gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
1 5

Vacanze in famiglia: Budapest con i bambini

/pictures/2018/07/25/vacanze-in-famiglia-budapest-con-i-bambini-1795401460[976]x[408]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino

Consigli di viaggio e cosa vedere a Budapest con i bambini: itinerari e posti da non perdere

Budapest con i bambini

Budapest sembra una città uscita dai libri di favole ed è certamente una delle città europee da visitare con i bambin durante una breve vacanza. Formata da Buda e Pest, due aree divise dal fiume Danubio, Budapest è una città ricca di arte e cultura e decisamente baby friendly, perfetta per le famiglie e bimbi di ogni età. Ecco i nostri consigli di viaggio per visitare Budapest con i bambini.

Cosa vedere a Budapest con bambini in 3 giorni

Quali sono le tappe imperdibili di un weekend lungo alla scoperta di Budapest?

  • Lo zoo, uno dei più grandi d'Europa: uno dei più antichi giardini zoologici del mondo, composto da 69 edifici in stile primi del ‘900;
  • piazza degli Eroi e il Museo delle Belle Arti ed il Salone dell'Arte;
  • Millenaris Park (Metro2 Moszkva ter), all'interno del Palazzo delle Meraviglie ci sono tanti giochi interattivi;
  • Vidám Park: un parco divertimenti piccolo ma affascinante, in stile anni Cinquanta con una giostra risalente al 1906
  • parco giochi Zold Peter, basato su una favola popolare ungherese;
  • collina del castello: dall'alto la vista sul Danubio è meravigliosa, il palazzo Reale è imponente, al suo interno è collocata la Galleria Nazionale con opere davvero pregevoli. Nel quartiere del castello ci si imbatte nel famoso labirinto, e poco distante lo spettacolare Bastione dei Pescatori con una vista incredibile e la chiesa di Mattia;
  • giro in battello sul Danubio per costeggiare il parlamento e i ponti della città e si circumnaviga l'isola Margarita, dove ci si può anche fermare per fare una passeggiata o un giro in bicicletta;
  • Isola Margherita, dove poter fare un bagno nella piscina termale Palatinus, con vasche speciali per i più piccoli, e il mini zoo. Cogliete l'occasione per scorazzare su questa isola di poco più di 2,5 chilometri a bordo di simpatici risciò.
  • concerti: in molti teatri e luoghi d'arte della città vengono organizzati concerti di musica classica per bambini a prezzi davvero contenuti;
  • per le bimbe che amano la principessa Sissi non dimenticate di raccontare loro tutta la storia dell’Imperatrice Elisabetta d’Austria e prevedete una sosta nella pasticceria Ruszwurm, uno dei locali preferiti dall’Imperatrice, dove provare la torta di Dobos, in cioccolato ricoperto di zucchero caramellato.
Dove andare in vacanza estiva con i bambini

Terme di Budapest con bambini

Meta della vacanza a Budapest sono i bagni termali. Con le sue 118 sorgenti termali naturali cheproducono 70 milioni di litri di acqua termale Budapest è la città termale europea per eccellenza. Ecco dove andare con i più piccoli:

  • Terme Szecheny (si arriva con la Metro 1 stazione Szecheny Furdo): hanno 15 vasche miste (cioè non separate donne/uomini) e sono molto grandi, si dividono in una parte interna con vasche a diversa gradazione, vasche aromatizzate e curative, diverse saune e bagni turchi, all'esterno invece un'enorme vasca termale dove ci si può immergere anche nei mesi più freddi, con idromassaggi e giri in corrente e possibilità di fare massaggi a prezzi davvero accessibili. Info sul sito
  • Terme di Gellert: un bellissimo complesso termale ottocentesco in stile liberty nel centro di Budapest che vanta 2 piscine esterne e 2 piscine al coperto, famoso per i mosaici che circondano le piscine. Nel periodo estivo si può fare il bagno nella grande piscina ad onde artificiali e accanto c’è una vasca per i più piccoli. Non manca la possibilità di fare bagni notturni a suon di musica.

Treno a vapore di Budapest

Imperdibile un giro sul famoso trenino dei bambini che viaggia per circa 11 chilometri lungo una linea ferroviaria che attraversa le incantevoli foreste di Buda. Il treno collega Széchenyi-hegy e Hűvösvölgy dove è possibile visitare anche il Museo della ferrovia dei bambini.

Il personale della ferrovia è costituito quasi esclusivamente da bambini di età compresa tra i 10 ed i 14 anni che indossano le vesti di ferroviere, capotreno, addetto alla biglietteria e che svolgono questo compito con grande serietà.

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0