Home La famiglia Guide per la famiglia

Estate: consigli di sopravvivenza per mamme

di Penelope Greco - 04.08.2021 Scrivici

consigli-di-sopravvivenza
Fonte: shutterstock
Passare dalla scuola all'estate con i tuoi bambini può essere difficile. Ecco quindi 10 consigli di sopravvivenza per mamme per una vacanza serena!

Passare dalla scuola all'estate può essere difficile per i nostri figli, ma lo può esserlo anche per la mamma. Se hai avuto la fortuna di avere tutti i figli a scuola durante il giorno, sei abituata a passare del tempo da sola, al lavoro. Questo brusco cambiamento quando suona l'ultima campanella per la fine dell'anno scolastico può mettere alcune mamme in difficoltà e sentirsi impreparate e sopraffatte. Ecco quindi i nostri consigli di sopravvivenza per l'estate!

In questo articolo

Consigli di sopravvivenza: prenditi del tempo!

Ma non ho tempo!" Vi suona familiare? Avere figli in giro tutto il giorno significa che c'è poco tempo per stare "da soli". Quindi, per far sì che ciò accada, devi essere creativa e proattiva. Dovrai organizzarti tu! Se i tuoi figli sono più grandi, dai 5 anni in su, puoi impostare un orario ogni mattina o pomeriggio in cui sanno che hai tempo solo per te. Siediti fuori, leggi sul divano, fai una passeggiata, qualunque cosa che ti faccia stare bene. Ora, se hai bambini più piccoli, potrebbe essere più facile passare il tempo da sole al mattino PRIMA che tutti si alzino. Pronti per la giornata!

Mantieni una sorta di routine

Anche se è estate e tutti vogliono essere pigri, hai ancora bisogno di una routine in casa. Basta renderla più rilassata magari la mattina, ma i bambini devono sapere cosa deve aver fatto entro una certa ora. Consente a tutti di fare effettivamente qualcosa piuttosto che sprecare la giornata. Certi giorni va bene restare sdraiati fino a mezzogiorno in pigiama, potete anche organizzare il "Pigiama Day", ma non deve diventare un'abitudine. Stabilisci alcune regole e attieniti ad esse.

Pasti facili

Trova alcune idee facili per il pranzo che i tuoi figli possono aiutarti a preparare o fare tutto da soli. Potete sperimentare un giorno alla settimana una ricetta speciale per il pranzo, rendendola parte di un'attività. Questo può essere fare la pizza o un altro dei vostri piatti preferiti. Assicurati di pianificare i pasti in anticipo per evitare il fast food!

Riunione di famiglia

Organizza una riunione di famiglia per ottenere un consiglio dai tuoi figli su alcune attività che vorrebbero fare quest'estate. Puoi chiedere ai ragazzi di scegliere 3 cose che vorrebbero fare durante l'estate, metterle in ordine di preferenza e poi cercare di portarle a termine!

Fai delle lunghe passeggiate

Spesso i bambini preferiscono rimanere a casa con i loro giochi, soprattutto se hanno libero accesso a tv e videogiochi. Ma portarli fuori è la cosa migliore. Sarà magari difficile farli uscire di casa, ma poi non vorranno più rientrare!

Andate al parco con una borsa o un contenitore e cercate foglie, rami, sassi da raccogliere e portare a casa per fare dei lavoretti. Fate felle foto dei fiori e scoprire quanti ne conoscete. 

Fate fare i compiti

Organizzate un'ora al giorno di compiti delle vacanze. Per i più piccoli possono essere delle attività come colorare, attaccare le figure, ritagliare. Avrete così un'ora di (quasi) silenzio e i vostri figli non si ritorveranno a dover fare tutto all'ultimo minuto. Questo vale anche per la lettura di un libro. Se la scuola non vi ha dato un elenco, andate voi in libreria con il vostro bambino, fategli scegliere un libro a piacere e date un numero di pagine da leggere al giorno. Alla fine potrebbe avere anche un bel premio!

Una serata di coppia

Vacanza con i bambini sì, ma anche con vostro marito. Avete la nonna, la zia, un'amica a cui lasciare i vostri figli? Potete optare anche per una tata. Prendete vostro marito e uscite. Basta un aperitivo, un cinema, una cena ma solo per voi due! La vacanza è anche per la coppia.

gpt inread-altre-0

articoli correlati