Home La famiglia Il bimbo nella società

A scuola arriva il certificato antipedofilia

di Monica De Chirico - 07.04.2014 Scrivici

bambini-che-vanno-a-scuola
Scatta il certificato antipedofilia nelle scuole; seguendo una direttiva europea i docenti di tutte le scuole e bidelli sono tenuti a presentare un certificato che attesti l'assenza di condanne per reati contro minori

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA-

Dopo l'entrata in vigore del decreto legislativo numero 39 del 2014, da domenica 6 aprile c'è una novità per chi lavora con i bambini e i ragazzi. Seguendo una direttiva europea i docenti di tutte le scuole e i bidelli sono tenuti a presentare un

certificato antipedofilia

che attesti l'assenza di condanne definitive

per reati specifici.

Vediamo i dettagli di questo decreto:

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA COSA E'-

Si tratta di un certificato che viene rilasciato dal

casello giudiziario

ed attesta che la persona che lo presenta non è stata condannata per reati contro i minori: pornografia minorile e virtuale, prostituzione minorile, adescamento e

turismo sessuale

.

Per questioni di privacy, il certificato non conta altre eventuali condanne.

LEGGI ANCHE:

"Svegliatevi mammine", spiegare la pedofilia ai bambini

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA, CHI LO DEVE PRESENTARE-

Il certificato va presentato da chi sta per ottenere

un lavoro con regolare contratto che comporti un contatto diretto e regolare con i minori. Va quindi presentato da insegnanti, istruttori sportivi, bidelli etc.

Il certificato

va richiesto dal datore di lavoro

e prima che venga stipulato il contratto. L'obbligo riguarda i nuovi assunti e non per chi è già dipendente per scuole o palestre.

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA, CHI NON DEVE PRESENTARLO -

Non va presentato dai

volontari

, e non c'è obbligo

in caso di lavoro domestico se non c'è un contatto  diretto con i bambini anche se sono presenti.

LEGGI ANCHE:

L'Onu contro il Vaticano sul tema dei preti pedofili

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA, DOVE SI RICHIEDE -

I

moduli

sono sul sito del

Ministero della Giustizia

. La richiesta va fatta alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di riferimento, Ufficio locale del Casellario giudiziale.

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA, I TEMPI

- Il Ministero ha assicurato che i certificati saranno rilasciati entro qualche giorno dalla richiesta. In ogni caso dopo aver fatto la domanda e in attesa del rilascio sarà possibile assumere il lavoratore con una autodichiarazione in cui si escludono condanne per

pedofilia

.

CERTIFICATO ANTIPEDOFILIA, COSA RISCHIA CHI NON RISPETTA LA LEGGE-

Chi non presenta il certificato

deve pagare una sanzione amministrativa pecunaria che va da 10mila e 15mila euro

gpt inread-altre-0