gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Come si chiama tuo figlio? Classifica dei nomi più usati dal 1999 a oggi

/pictures/2017/11/29/come-si-chiama-tuo-figlio-classifica-dei-nomi-piu-usati-dal-1999-a-oggi-1789716270[969]x[403]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-famiglia

I nomi femminili e maschili piu usati in Italia nel 2016 e dal 1999 ad oggi: quali sono i nomi più diffusi nel nostro Paese

Nomi Femminili e Maschili piu Usati in Italia

Nel momento in cui dobbiamo scegliere il nome del bambino in arrivo vengono messi in discussione numerosi fattori. C'è chi predilige un nome familiare, che prosegua una tradizione che dura da generazioni, chi sceglie un nome originale e meno diffuso e chi, invece, opta per un nome dal sapore classico e antico. In questa delicata fase di scelta può essere utile anche sapere quali sono i nomi femminili e maschili più usati in Italia, magari facendo un confronto con le classifiche degli anni passati, dal 2015 a quella del 1999.

Nomi femminili e maschili più diffusi in Italia nel 2016

I nomi più gettonati in Italia nel 2016 sono Francesco e Sofia. Lo rileva l'ISTAT nel suo rapporto annuale sulla natalità e la fecondità della popolazione italiana all'interno del quale vengono inseriti non solo i dati relativi alla natalità nel nostro Paese ma anche la classifica dei nomi femminili e maschili più usati in Italia. Il rapporto ha evidenziato ancora una volta un calo delle nascite di oltre 100mila unità negli ultimi otto anni (dal 2008 al 2016).

gpt native-middle-foglia-famiglia

Nel 2016 sono stati iscritti in anagrafe  473.438 bambini, praticamente 12 mila in meno rispetto al 2015. Il numero medio di figli per donna scende a 1,34 (nel 2010 era di 1,46). Le donne italiane hanno in media 1,26 figli mentre le cittadine straniere residenti in Italia 1,97.

Per quanto riguarda i nomi più diffusi, Francesco è sul primo scalino del podio già dal qualche anno (dal 2013), una notorietà che è dovuta molto probabilmente al Pontefice, seguito subito dopo da Alessandro e Leonardo, mentre Sofia resiste da anni in vetta alla classifica seguito da Aurora e Giulia.

Nella classifica dei nomi maschili troviamo nelle prime dieci posizioni:

  • Francesco,
  • Alessandro,
  • Leonardo,
  • Lorenzo,
  • Mattia,
  • Andrea,
  • Gabriele,
  • Matteo,
  • Tommaso
  • Riccardo

Nella classifica dei nomi femminili troviamo:

  • Sofia,
  • Aurora,
  • Giulia,
  • Emma,
  • Giorgia,
  • Martina,
  • Alice,
  • Greta,
  • Ginevra,
  • Chiara.

Gli esperti ISTAT commentano che nonostante i genitori italiani abbiano a disposizione quasi trentamila nomi tra cui scegliere quello da dare al proprio figlio, alla fine i primi 30 nomi della classifica coprono il 45% di tutti i nomi attribuiti ai maschi e il 40% di quelli dati alle femmine.

A livello regionale, comunque, non manca qualche sorpresa:

  • Francesco comincia a “perdere colpi” e resta il primo nome in assoluto solo in 5 regioni meridionali;
  • Alessandro è il primo nome regionale solo in Sardegna;
  • Leonardo diventa il primo nome regionale in 10 regioni tutte centro-settentrionali (comprese Lazio e Toscana);
  • Giuseppe resta il primo nome in Sicilia.

Per i nomi femminili:

  • Sofia è il nome più diffuso in quasi tutte le regioni italiane;
  • Aurora si colloca al primo posto in  Campania, Basilicata e Sicilia;
  • Giulia continua ad essere molto apprezzato a non è al primo posto in nessuna regione.

Per quanto riguarda i nomi attribuiti ai neonati stranieri residenti in Italia la classifica è la seguente.

Per i nomi maschili:

  • Adam,
  • Rayan,
  • Youssef,

ma non mancano anche nomi italianissimi come Matteo, Leonardo, Luca, Alessio e Mattia.

Per i nomi femminili:

  • Sofia,
  • Sara,
  • Aurora,
  • Malak.

Nomi maschili più diffusi in Italia

Come si orientano gli italiani nella scelta del nome da attribuire ai loro bambini? Di certo nel corso degli anni le tendenze hanno dimostrato che i nomi tradizionali sono sempre quelli più apprezzati e diffusi - Francesco, Andrea, Alessandro e Lorenzo sono da anni in vetta alla classifica ISTAT - ma non mancano negli ultimi tempi scelte innovative verso i nomi stranieri  come Nathan o Noah, o nomi particolari, come Glauco o Juri.

Ecco i venti nomi maschili più diffusi in Italia:

  1. Francesco
  2. Alessandro
  3. Leonardo
  4. Lorenzo        
  5. Mattia    
  6. Andrea    
  7. Gabriele    
  8. Matteo
  9. Tommaso    
  10. Riccardo
  11. Edoardo
  12. Giuseppe
  13. Davide    
  14. Antonio    
  15. Federico
  16. Diego
  17. Giovanni
  18. Christian
  19. Nicolo'    
  20. Samuele

Nomi maschili più usati nel 2017

Come sarà il trend quest'anno? Francesco continuerà ad essere il primo nome d'Italia? Certamente la sua notorietà si è andata accentuando a partire dal 2013-2014 grazie alla notorietà del Sommo Pontefice che gode di grande seguito ed apprezzamento, ma è probabile che le cose cambino in questi prossimi mesi portando Alessandro e Leonardo a scalare qualche posizione in classifica.

