Home Il bambino Trasporto e viaggi

Salisburgo con i bambini: la guida completa

di Francesca Capriati - 23.10.2019 Scrivici

salisburgo-con-i-bambini-la-guida-completa
Fonte: Shutterstock
Cosa vedere, cosa fare in un fine settimana a Salisburgo con i bambini: attrazioni, itinerari e luoghi da non perdere

Salisburgo con i bambini

Lonely Planet ha collocato Salisburgo al primo posto della classifica delle 10 città da visitare assolutamente nel 2020. Questo perché proprio l'anno prossimo si festeggerà il centenario del Festival di Salisburgo, che trasformerà la città in un palcoscenico a cielo aperto di opere liriche, mostre, concerti di musica classica e spettacoli teatrali. E allora se vi abbiamo stuzzicato con questa idea di vacanza con i bambini ecco la guida per visitare Salisburgo con i bambini.

Cosa vedere a Salisburgo

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, Salisburgo è una città abbastanza piccola, permette quindi di essere scoperta a piedi o in bicicletta, infilandosi nei vicoletti del centro storico e facendosi guidare dalla musica che suona ad ogni angolo. Inoltre è una buona base di partenza per scoprire la regione circostante, piena di verde e di luoghi storici e culturali.

Fate una passeggiata lungo la Getreidegasse, la famosa strada dello shopping, e incantatevi ad ammirare le 100 insegne in ferro battuto che stavano ad indicare nell'antichità le botteghe e i tanti mestieri che vi si svolgevano all'interno.

Visitate la casa di Mozart, fatevi trasportare dalla musica e dai concerti e dalla lirica che animano i cortili le chiese, i musei e le case antiche. Organizzate una gita in battello sul fiume lungo il fiume Salzach e non perdete occasione di portare i bambini al Museo di Storia Naturale e al Museo dei giocattoli.

Infine ricordate che Salisburgo è la città dei castelli: ce ne sono tanti. Fate una sosta con merenda al al parco del Castello Mirabell e andate a divertirvi con i giochi d'acqua del Castello di Hellbrunn.

Cosa vedere con i bambini a Salisburgo

Ecco quali sono le attrazioni e i luoghi di interesse per i più piccoli:

  • La Fortezza Hohensalzburg: questa imponente costruzione perfettamente conservata troneggia in alto sul monte Festungsberg, sopra i tetti della città storica barocca. All'interno troviamo il Museo della fortezza, che permette di scoprire la vita di corte, il Museo delle marionette, l’Antico arsenale ed il Museo del Reggimento Rainer. E i bambini si incanteranno anche ad entrare nelle Stanze dei principi e nel Teatro magico.
  • Museo di scienze naturali - Museo della natura e della tecnica: in questo museo della natura ci sono giganteschi dinosauri, collezioni ispirate al mondo degli astronauti, un acquario con rettili provenienti da tutto il mondo e i bambini hanno la possibilità di fare esperimenti interattivi e laboratori. Nel settore dedicato alla tecnica e alla fisica la visita è al 100% interattiva.
  • La Getreidegasse: il cuore pulsante del centro storico con una miriade di occasione per fare shopping delle migliori marche ma anche per scoprire come si è riusciti a coniugare antico e moderno. I locali sono ricchi di storia, le ditte artigianali tradizionali sono ancora operative.
  • Lo zoo: il “Giardino zoologico di Hellbrunn” offre un’esperienza davvero interessante con i suoi 1.200 animali e le 140 specie animali e in estate è possibile anche programmare una emozionante visita notturna.
  • DomQuartier: un’attrazione culturale straordinaria che si trova nel cuore della città. Ammirare i giganteschi saloni di gala e fare un giro nel museo appassionerà i bambini.
  • La Casa natale di Mozart: Wolfang Amadeus Mozart nacque a Salisburgo nel 1756, nella cosiddetta “Casa Hagenauer” che si trova nella Getreidegasse 9. La sua casa natale è oggi uno dei musei più visitati d'Austria e permette di scoprire documenti, lettere, oggetti originali e ritratti e scoprire la vita di questo straordinario personaggio.

I castelli

  • Castello di Mirabell con il suo giardino: il Castello è visitabile e sede di eventi, matrimoni e di alcuni uffici amministrativi. Il giardino barocco è immenso, pieno di fontane, siepi, roseti. Un posto magico per trascorrere qualche ora spensierata all'aria aperta.
  • Castello di Hellbrunn con i giochi d’acqua: l’acqua è un elemento determinante per la concezione architettonica di questo castello e i giochi d'acqua sono rimasti immutati nei secoli.

Il Festival di Salisburgo

Durante tutto l'anno al città si anima con concerti, spettacoli, lirica e molto altro, ma in estate l'appuntamento è con una delle manifestazioni più famose al mondo. Parliamo del festival di Salisburgo che proprio nel 2020 celebrerà il suo centesimo anniversario. Il programma, a cui partecipano artisti di caratura internazionale, entusiasma sempre e sono previste centinaia di rappresentazioni e concerti in tutta la città dal 20 luglio al 30 agosto 2020.

Info sul sito

Quando andare a Salisburgo

Vi consigliamo di visitare Salisburgo in due periodi in particolare:

  • durante l'Avvento, quindi da fine novembre fino a Natale, perché a Salisburgo è tutto un tripudio di mercatini di Natale, eventi e spettacoli e la città vive un periodi di massimo splendore in un'atmosfera davvero magica;
  • in estate quando si tiene il festival di Salisburgo e per tutta la città riecheggiano opere liriche, musica classica e quando è possibile essere visitatori attivi di una delle manifestazioni di teatro e musica più suggestive del mondo.

Consigli per muoversi e scoprire Salisburgo con i bambini

  • Salisburgo è situata in una posizione ideale fra Monaco di Baviera e Vienna ed è quindi ben collegata e raggiungibile, sia in aereo che in auto o in treno dalle principali città italiane.
  • Molte le possibilità di alloggio per le quali è utile collegarsi al sito ufficiale dell'ufficio del turismo di Salisburgo: potete scegliere un albergo (disponibili per tutte le tasche) o un appartamento o una casa vacanze su Booking o AirB&B.
  • Acquistate la Salzburgcard che ha una validità di 24, 48 o 72 ore con la quale potrete spostarvi con tutti i mezzi di trasporto pubblici, compresi la funicolare della Fortezza e il battello sul fiume e usufruirete dell’ingresso gratuito nei principali musei e principali attrazioni.
  • Se volete sapere quali sono gli eventi, le manifestazioni o i concerti in programma nel periodo in cui visiterete la città date un'occhiata al calendario ufficiale e sempre sul sito potete acquistare in anticipo i biglietti per gli spettacoli o gli eventi di vostro interesse.
  • Infine ricordate che con un unico biglietto d’ingresso al DomQuartier si possono visitare ben cinque musei salisburghesi.

Scopri anche le nostre guide:

gpt inread-altre-0

articoli correlati