Home La famiglia La famiglia si allarga

Cuccioli in regalo? Attenti alle truffe

di Francesca Capriati - 08.11.2012 Scrivici

cuccioli_1
Numerose le segnalazioni di truffe a danno di persone che sono state raggirate con la promessa dell'arrivo di cuccioli in regalo dagli Stati Uniti

Natale

si avvicina e molti bambini chiedono

regali

di ogni genere (

LEGGI

).

Alcuni chiedono insistentemente un

cucciolo

. L'abitudine dei regalare a Natale un animale domestico è in crescita negli ultimi anni e aldilà dell'opportunità o meno di assumere (e far assumere ai bambini) il compito enorme di dover allevare un cucciolo con amore e senso di responsabilità (

LEGGI

), dietro l'angolo c'è anche il rischio di essere truffati.

Stando a quanto riferito dall’avvocato Tiziana Marino dell’associazione Earth, è in aumento il numero di

denunce

e segnalazioni su

truffe

nell'ambito della compravendita di animali domestici.

LEGGI ANCHE: Bambini e cani, dubbi e amicizia

La truffa funziona così: un'agenzia on-line promette di far arrivare dagli Stati Uniti o dal Canada un cucciolo di cane o di gatto di razza a poco prezzo o addirittura in

regalo

. La scusa è che gli

allevamenti

sono in fallimento e questi animali vanno ricollocati in qualche modo in breve tempo. Alla persona che accetta di adottare l'animale viene chiesto di inviare solo del denaro per la

spiedizione

del cucciolo. Ma a un certo punto viene comunicato che l'animale è bloccato in aeroporto e che se non si pagheranno altri soldi per tasse aeroportuali, il cucciolo non potrà più partire e la sua stessa vita sarà messa in pericolo. L'acquirente quindi invia altri

soldi

, ma il cane o il gatto non arriverà mai per il  semplice motivo che non è mai stato spedito.

LEGGI ANCHE: Tuo figlio vuole un animale domestico, che fare?

Valentina Coppola, Presidente di Earth, precisa che le

agenzie

che sono state già segnalate sono le seguenti: Fast Pets Travel in Home Delivery Services, Belfast Pets Carrier Plc, o ancora Deltapet travel. Sono tutte società fittizie con sede in Camerun.

Inoltre, spiega la Coppola, sta girando anche un messaggio-phishing firmato da un presunto

allevatore

inglese che promette in regalo cuccioli di pura razza maltese. Una volta contattato, dice di servirsi dell'agenzia di spedizione Western Unions a nome di Suh Dickson. In realtà anche in questo caso non esiste alcun cane e nessun allevatore e la truffa è dietro l'angolo.

Volete

adottare un cucciolo

(LEGGI)

? Rivolgetevi ad allevamenti sicuri e andate a visitarli direttamente, oppure salvate la vita a un cagnolino abbandonato rinchiuso in un canile municipale.

gpt inread-altre-0

articoli correlati