Home Nomi

I 10 nomi più belli dei santi di aprile da dare a bambine e bambini in arrivo

di Elena Berti - 06.04.2022 Scrivici

nomi-dei-santi-di-aprile
Fonte: shutterstock
Nomi di santi in aprile, i più belli da dare alle bambine e ai bambini per onorare le sante e i santi di questo mese primaverile.

Nomi di santi in aprile

Mamma, papà, nonni, fratellini, sorelline, amici, vicini: tutti vogliono dire la sua sul nome del nascituro, vero? E spesso i genitori si ritrovano ancora più confusi di quando, all'inizio, avevano stilato una lista di qualche nome da dare un giorno al proprio figlio. Quel giorno è arrivato, e se non volete stare dietro ai consigli indesiderati e la nascita del bebè è prevista nel mese di aprile, date un'occhiata ai nomi di santi di aprile da dare ai bambini e alle bambine!

In questo articolo

Perché dare il nome di un santo al proprio figlio

Per i credenti i santi hanno un ruolo importante, ma non solo: l'onomastico per molti è un giorno importantissimo che a volte viene festeggiato addirittura più del compleanno. I santi sono persone che si sono distinte per la loro bontà, il loro coraggio, la loro carità, per questo portare il nome di uno di loro può essere un bel modo di approcciarsi al mondo, soprattutto se se ne conosce la storia!

Nomi di santi di aprile per bambini

Aspettate un maschietto? Probabilmente qualcuno avrà ipotizzato che gli darete il nome del nonno, oppure di quel parente deceduto a cui eravate legati. C'è chi, sapendovi appassionati di serie tv, ipotizzerà nomi di personaggi noti, chi vi proporrà nomi stranieri, chi vorrà convincervi a trovare un nome originale o chi ancora ve ne consiglierà uno comune. Ma voi fate di testa vostra e scoprite quali sono i più bei nomi maschili di santi del mese di aprile!

  • Riccardo: san Riccardo di Chichester si festeggia il 3 aprile ed era un vescovo del tredicesimo secolo originario di una famiglia contadina. Persi i genitori dovette interrompere gli studi per occuparsi degli affari di famiglia insieme ai fratelli, ma grazie alle sue capacità riuscì a riprendersi e a laurearsi in Teologia a Oxford, studiano anche in Francia e Italia. A lui si riconoscono diversi miracoli, soprattutto quello del calice colmo, che gli cadde durante una messa senza che nemmeno una goccia fosse versata!
  • Pietro: san Pietro da Verona (6 aprile) visse nel tredicesimo secolo e fin da piccolo venne istruito sotto la guida del cattolicesimo. Prese poi i voti e si fece promotore dell'Inquisizione contro i catari, ma venne ucciso da dei sicari per la sua attività. Tra i miracoli che gli vengono riconosciuti c'è quello della resurrezione di bambini.
  • Martino: san Martino si festeggia il 13 aprile ed è stato un papa del settimo secolo. Fu in conflitto con l'imperatore Costante II, il quale lo volle a Costantinopoli, dove fu torturato e martorizzato, per poi essere spedito in esilio in Crimea.
  • Damiano: san Damiano de Veuster si celebra il 15 aprile ed è un santo recente, del diciannovesimo secolo, di origine belga. Partito come missionario per le Hawaii, dove numerosi erano i malati, si fece notare e dieci anni dopo venne mandato a curare i lebbrosi su un'altra isola, dove rimase contribuendo allo sviluppo delle comunità locali fino alla sua morte.
  • Marco: san Marco è uno dei quattro evangelisti e si festeggia il 25 aprile. Non era uno dei discepoli di Gesù, e sulla sua vita si sa molto poco. Gli si attribuiscono però dei miracoli, come la guarigione di un calzolaio o il salvataggio di uno schiavo dal martirio. 

Nomi di sante di aprile per bambine

Anche chi aspetta una bambina sa che le ipotesi di nomi possono essere tantissime, magari vi propongono un nome dolce, oppure un nome antico, o ancora uno di famiglia. In ogni caso, il nome di una santa dovrebbe mettere d'accordo tutti, soprattutto perché quelle di aprile hanno nomi comuni ma belli!

  • Giulia: santa Giulia Billiart si festeggia l'8 aprile. Nata in Francia da una famiglia borghese che cadde poi in disgrazia, nonostante la paralisi alle gambe continuò ad aiutare il prossimo e infine divenne suora. Negli anni però si sparsero voci maligne sul suo conto e fu obbligata a lasciare il convento di cui era madre superiora, ma le sue consorelle la seguirono e insieme fondarono un'altra congregazione. 
  • Maddalena: santa Maddalena di Canossa, 10 aprile, divenne suora di clausura a soli 17 anni, dopo un lungo periodo di malattia. Si dedicò poi a opere di bene, fondando le Figlie della Carità, che aiutavano in particolare le ragazze povere a istruirsi. 
  • Caterina: santa Caterina da Siena si ricorda il 29 aprile e nasce in una famiglia molto numerosa (ventiquattro figli). La sua prima visione risale alla tenera età di sei anni, e a sette fece voto di castità, per poi rifiutarsi di sposare un uomo tanto da arrivare a rasarsi completamente e indossare il velo. Diventa poi suora, per terminare la sua vita a soli 33 anni, avendo anche ricevuto le stigmate.
  • Emma: santa Emma di Sassonia si festeggia il 19 aprile ed è particolarmente amata in Germania, soprattutto dalle vedove, perché lei stessa perse il marito molto presto. Dopo questo evento usò l'eredità per fare del bene al prossimo. 
  • Agnese: sant'Agnese di Montepulciano è ricordata il 20 aprile ed entrò in convento da bambina. Si ammalò giovane, a causa delle penitenze che faceva subire al suo corpo, ma era già molto apprezzata per i miracoli che compiva, e su di lei si narrano molte leggende di prodigi. 

Se vostro figlio nasce ad aprile potete scegliere il nome di un santo, se per caso anticipasse di un pochino non preoccupatevi, ci sono nomi bellissimi anche tra i santi di marzo!

gpt inread-altre-0

articoli correlati