Nomi femminili più diffusi in Italia

Se è in arrivo una bambina la tentazione di scegliere per lei un nome particolare oppure straniero è sempre molto forte. Eppure se guardiamo alle classifiche degli ultimi anni ci accorgiamo che alla fine la maggior parte dei genitori si orienta per un nome classico, che sia quel Sofia che sta avendo tanto successo, arrivando ad Emma o Martina. Ma non mancano le sorprese, come i nomi stranieri, sempre più apprezzati, oppure i nomi ispirati ai fiori o i colori, come Viola che fino a qualche anno fa era molto amato. 

Ecco la classifica dei venti nomi femminili più diffusi in Italia

  1. Sofia    
  2. Aurora    
  3. Giulia    
  4. Emma    
  5. Giorgia    
  6. Martina    
  7. Alice    
  8. Greta    
  9. Ginevra    
  10. Chiara    
  11. Anna    
  12. Sara    
  13. Beatrice    
  14. Nicole    
  15. Gaia    
  16. Matilde    
  17. Vittoria
  18. Noemi    
  19. Francesca    
  20. Alessia    

Nomi femminili più usati nel 2017

Quale sarà la tendenza per il 2017 e il 2018? Difficile che il nome Sofia venga spodestato dalla vetta della classifica nei prossimi mesi: come abbiamo visto è il primo nome femminile in assoluto in moltissime regioni italiane sia a Nord che al centro che al Sud. Di certo possiamo aspettarci qualche sorpresa, legata soprattutto a nomi più particolari come Nicole che nel 2016 si è collocata al 14esimo posto e nei prossimi mesi probabilmente godrà di maggiore notorietà.

Dimmi che nome scegli e ti dirò chi sei

Calcolatore Istat dei nomi per anno di nascita

Sul sito ISTAT è disponibile un pratico ed utile calcolatore per verificare quale sia la diffusione del nome scelto. Basta inserire il nome nel campo indicato, selezionare maschile o femminile e lanciare una ricerca. Il calcolatore indicherà quanti bambini sono stati chiamati con quel nome dal 1999 al 2016. E' uno strumento utile per i futuri genitori che stanno scegliendo il nome da dare al proprio bambino e vorrebbero conoscere prima di tutto quale sia la sua diffusione.

Il calcolatore è disponibile a questo indirizzo.

Nomi meno usati in Italia  per bambini

E se invece di nomi molto diffusi ed apprezzati volessimo scegliere per il neonato uno raro e poco diffuso? Ecco qualche consiglio:

  • optate per un nome straniero, magari la variante spagnola o francese di un nome italiano classico, ma attenzione a che sia davvero diverso sia nella scrittura che nella pronuncia altrimenti il rischio è che le persone chiameranno vostro figlio con il semplice, e più noto, nome italiano e alla lunga lui si stancherà di correggere l'errore;
  • preferite un nome classico, dalla lunga storia, che sia raro ma molto tradizionale;
  • scegliete un nome nuovo, come quelli brevi oppure quelli ispirati a personaggi della televisione o del mondo dello spettacolo.

La cosa più importante è che il nome sia facile da pronunciare e da ricordare e che non sia ridicolo.

Qualche suggerimento?

Per i nomi femminili:

  • Isotta;
  • Dafne;
  • Isabel;
  • Emily;
  • Rachele.

Per i nomi maschili:

  • Kevin;
  • Enea;
  • Angelo;
  • Elia;
  • Roberto.

Come scegliere il nome per mio figlio o mia figlia

Quali consigli possiamo dare a chi sta aspettando un figlio e si trova ad affrontare il delicato momento della scelta del nome? Ecco qualche indicazione pratica da tener presente per scegliere il nome del bambino:

  • pronunciate ad alta voce il nome e il cognome per assicurarvi che ci sia armonia;
  • un nome corto si associa bene con un cognome lungo e viceversa;
  • scegliete un nome che non sia ridicolo o difficile da pronunciare;
  • potete scegliere il nome portafortuna basandovi sul suo significato in modo da augurare il meglio al vostro bambino.

Classifica nomi del 2015

Francesco e Sofia sono stati i nomi più diffusi e apprezzati anche nel 2015, quando la classifica dei nomi maschili e femminili era la seguente:

Nomi maschili

  1. Francesco    
  2. Alessandro
  3. Mattia
  4. Lorenzo
  5. Leonardo
  6. Andrea
  7. Gabriele
  8. Matteo    
  9. Tommaso    
  10. Riccardo

Nomi femminili

  1. Sofia    
  2. Aurora
  3. Giulia    
  4. Giorgia    
  5. Alice    
  6. Martina    
  7. Emma    
  8. Greta    
  9. Chiara    
  10. Anna

Nomi più usati in Italia nel 1999

Ma come sono cambiate le tendenze nel corso degli anni e quali erano i nomi più apprezzati dai neogenitori nel 1999? Ecco le top ten di quell'anno:

Nomi maschili

  1. Andrea    
  2. Francesco    
  3. Alessandro    
  4. Matteo    
  5. Luca    
  6. Lorenzo
  7. Marco    
  8. Davide    
  9. Simone    
  10. Giuseppe

Nomi femminili

  1. Martina    
  2. Alessia
  3. Giulia    
  4. Chiara    
  5. Sara    
  6. Francesca
  7. Federica    
  8. Giorgia    
  9. Anna    
  10. Elisa

Possiamo notare che se Francesco era comunque ai primi posti della classifica, Sofia non si collocava nemmeno tra i primi dieci, mentre Martina era certamente il nome più amato dai neogenitori delle bambine.

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0