Home Il bambino Trasporto e viaggi

Veneto con i bambini: itinerari alla scoperta di Venezia e le altre bellezze

di Penelope Greco - 07.05.2021 Scrivici

veneto-con-i-bambini
Fonte: shutterstock
Dove andare in veneto con i bambini? Alla scoperta di Venezia e le altre bellezze di questa splendida regione. Ecco i nostri consigli

I luoghi da visitare in Veneto con i bambini sono davvero tanti. Non si può non iniziare da Venezia, la città d'acqua, ma anche Padova, Verona, il Parco Giardino Sigurtà e tanto altro. Vediamo le nostre proposte.

In questo articolo

Veneto con i bambini: Venezia

Venezia è perfetta per i bambini perché non ci sono auto, i piccoli possono divertirsi a salire e scendere i ponti (ve ne sono oltre 400) e poi i vaporetti e le gondole! Anzitutto, se l'età dei vostri bimbi lo consente, al passeggino preferite la fascia o il marsupio: sono pochissimi i ponti dotati di scivolo per le carrozzine.

Palazzo Ducale

Iniziamo dal cuore della città, Palazzo Ducale, luogo simbolo di Venezia. È qui che viveva il doge e i suoi appartamenti oggi ospitano mostre temporanee. Si possono organizzare visite alle prigioni, il Ponte dei sospiri (dove i condannati dovevano passare per raggiungere le celle) e gli "itinerari segreti", ovvero quegli spazi segreti della Serenissima (cancellerie, archivi, prigioni…), dove si svolgevano attività delicate e importanti legate all'amministrazione dello Stato.

Ponte di Rialto

Il Ponte di Rialto, con la sua imponenza e le colorate bancarelle, è una piccola città nella città: è il più antico dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande e dal punto più alto si può godere di una splendida vista, specialmente al tramonto e la sera.

Peggy Guggenheim Collection

Tappa affascinante per grandi e piccoli è la Collezione Peggy Guggenheim (Palazzo Venier dei Leoni) che, oltre ad essere il museo più importante in Italia per l'arte europea e americana del XX secolo, è anche una struttura a misura di bambino. Essa annovera capolavori del Cubismo, Futurismo, astrazione europea, Surrealismo ed Espressionismo astratto americano, con opere, tra gli altri, di Picasso, Pollock, Kandinsky, Mirò, De Chirico, Dalì;. Tutte le domeniche pomeriggio sono organizzati laboratori gratuiti per bimbi dai 4 ai 10 anni (Kids Day) e si possono prenotare percorsi tattili per i più grandicelli (6-12 anni)

Libreria Acqua Alta

La libreria che non potete assolutamente perdere è la Libreria Acqua Alta, una delle più belle al mondo: un angolo di creatività tra libri e gondole. La libreria si trova in una zona particolare di Venezia, distante dai flussi turistici ma vicino a una delle più belle chiese della città, quella di Santa Maria Formosa.

Veneto con i bambini: Verona

Il centro storico della città è quasi tutto pedonale. Ecco cosa non perdere:

La casa di Giulietta

Prima tappa alla casa di Giulietta e gli altri luoghi della famosa leggenda: (Casa di Romeo, Tomba di Giulietta, Palazzo Carlotti, Portoni della Bra) e far interpretare ai vostri bamini i protagonisti del racconto.
Portare con sé carta e penna e scrivere una lettera a Giulietta, da imbucare nell'apposita cassetta nel cortile della casa o all'interno del museo, e vedere se è vero che Giulietta risponde.
Perfetto per le ragazze e i ragazzi romantici.

Il Labirinto

Giardino Giusti è uno dei più straordinari esempi di giardino all'italiana. Si trova a pochi passi dal centro storico. Entrando sarete catapultati in un mondo incantato fatto di siepi geometriche di bosso, limoni, cipressi ed eleganti statue settecentesche.
Tipico dei giardini all'italiana era il labirinto, ancora presente a Giardino Giusti, con il quale potrete cimentarvi assieme ai vostri ragazzi.

Arena

Costruito presumibilmente nella I metà del I secolo d.C., è il monumento più famoso di Verona ed una tappa d'obbligo per chi visita questa città. Il maestoso anfiteatro, come tutte le costruzioni adibite a spettacoli di lotte tra gladiatori e cacce ad animali feroci ed esotici, è formato da una zona centrale con sabbia (da qui l'origine del nome del complesso) ed una parte che circonda la prima, formata da una cavea a gradinate di larghezza costante.

Torre dei Lamberti

Una delle torri superstiti del Palazzo della Ragione o del Comune è l'unica torre privata di Verona, eretta dalla famiglia dei Lamberti (di cui non si conosce praticamente nulla) nel 1172, in tufo e cotto.
 
 

Parco Giardini Sigurtà

Un'immersione nella natura è invece il Parco Giardino Sigurtà, uno dei posti da visitare in Veneto se amate le fioriture. Una delle ragioni per cui andarci sono infatti i tulipani, che fanno per un attimo pensare di essere in Olanda

Questo parco è la meta perfetta per una gita in primavera in Veneto e si trova a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. Lo si può visitare a piedi, con le golf-cart, con i trenini panoramici e anche con la bicicletta.

Il labirinto, inaugurato nel 2011, è formato da 1.500 piante di tasso alte più di due metri. Ha un'estensione di 2.500 metri quadrati e al centro esatto si erge una torre da cui è possibile ammirare l'intero labirinto dall'alto. E'un'attrazione irresistibile sia per grandi che per piccini. Il parco Sigurtà offre rifugio anche ai daini. Il loro branco si muove all'interno di una piccola valletta, chiamata "La Valle dei Daini", dove è possibile osservarli mentre pascolano e riposano. 
gpt inread-altre-0

articoli correlati