Home La famiglia

Bonus 200 euro energia per redditi fino a 35mila euro

di Francesca Capriati - 04.05.2022 Scrivici

bonus-200-euro-energia
Fonte: shutterstock
Bonus 200 euro energia: il governo ha stanziato un bonus da 200 per lavoratori e pensionati con un reddito fino a 35000 euro. Come averlo e chi ne ha diritto

Bonus 200 euro energia

E' in arrivo un aiuto per i lavoratori e i pensionati per sostenere il caro bollette. Si tratta del Bonus 200 euro energia, destinato a lavoratori dipendenti e autonomi e a pensionati con redditi fino 35 mila euro. Ad illustrare questa nuova misura è stato il premier Mario Drghi i una conferenza stampa. Vediamo a chi è destinato questo bonus e come si riceverà.

In questo articolo

Cos'è il Bonus 200 euro energia

Si tratta di un contributo una tantum da 200 euro per dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati fino a 35mila euro di reddito, inserito nell'ultimo Decreto Aiuti. Come ha spiegato Draghi, è una misura eccezionale - che va in aiuto di circa 28 milioni di italiani - che si è resa necessaria a causa della situazione emergenziale di questo momento, per contrastare l'aumento dei prezzi legati all'energia. Il caro energia pesa, a cascata, non solo direttamente sulle bollette ma anche sul prezzo dei beni di prima necessità e di consumo.

Il Ministro dell'Economia Daniele Franco ha spiegato in conferenza stampa che il Governo ha stanziato oltre sei miliardi e che il bonus di 200 euro sarà finanziato anche con l'aumento del prelievo straordinario sulle aziende importatrici e produttrici di energia che hanno realizzato extra-profitti grazie ai prezzi energetici.

Chi ha diritto ai 200 euro?

Il Bonus è destinato a a pensionati, lavoratori dipendenti e autonomi che dichiarano un reddito annuo fino a 35 mila euro lordi.

Come averlo?

Bisognerà attendere la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale per capire in che modalità verrà erogato il bonus da 200 euro per l'energia. Tuttavia, secondo quanto spiegato dal premier Draghi, probabilmente il contributo verrà erogato direttamente e il cittadino non dovrà fare nessuna richiesta.

Quando arriverà il Bonus 200 euro energia?

Diverse le modalità e i tempi di erogazione del contributo:

  • i pensionati dovrebbero ricevere il bonus direttamente dall'INPS sul loro conto corrente nel mese di luglio;
  • i lavoratori dipendenti dovrebbero riceverlo in busta paga a giugno o a luglio;
  • per gli autonomi probabilmente verrà creato un fondo apposito al quale si potrà accedere con delle modalità che verranno chiarite nei prossimi giorni.

Altre misure a sostegno delle famiglie

Nel Decreto Aiuti sono stati rinnovati anche:

  • il taglio di 26 centesimi sul costo della benzina e del gasolio fino a luglio;
  • il bonus sociale per le famiglie con Isee (l'indicatore della situazione economica equivalente) non superiore ai 12 mila euro e per quelle con almeno 4 figli a carico con Isee non superiore ai 20 mila euro (rinnovato per altri 3 mesi, quindi fino a settembre).
gpt inread-altre-0

articoli correlati