Home Il bambino Trasporto e viaggi

Regioni italiane: cosa vedere con i bambini

di Elena Berti - 20.08.2021 Scrivici

regioni-italiane-coi-bambini
Fonte: shutterstock
Cosa vedere coi bambini nelle regioni italiane: parchi divertimento, siti culturali o esperienze a contatto con la natura, tutte le gite coi figli

Regioni italiane: cosa vedere con i bambini

Cercate un'idea per trascorrere un weekend in famiglia o una domenica di divertimento a pochi passi da casa? Questa guida fa al caso vostro. Organizzare delle gite coi bambini può sembrare complicato perché l'offerta delle regioni italiane è molto ampia, per questo è meglio partire con le idee chiare. 

In questo articolo

Organizzare una gita fuori porta con i bambini in Italia

Vivere in Italia ci permette di avere molta scelta a pochi passi da casa, ma non sempre siamo aggiornati sulle possibilità che offre il territorio. Che cerchiate divertimento, cultura o natura, avete l'imbarazzo della scelta. In più, se i vostri figli mal tollerano i viaggi in auto, potete comodamente affidarvi al treno: sarà un'esperienza in più da condividere insieme, che vi permetterà di muovervi, arrivare più velocemente e dedicarvi a qualche attività lungo il tragitto.

Gite in Italia: dove divertirsi coi bambini

I parchi divertimento per bambini e adulti in Italia non mancano. In Veneto tra i più famosi trovate Gardaland, Movieland e l'acquapark CanevaWorld, ma anche il Parco Natura Viva e il Giardino Sigurtà. 

In Lombardia ci si può divertire a Leolandia, all'Oasi Sant'Alessio o in uno dei tanti parchi acquatici della regione. 

Scendendo in Emilia Romagna, invece, immancabile è Mirabilandia, mentre poco lontano potrete osservare l'Italia in Miniatura o sognare a Fiabilandia. 

Per chi si trova non lontano dalla capitale, Magicland, Zoomarine e Cinecittà World sono tra i più amati. 

Per chi ama la natura: le migliori regioni per bambini

Una gita nella natura è sempre un toccasana per staccare dai ritmi frenetici della quotidianità, in più è utile perché i bambini possono imparare molto. Prendete spunto dal programma scolastico che stanno studiando per organizzare una gita coinvolgendoli. Trovate le montagne più belle in Trentino-Alto Adige, in Piemonte e Valle d'Aosta, ma anche nel centro Italia, lungo la catena degli Appennini, con le vette più famose in Abruzzo, dove si trova il Gran Sasso. Fiumi e laghi possono appassionare ugualmente, anche per la fauna che ospitano. I bambini si divertiranno a scoprire le sorgenti o le foci del fiumi, e tra i più belli d'Italia ci sono la Dora Baltea in Valle d'Aosta, il Po che attraversa tutta la Pianura Padana, o anche il Tevere, sul cui corso si trovano anche le bellissime cascate di Monte Gelato. Sui laghi, invece, si può prendere il sole o fare attività: Garda, Iseo, Bracciano, Trasimeno, Scanno, ogni regione ha le sue bellezze. 

Scoprire la cultura delle regioni italiane con i bambini

Mentre è facile convincere i bambini a visitare un parco divertimenti o uno tematico, lo è meno appassionarli alle visite culturali, ma niente paura! È sempre di aiuto organizzare qualcosa che sia in linea con quel che stanno studiando. Per esempio, se vostro figlio affronta la prima guerra mondiale, potrebbe visitare la zona di Trieste e del Carso, in Friuli Venezia Giulia. 

In Toscana e nell'alto Lazio troverete molti siti etruschi, tra cui i famosi Sovana e Sorano. In Sicilia potrete ripercorrere la presenza greca nel sud Italia, mentre la Puglia sarà un pozzo di tesori per chi ama l'archeologia. Per gli appassionati di scienze da non perdere le grotte di Frasassi, nelle Marche, oppure il MUSE - Museo delle Scienze di Trento. 

Per i ragazzi la Toscana offre un excursus sul Rinascimento, mentre a Milano potrete ammirare il famoso Cenacolo Vinciano, prenotando un po' di tempo prima. Infine, per gli amanti della storia dell'arte tappa d'obbligo in Veneto ed Emilia Romagna, dove si trovano le ville del Palladio, il Mausoleo di Galla Placidia e quello di Teodorico, e la bellissima basilica di Sant'Apollinare in Classe.

Visitare le regioni italiane coi bambini è semplice e offre sempre spunti nuovi: la scelta è vastissima ed è impossibile fare una lista completa, ma vi basterà individuare i principali interessi dei vostri figli, capire cosa stanno studiando a scuola e concedere un po' di divertimento per organizzare degli itinerari coinvolgenti e appassionanti.

gpt inread-altre-0

articoli correlati