Home La famiglia La coppia

I genitori litigano: come aiutare i bambini

di Redazione PianetaMamma - 29.11.2013 Scrivici

come-crescere-il-bambino
Come aiutare i bambini quando l'atmosfera in casa è diventata difficile e i genitori litigano sempre? I consigli della psicologa

Mamma e papà litigano sempre, l'armonia in casa è un lontano ricordo e spesso e volentieri i bambini sono costretti ad assistere a continue discussioni e litigate.


Alcuni motivi per cui il divorzio rende i bambini felici


Come possiamo aiutare i bambini in questa difficile situazione?

Risponde sul sito "La miniera delle idee" la psicologa Marilena Bonifacio, presidente dell'associazione napoletana "Un amore di famiglia" e con una lunga esperienza nel campo degli affidi familiari, dell'infanzia e dell'adolescenza.

La dottoressa Bonifacio sottolinea che a volte usufruire di una consulenza clinica per l’infanzia,  l’adolescenza, lo sviluppo ed il sostegno familiare, permette di trovare e sviluppare il benessere personale e familiare.


Approfondisci su Mi Separo


La dottoressa racconta la storia di una famiglia che ha incontrato poco tempo fa:
"Una coppia giovane: lui aveva sui 40 anni, lei poco più di 34, con due figli di cui uno di 7 anni ed uno di 14 anni. La loro richiesta era orientata ad un aiuto psicologico, un supporto che potesse accompagnarli durante il loro periodo di crisi che ormai durava da circa un anno. La signora racconta che sono caduti in questa crisi da quando lei ha scoperto un flirt del marito che non riesce a perdonargli. La tensione in casa é altissima ed ogni minima scusa è buona per dar vita a litigi tra parole “ che volano” ed urla. Decido allora di indagare per capire come i bambini vivono questa situazione e sul loro rapporto con i genitori. Come presupponevo, le reazioni di questi non sono delle più felici: il più piccolo sostiene la mamma, ma è diventato violento e capriccioso, ingestibile; il più grande si chiude in camera nel mutismo assoluto".

Come

aiutare

la famiglia in questi casi?

Può essere utile una

terapia familiare

. E' importante, spiega l'esperta, che in questi casi i figli vengano coinvolti prima che avvenga la separazione vera e propria, che non vengano triangolati nella conflittualità e che vengano tutelati dai litigi, dall'aggressività e dalla violenza, anche verbale.

I figli, infatti, soffrono molto perchè percepiscono la perdita della

coppia genitoriale

e quando uno dei due genitori si allontana da casa ne risentono fortemente anche se ogni bambini reagisce in modo soggettivo, in base all'età, al sesso, al livello di maturità, "al ruolo occupato nella famiglia e al livello di preparazione emotiva avuto in precedenza".

Per info "

Un amore di famiglia"

Fonte:

La Miniera delle idee

gpt inread-altre-0

articoli correlati