Home La famiglia Il bimbo nella società

Bambini su Internet: come insegnare una navigazione sicura

di Redazione PianetaMamma - 05.02.2013 Scrivici

bambini-e-internet
Come educare i bambini ad una navigazione su Internet sicura? E come prevenire il cyberbullismo? Ecco i consigli per i genitori

Oggi si celebra il Safer Internet Day 2013, una giornata dedicata alla sicurezza su Internet. Nell'ambito del progetto "Buono a sapersi", ben 50mila ragazzi incontreranno i rappresentanti di Google e della Polizia Postale per ricevere consigli e informazioni sulla responsabilità e i diritti nella rete.


LEGGI ANCHE: Bambini, internet e mondo virtuale, dov'è il limite?


L'importanza di informare i bambini e gli adolescenti sulle regole di una navigazione sicura nasce dalla lettura dei dati più recenti riguardanti il cyberbullismo e la tutela della privacy: un'indagine Duepuntozero Doxa ha mostrato che il 79% degli utenti che navigano su Internet ha qualche timore circa l'uso stesso della rete e il 95% ha paura che i propri dati e la propria identità vengano manipolati con frodi, furto di identità o acquisti online (LEGGI).

Ma guardando più nello specifico nel mondo dei giovanissimi, i recenti risultati di un'indagine condotta da Save The Children mostrano che il bullismo (LEGGI) viaggia sempre più spesso in rete, sui social network e nei forum: la violenza virtuale è considerata dal 72% dei giovani come la minaccia più pericolosa, e supera di gran lunga paure molto antiche come la droga o addirittura la violenza sessuale.
E molte delle vittime del cyber-bullismo - che vengono spesso scelte dai bulli a causa del loro aspetto fisico, della loro timidezza, ma anche a causa del proprio orientamento sessuale o dei problemi di disabilità - considerano il bullismo virtuale molto più doloroso di quello reale.


LEGGI ANCHE: Cosa fare se si scopre un sito pedo-pornografico in rete



Come difendere la privacy e come aiutare i più giovani a fare un uso sicuro della rete (LEGGI)?
Laura Bononcini, policy manager di Google Italy, spiega che le precauzioni da prendere non sono poi così difficili. Ad esempio nel pannello di controllo (dashboard) è possibile gestire in che modo gli altri visualizzano le proprie informazioni personali, e in Preferenze Annunci si selezionano le categorie di interessi sulle quali si desidera o meno ricevere messaggi pubblicitari.

Per i bambini valgono le regole di sempre, quelle dettate anche dal buon senso (LEGGI), ma anche consigli al passo coi tempi (inutile pensare di essere al sicuro collocando il pc in un luogo comune se il bambino va in giro dotato di smartphone con un collegamento wi-fi) (LEGGI).

Ecco le indicazioni fornite dal progetto Navigare Sicuri, promosso da Telecom Italia insieme a Save the Children e alla Fondazione Movimento Bambino:
 

gpt inread-altre-0

articoli correlati