Nostrofiglio.it
1 5

Attività fisica e uso degli schermi: le nuove Linee Guida OMS

/pictures/2019/07/05/attivita-fisica-e-uso-degli-schermi-le-nuove-linee-guida-oms-4172523897[956]x[399]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-famiglia
L'OMS ha reso note le ultime Linee Guida sull’attività fisica, comportamento sedentario e sonno per i bambini digitali

Nuove Linee Guida OMS bambini digitali

Secondo le ultime stime almeno 41 milioni di bambini di età inferiore ai 5 anni in tutto il mondo sono in sovrappeso oppure obesi e questo numero dovrebbe aumentare fino ad almeno 50 milioni entro il 2030. Per fronteggiare quella che le istituzioni definiscono una vera e propria emergenza sanitaria globale e per dare indicazioni precise sul corretto stile di vita dei bambini, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha reso note le ultime Linee Guida sull’attività fisica, comportamento sedentario e sonno per i bambini. Secondo le nuove linee guida i bambini sotto i cinque anni devono trascorrere meno tempo seduti a guardare gli schermi, o su passeggini, e sedili, dovrebbero dormire meglio e avere più tempo per giocare se vogliono crescere sani.

Il direttore generale dell'OMS, Dr Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha spiegato:

La prima infanzia è un periodo di rapido sviluppo ed è un momento in cui i modelli di vita familiare possono essere adattati per migliorare la salute presente e futura.

Le nuove linee guida sull'attività fisica, comportamento sedentario e sonno per i bambini sotto i 5 anni sono state sviluppate da un gruppo di esperti dell'OMS che hanno valutato gli effetti sui bambini piccoli di un sonno inadeguato, in rapporto anche al tempo trascorso a guardare gli schermi, a star seduti sui passeggini e in relazione ai possibili benefici di un aumento dei livelli di attività fisica.

Bambini davanti alla TV

L'importanza del gioco

Quello che dobbiamo veramente fare è riportare il gioco ai bambini. Si tratta di passare dal tempo sedentario al tempo di gioco, proteggendo al contempo il sonno.

Spiega la dott.ssa Juana Willumsen

In pratica si tratta di rivedere l'intera struttura delle attività giornaliere al fine di sostituire il tempo prolungato davanti allo schermo con il gioco, assicurandosi che i bambini piccoli dormano il giusto tempo.

E ancora: il tempo sedentario va impiegato in attività interattive di qualità non basate sullo schermo come lettura, narrazione, canto e puzzle.

Le raccomandazioni età per età

I neonati (meno di 1 anno) dovrebbero:

  • Essere fisicamente attivi diverse volte al giorno in vari modi, in particolare attraverso il gioco interattivo basato sul pavimento; ad esempio almeno 30 minuti in posizione prona (sulla pancia) distribuiti durante il giorno durante la veglia.
  • Non essere trattenuto per più di 1 ora alla volta su passeggini, sdraiette o seggioloni e nei momenti di sedentarietà i bambini vanno stimolati con lettura o narrazione da parte del caregiver.
  • Dormire almeno 14-17 ore (0-3 mesi di età) o 12-16 ore (4-11 mesi di età), compresi i sonnellini.

I bambini di età compresa tra 1 e 2 anni devono:

  • Trascorrere almeno 180 minuti in una varietà di diverse attività fisiche a qualsiasi intensità,
  • Non vanno trattenuti per più di 1 ora alla volta su passeggini o seggioloni. Per i bambini di un anno, il tempo davanti agli schermi (come guardare la TV o i video, giocare ai videogiochi) non è raccomandato. Per quelli di 2 anni, il tempo davanti agli schermi non dovrebbe essere superiore a 1 ora; di meno è meglio.
  • Dormire 11-14 ore, compresi i sonnellini, con il sonno regolare e i tempi di sveglia.

I bambini di 3-4 anni dovrebbero:

  • Trascorrere almeno 180 minuti in vari tipi di attività fisiche, di cui almeno 60 minuti in un'attività fisica di intensità moderata-intensa, diffusa durante il giorno;
  • Non essere trattenuti per più di 1 ora alla volta o star seduti per lunghi periodi di tempo. Non dovrebbero stare davanti agli schermi per un tempo superiore ad un'ora e nei periodi di inattività i bambini vanno stimolati con lettura o altre attività interattive.
  • Dormire 10-13 ore di sonno di buona qualità, che può includere un pisolino 

Per approfondire: OMS

gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0