Home La famiglia

Baby Happy Hour: la nuova tendenza per condividere momenti felici con amici e figli

di Francesca Capriati - 18.03.2024 Scrivici

baby-happy-hour
Fonte: shutterstock
Baby Happy Hour: la nuova tendenza di fare aperitivi con amici, bambini e altre famiglie. Come ci si organizza: l'idea arriva dall'America

In questo articolo

Baby Happy Hour

Capita a tutte le coppie quando arrivano i figli: bisogna ridefinire la vita sociale, le uscite, gli appuntamenti mondani e spesso ci si sente improvvisamente soli, un po' spaesati dalla nuova situazione. The Guardian riporta, a questo proposito, un sondaggio di Action for Children che ha coinvolto 2.000 genitori secondo il quale il 68% si sente sempre più isolato dalla propria cerchia sociale dopo il parto, a causa soprattutto dei nuovi impegni economici e dell'obbligo di prendersi cura del bambino. E uno studio del 2018 della Croce Rossa britannica ha rilevato che il 43% delle madri sotto i 30 anni si sente sola "spesso" o "sempre", e oltre l'80% afferma di vedere meno i propri amici dopo aver avuto un figlio. Non sono dati teorici, ma decisamente realistici, che dimostrano quanto possa essere difficile riuscire a tutelare la propria individualità come persona quando si diventa genitore. E per rispondere alle nuove esigenze delle famiglie, a Vancouver, nella Columbia Britannica in Canada, la giornalista Stacey McLachlan ha lanciato qualche tempo fa un'iniziativa che ha fatto registrare un esplosivo sold out in pochissimo tempo: il Baby Happy Hour.

Cos'è

Stacey McLachlan ha lanciato l'idea del baby happy Hour a ottobre 2023 tramite la rivista locale della quale è editrice: l'idea di base era quella di dare la possibilità ai genitori di vivere una serata "normale", bevendo, chiacchierando e divertendosi senza dover pensare a chi lasciare i propri figli. Sono stati messi in vendita 50 biglietti che sono andati a ruba.

"Puoi bere qualcosa in modo civile, socializzare e fare rete e tuo figlio potrà divertirsi. Tutte queste cose possono coesistere. C'è questa percezione di una dicotomia tra l'essere un genitore e l'essere una persona", dice Stacey, ed eventi come questo dimostrano come questo divario possa essere colmato e come la genitorialità precoce possa essere riconcepita come un momento più socialmente connesso, comunitario e gioioso.

Baby Happy Hour in Italia

L'iniziativa di Stacey ha avuto grande successo perché in Canada non ci sono spazi pensati appositamente per famiglie con bambini piccoli. In Italia invece, forse anche complice il clima clemente e favorevole, nei parchi cittadini ci sono spesso bar e caffetterie nei pressi delle giostre o delle aree gioco e diversi locali organizzano serate per famiglie con intrattenimento per i bambini. Qualche esempio?

  • A Roma, Ciclostazione Frattini organizza l'aperitivo tutte le sere dalle ore 18:00 alle 20:00 e c'è un grande spazio esterno con veranda e giardino dove i bambini possono giocare liberamente.
  • A Milano tantissimi posti organizzano happy hour pensati proprio per le famiglie, a noi piace Cascina Cuccagna, immersa nel verde, organizza spesso eventi e iniziative interessanti.
  • A Napoli basta andare verso il mare per trovare posti perfetti per grandi e piccoli. Ad esempio il lido Fortuna, a Bagnoli: una bella spiaggia dove i bambini giocano liberamente e gli adulti sorseggiano un cocktail al bar.
gpt inread-altre-0

Articoli correlati

Ultimi articoli