Home La famiglia La coppia

Esercizi di Kegel per l'uomo

di Penelope Greco - 14.02.2021 Scrivici

kegel-per-l-uomo
Fonte: shutterstock
Cosa sono gli esercizi di Kegel per l'uomo? Come si fanno e a cosa servono? Ecco quali sono e una guida per eseguirli al meglio

Gli esercizi di Kegel sono conosciuti soprattutto per la cura e la prevenzione dell'incontinenza urinaria, in particolare per quanto riguarda le donne, che ne sono affette in seguito a gravidanza e parti naturali. La donna che infatti ha avuto un parto vaginale che ha provocato un eccessivo rilassamento del pavimento pelvico o perdita di tono dei muscoli della vagina, può recuperarne la tonicità proprio attraverso questi esercizi. Ma gli esercizi di Kegel sono perfetti anche per l'uomo: il pavimento pelvico infatti si estende dall'osso del pube fino al coccige. Questi semplici esercizi possono essere d'aiuto sia per incontinenza urinaria sia per migliorare la propria vita sessuale come eiaculazione precoce, disfunzione erettile o anorgasmia. Vediamo quindi come farli al meglio.

In questo articolo

Esercizi di Kegel per l'uomo: a cosa servono

Gli esercizi di Kegel sono stati ideati e sviluppati negli anni '40 dal ginecologo statunitense Arnold Kegel. Riconosciuti a livello scientifico, sono impiegati per ridurre i problemi legati all'incontinenza, all'eiaculazione precoce e altre patologie connesse al sistema urinario e alle funzioni sessuali. Gli esercizi di Kegel sono stati ideati appositamente per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico e sono ideali sia per gli uomini che soffrono di incontinenza, sia per coloro che non hanno il controllo dell'eiaculazione. Sono anche studiati per variare e incrementare l'intensità dell'orgasmo.

Il pavimento pelvico può indebolirsi a causa di:

  • interventi chirurgici alla prostata
  • stitichezza
  • lavori pesanti
  • tosse cronica
  • obesità
  • sedentarietà

Per quanto riguarda l'incontinenza bisogna prima capire da cosa derivi il disturbo. Per le disfunzioni erettili, invece, si deve fare attenzione a come vengono eseguiti gli esercizi perché se fatti in modo errato, potrebbero peggiorare la sitazione. Questi disagi potrebbero comunque nascere da tanti fattori non direttamente connessi al pavimento pelvico. È quindi meglio sempre sentire il proprio medico.

Esercizi di Kegel: come si fanno

Per prima cosa bisogna individuare il muscolo pelvico per evitare di andare a lavorare sulla zona sbagliata.
Gli esercizi devono essere eseguiti lentamente, tra o quattro volte al giorno, quando si vuole durante la giornata. Possono essere eseguiti ovunque, ed in ogni momento del giorno: seduti, in piedi, sdraiati o nella vasca/doccia. Ricordari sempre di svuotare la vescica prima di iniziare perché eseguirli con la vescica piena può indebolire il muscolo pubococcigeo e provocare così difficoltà nel completo svuotamento vescicale successivo.

  • svuotare completamente la vescica
  • comprimere i muscoli per tenerli in tensione per 3-5 secondi
  • rilasciare e rilassare i muscoli per 5 secondi. È Importante non affaticare troppo il muscolo
  • effettuare 8-10 ripetizioni
  • ripetere 3 volte al giorno (mattino-pomeriggio-sera)

Si raccomanda di non eccedere in questi esercizi perché si potrebbe incorrere nell'effetto opposto (es. perdita di urina)

Esercizi di Kegel: come funzionano

Questi esercizi sono perfetti per migliorare il proprio piacere sessuale perhcé influisce sul controllo dell'orgasmo. 
I vantaggi in ambito sessuale sono:

  • controllo dell'eiaculazione (sono consigliati infatti contro l'eiaculazione precoce. Essi hanno il vantaggio, rispetto alla terapia farmacologica, di non presentare effetti collaterali e inoltre i benefici sembrano essere di lungo periodo)
  • mantenimento dell'erezione
  • miglioramento del piacere del proprio partner

Si può iniziare a qualsiasi età perché, anche se l'incontinenza arriva superati i 45 anni di età, non si deve dimenticare l'importante impatto che questi esercizi hanno sulla sessualità.

Per fare questi esercizi si possono utilizzare anche particolari dispositivi progettati proprio per allenare questa muscolatura. Su consiglio medico, è possibile avvalersi di questi attrezzi, utili per individuare il muscolo e facilitarne così l'esercizio.

gpt inread-altre-0

articoli correlati