Home La famiglia Guide per la famiglia

Come essere una famiglia sostenibile

di Penelope Greco - 10.06.2021 Scrivici

famiglia-sostenibile
Fonte: shutterstock
Diventare una famiglia sostenibile può sembrare un'impresa impossibile. Ecco qualche utile suggerimento anche per i più piccoli!

Diventare una famiglia sostenibile può sembrare un'impresa impossibile, ma i tuoi sforzi possono essere moltiplicati se l'intera famiglia si impegna nel processo. Anche i bambini piccoli possono capire l'importanza di intervenire per aiutare l'ambiente se le cose vengono spiegate in modo semplice ed emozionante. Dai bambini agli adolescenti e alle generazioni più anziane, prova questi suggerimenti per coinvolgere tutta la tua famiglia in una vita più green!

In questo articolo

Famiglia sostenibile: i bambini

La bellezza di insegnare ai bambini abitudini sostenibili in giovane età è che interiorizzeranno le lezioni e svilupperanno con facilità abitudini ecocompatibili che andranno a beneficio loro (e del pianeta) per tutta la vita. Prova a insegnare ai bambini come identificare e raccogliere i materiali riciclabili in casa come primo lavoro: questi articoli sono in genere piccoli e leggeri, quindi non dovrebbe essere un problema metterli nel cestino appropriato. Puoi anche insegnare ai bambini a pulire i piatti in un secchio di acciaio inossidabile per compostare gli avanzi di cucina. Installa una stazione di riciclaggio coordinata a colori a casa e mostra ai tuoi figli come individuare i simboli del riciclaggio sulla confezione.

Famiglia sostenibile: i ragazzi

Se sei stanco di litigare con i tuoi ragazzi sul fatto di partecipare alle faccende domestiche, prova ad aggiungere un ragionamento ambientale dietro le tue argomentazioni. La maggior parte degli adolescenti è appassionata di cause sociali e ambientali, quindi aiuta a canalizzare quell'energia a tuo vantaggio quando ricordi loro di spegnere le luci, ridurre il tempo sullo schermo e fare docce più brevi. Puoi anche incoraggiare gli adolescenti ad andare in bicicletta per raggiungere le case dei loro amici o le attività del doposcuola nel tentativo di ridurre le emissioni di carbonio e l'inquinamento atmosferico.

Famiglia sostenibile: la spesa

Gli adulti hanno il potere di fare molte scelte ecologiche per la famiglia, grande e piccola. Possono scegliere di acquistare generi alimentari biologici e fare acquisti al mercato degli agricoltori locali per fare scelte alimentari più sostenibili. Possono anche attivare le energie rinnovabili dal fornitore di energia elettrica e impostare il termostato per risparmiare sui costi del riscaldamento tutto l'anno. Se andate al lavoro, considera di investire in veicoli che utilizzano combustibili alternativi per ridurre le emissioni e alleggerire l'impronta di carbonio complessiva della tua famiglia.

Utilizzare i pannolini lavabili, anche se in alternanza con quelli usa e getta, rappresenta un gesto davvero ecofriendly, che può dare il via a tutta una serie di piccole rivoluzioni domestiche in chiave rifiuti zeri, dalla coppetta mestruale ai dischetti levatrucco lavabili.

Alimentazione biologica: mangiare green

Le abitudini alimentari della famiglia sono un altro elemento cardine nella riduzione dell'impatto ambientale. Ridurre il consumo di carne, pur mantenendo una dieta onnivora, è un primo passo importante per diventare più "green" 

Anche i prodotti biologici sono "amici dell'ambiente", perché basati su una filiera produttiva che non prevede sostanze sintetiche inquinanti per il suolo, le falde acquifere e l'aria.

Autoprodurre il più possibile il cibo è davvero il massimo in termini di sostenibilità ambientale, perché permette di evitare sprechi, ridurre l'inquinamento legato ai trasporti e al confezionamento e limitare la produzione di rifiuti.

Il modo in cui il tuo cibo viene coltivato o allevato può avere un impatto importante sulla tua salute mentale ed emotiva, nonché sull'ambiente. Gli alimenti biologici hanno spesso più nutrienti benefici, come gli antiossidanti, rispetto alle loro controparti coltivate in modo convenzionale e le persone con allergie a cibi, prodotti chimici o conservanti possono riscontrare che i loro sintomi si attenuano o scompaiono quando mangiano solo cibi biologici.

I prodotti biologici contengono meno pesticidi. Sostanze chimiche come fungicidi sintetici, erbicidi e insetticidi sono ampiamente utilizzati nell'agricoltura convenzionale e i residui rimangono sul (e nel) cibo che mangiamo.

Il cibo biologico è spesso più fresco perché non contiene conservanti che lo fanno durare più a lungo. I prodotti biologici sono a volte (ma non sempre, quindi attenzione da dove provengono) prodotti in fattorie più piccole più vicine a dove vengono venduti.

L'agricoltura biologica tende ad essere migliore per l'ambiente. Le pratiche di agricoltura biologica possono ridurre l'inquinamento, conservare l'acqua, ridurre l'erosione del suolo, aumentare la fertilità del suolo e utilizzare meno energia. L'agricoltura senza pesticidi sintetici è anche migliore per gli uccelli e gli animali vicini, nonché per le persone che vivono vicino alle fattorie.

Gli animali allevati biologicamente NON ricevono antibiotici, ormoni della crescita o sottoprodotti di origine animale nutriti. L'alimentazione con sottoprodotti di origine animale aumenta il rischio di malattia della mucca pazza (BSE) e l'uso di antibiotici può creare ceppi di batteri resistenti agli antibiotici. Gli animali allevati in modo biologico tendono ad avere più spazio per muoversi e l'accesso all'aria aperta, il che aiuta a mantenerli sani.

La carne e il latte biologici possono essere più ricchi di alcuni nutrienti. I risultati di uno studio europeo del 2016 mostrano che i livelli di alcuni nutrienti, inclusi gli acidi grassi omega-3, erano fino al 50% più alti nella carne e nel latte biologici rispetto alle versioni allevate in modo convenzionale.

Il cibo biologico è privo di OGM. Gli organismi geneticamente modificati (OGM) o alimenti geneticamente modificati (GE) sono piante il cui DNA è stato alterato in modi che non possono verificarsi in natura o negli incroci tradizionali, più comunemente per essere resistenti ai pesticidi o produrre un insetticida.

Fonti articolo: Organic Foods: Are they safer? More nutritious? , Organic FAQs – Reasons to go organic. 

gpt inread-altre-0

articoli correlati