, diffusosi nel Rinascimento anche con la scrittura dell'Orlando Furioso da parte di Ariosto (Olimpia era infatti un personaggio presente nell'opera). L'onomastico si festeggia il 17 dicembre.

Ombretta: nome di origine latina, di matrice letteraria, ripreso dal romanzo di fine Ottocento Piccolo Mondo Antico di Fogazzaro. Ombretta nasce forse dal carattere "ombroso" della bambina protagonista del romanzo, che poi morirà tragicamente. L'onomastico si festeggia il 1 novembre in occasione di Tutti i Santi.

Orchidea: come Ortensia, Margherita, Dalia, anche questo è un nome femminile ispirato ad un fiore e, dunque, il suo è un significato augurale. Si tratta di un nome di origine germanico, l'onomastico può essere festeggiato il 1 novembre.

Olinda: versione femminile di olindo, nome di origine greca ma la cui etimologia è incerta. Si pensa derivi dalla città di Olynthos, che significa "fico selvatico", situata nella penisola calcidica, o che sia nato da Torquato Tasso: nella sua Gerusalemme Liberata, infatti, Olindo è un giovane innamorato non corrisposto da Sofronia che, per salvare l'amata, si dichiara colpevole di un azione non commesso. L'onomastico si celebra il 1 novembre.

Olivia: nome di origine latina che deriva dal termine "oliva" , il frutto dell'ulivo, frutto simbolo di pace e scienza. Questo nome sembra sia nato dall'opera shakespeariana "La dodicesima notte" anche se in molti lo riconducono al cartone animato Braccio di Ferro. L'onomastico si celebra il 10 giugno.

Oriana: nome di origine latina, probabilmente nato dall'unione dei nomi Oria e Anna. Oria deriva dal latino "aureus", "d'oro", mentre Anna deriva da Hannah "grazie, graziosa"

I più bei nomi femminili che iniziano con la O con significato e origine

Abbiamo selezionato alcuni tra i nomi femminili che hanno come lettera iniziale la O con significati molto belli. Ecco, di seguito, la lista, che riporta sia significato sia origine.

Odetta: nome di origine celtica, forma femminile di Odo, il suo significato è "fortuna", "ricchezza". Secondo altre correnti di pensiero, Odette vorrebbe dire "amica dell'acqua"

Oprah: nome di origine ebraica, deriva da Ofrah e vuol dire "cerbiatto". Lo conosciamo soprattutto per Oprah Winfrey, conduttrice, autrice statunitense

Osanna: dall'aramaico, riprende l'espressione religiosa "osanna" che vuol dire "salvaci", "liberaci". Viene esclamato dalla folla quando Gesù entra a Gerusalemme

Ocèane: forma francese di Oceano, proviene dal greco è vuol dire "immensità"

Ollie: forma femminile di Oliver, deriva dall'arabo. Il suo significato è buona

Odalys: probabilmente variante di Odilia, nome di origine germanica che significa "patria" o "beni ereditari", oppure "ricchezza", "patrimonio"

Ornella: nome che deriva dal dialetto toscano e dal termine "orniello" che vuol dire albero di frassino. Il suo significato, proprio per questo, è "flessibile e snella". Il nome Ornella è adespota quindi l'onomastico si festeggia il 1 novembre.

I nomi femminili con la lettera O più usati dalle mamme

I nomi con la lettera O, per quanto belli, sono abbastanza desueti, questo è il motivo per cui non li troviamo tra i nomi femminili più diffusi secondo l'Istat. Dare alla vostra bambina un nome che inizia con questa lettera, vorrà dire darle un nome raro e prezioso.

Nomi per bambina che iniziano con altre lettere

gpt inread-altre-0

articoli correlati