Home La famiglia Il bimbo nella società

Instagram per i bambini: una app per i più piccoli?

di Penelope Greco - 12.04.2021 Scrivici

instagram-per-i-bambini
Fonte: shutterstock
Anche Instagram sembra essere al lavoro per una versione kids. Un Instagram per i bambini? Ne abbiamo davvero bisogno? Vediamo cosa sappiamo

Facebook sta costruendo un Instagram per i bambini di età inferiore ai 13 anni. I dirigenti di Instagram stanno progettando di creare una versione della popolare app per la condivisione di foto che può essere utilizzata dai bambini di età inferiore ai 13 anni, secondo un post aziendale interno ottenuto da BuzzFeed News.

"Sono entusiasta di annunciare che in futuro, abbiamo identificato il lavoro con i giovani come una priorità per Instagram e l'abbiamo aggiunto alla nostra lista di priorità", ha scritto Vishal Shah, vicepresidente del prodotto di Instagram, su una bacheca dei dipendenti. "Costruiremo un nuovo pilastro per i giovani all'interno del Community Product Group per concentrarci su due cose: accelerare il nostro lavoro di integrità e privacy per garantire l'esperienza più sicura possibile per gli adolescenti e  costruire una versione di Instagram che consenta alle persone sotto all'età di 13 anni per utilizzare in sicurezza Instagram per la prima volta. "

In questo articolo

Instagram per i bambini: cosa sappiamo

L'attuale politica di Instagram vieta ai bambini di età inferiore ai 13 anni di utilizzare il servizio. Secondo il post, il lavoro sarebbe supervisionato da Adam Mosseri, il capo di Instagram, e guidato da Pavni Diwanji, un vice presidente che è entrato a far parte della casa madre Facebook a dicembre. In precedenza, Diwanji ha lavorato per Google, dove ha supervisionato i prodotti incentrati sui bambini del gigante della ricerca, tra cui YouTube Kids.

L'annuncio interno arriva due giorni dopo che Instagram ha dichiarato di dover fare di più per proteggere i suoi utenti più giovani. In seguito alla copertura e alle critiche pubbliche sugli abusi e il bullismo subiti dagli adolescenti sull'app, la società ha pubblicato un post sul blog intitolato "Continuare a rendere Instagram più sicuro per i membri più giovani della nostra comunità".

Quel post non fa menzione dell'intenzione di Instagram di costruire un prodotto per bambini di età inferiore ai 13 anni, ma afferma: "Richiediamo a tutti di avere almeno 13 anni per utilizzare Instagram e abbiamo chiesto ai nuovi utenti di fornire la loro età quando si iscrivono a un conto da tempo. "

L'annuncio pone le basi per il modo in cui Facebook - i cui i prodotti vengono utilizzata da 3,3 miliardi di persone ogni mese - prevede di espandere la propria base di utenti. Sebbene varie leggi limitino il modo in cui le aziende possano creare prodotti e rivolgersi ai bambini, Instagram vede chiaramente i bambini sotto i 13 anni come un segmento di crescita praticabile, in particolare a causa della popolarità dell'app tra gli adolescenti.

Come controllare l'attività di tuo figlio su Instagram

Puoi chiedere a tuo figlio di farti fare un tour del suo profilo. Chiedi di guidarti attraverso il suo account, spiegare meme e commenti, discutere di amici e condividere tutto ciò che viene fuori.

Oppure prova una di queste idee:

  • Crea il tuo account Instagram e segui tuo figlio. Vedrai cosa pubblicano (a meno che non ti blocchino), ma non vedrai i loro DM (messaggi diretti).
  • Segui i loro amici. Non è insolito che i genitori siano amici degli amici dei propri figli online (ma dovresti trattenerti sui commenti). In questo modo potrai tenere sotto controllo le attività di tuo figlio.
  • Richiedi il nome utente e la password di Instagram di tuo figlio. Quindi, puoi accedere come loro e rivedere i loro account.
  • ai controlli a campione. Che siano casuali o programmati, questi check-in ti danno il tempo di sederti insieme e passare attraverso il feed di tuo figlio.
  • Installa un'app di monitoraggio di terze parti. I controlli parentali come Bark ti danno molta visibilità su ciò che i bambini stanno facendo online. 

Come limitare l'attività di tuo figlio su Instagram, incluso il collegamento con estranei

Gli account Instagram sono pubblici per impostazione predefinita, quindi la prima cosa da fare è rendere privato il profilo di tuo figlio. Per fare ciò, vai su Impostazioni dalla pagina del profilo. Seleziona Privacy e attiva Account privato. Con un account privato, solo le persone che approvi possono vedere ciò che pubblichi. Hai molte opzioni nella sezione Privacy e dovresti passare un po' di tempo qui se stai aiutando tuo figlio a configurare il suo primo account. Tuttavia, non puoi bloccare le impostazioni sulla privacy, quindi tieni presente che i bambini possono modificarle di nuovo.

Alcune altre impostazioni chiave sulla privacy di Instagram:

  • Controlli per i commenti. Puoi limitare i commenti ai follower, bloccare i commenti di persone specifiche, nascondere i commenti "offensivi" e creare filtri specifici per parole e frasi.
  • Ricondivisione di storie. Puoi controllare se altre persone possono ricondividere i tuoi post.
  • Foto e video. Puoi impedire alle persone di aggiungere automaticamente foto di te al tuo profilo senza la tua approvazione e nascondere foto e video in modo che non vengano visualizzati nel tuo feed.
gpt inread-altre-0

articoli correlati