Nostrofiglio.it
1 5

Arriva l'obbligo dei seggiolini auto anti abbandono

/pictures/2019/10/08/arriva-l-obbligo-seggiolini-auto-anti-abbandono-4294223778[962]x[401]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino
Scatta l'obbligo dei seggiolini auto anti abbandono: quando bisogna adeguarsi e quali sono le sanzioni

Obbligo seggiolini auto anti abbandono

Aggiornamento del 7 novembre 2019

Scatta oggi 7 novembre 2019 l'obbligo per i dispositivi anti abbandono per i minori di 4 anni. L'obbligo di utilizzo di dispositivi anti-abbandono entra in vigore 15 giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta e non dopo 120 giorni come si era sperato.

Aggiornamento del 24 ottobre 2019

L'obbligo del seggiolino con dispositivo anti-abbandono per bambini fino 4 anni entrerà in vigore il 6 marzo 2020. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero delle Infrastrutture che fissa le caratteristiche tecniche dei dispositivi. C'è tempo per mettersi in regola e mettere in vendita prodotti a norma. Il 7 novembre entrerà in vigore il decreto e da allora partirà il conteggio di 120 giorni previsti dalla legge 117/2018 dopo i quali scatta l'obbligo di dotarsi di seggiolini con il dispositivo. Dal 7 novembre si arriva quindi al 6 marzo 2020.

Caratteristiche dei seggiolini con dispositivo anti abbandono

Come leggiamo su il Sole 24 ore, i dispositivi conformi al Decreto ministeriale devono avere queste caratteristiche:

  • attivarsi automaticamente ogni volta che il bambino viene messo sul seggiolino;
  • dare un segnale di conferma dell’avvenuta attivazione;
  • avere un allarme che preveda segnali visivi e acustici oppure visivi e aptici (cioè sostanzialmente vibrazioni o sensazioni analoghe, che si sentano al tatto) percepibili sia all’interno sia all’esterno del veicolo;
  • essere conforme alle norme Ue sulla sicurezza dei prodotti e avere la marcatura CE;
  • funzionare grazie a un sistema elettronico e sensori;
  • essere compatibile con gli attacchi delle cinture e del seggiolino e con eventuali altre parti del veicolo, senza alterarne le caratteristiche di omologazione;
  • avere un segnale di batteria scarica, se alimentato a batteria;
  • inviare automaticamente messaggi o chiamate ad almeno tre diversi numeri di telefono.  

- fine aggiornamento

Scatta finalmente l'obbligo per i genitori di bambini di età inferiore ai 4 anni di dotarsi, in auto, di un seggiolino con dispositivo anti-abbandono. Dopo un faticoso e complesso iter, è arrivato il decreto attuativo dell'articolo 172 del Nuovo codice della strada per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli che è stato firmato dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

Bambini dimenticati in auto

Il Ministero dei trasporti rende noto che:

dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato l'obbligo sarà operativo.

Inoltre sul sito si legge che

sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse

La legge è stata promossa dalla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni che ha così commentato:

Posso dire che ogni vita salvata con questa legge sarà valsa tutti i miei anni di battaglie in politica

Quando scatterà l'obbligo

Bisognerà aspettare la pubblicazione del decreto legge sulla Gazzetta Ufficiale, cosa che avverrà entro pochi giorni. Il decreto entrerà in vigore 15 giorni dopo la pubblicazione, quindi verso la fine ottobre, dopodiché si avranno 120 giorni di tempo per l’entrata in vigore del provvedimento.

Come funzionano i seggiolini

Come saranno i nuovi seggiolini? Sono dotati di un sofisticato sistema di allarme collegato allo smartphone. Un sensore posto sotto al seggiolino si collega via bluetooth allo smartphone e quando il cellulare si allontana troppo indicherà, tramite un allarme sonoro, la presenza del bambino ancora a bordo.
In commercio si trovano già alcuni modelli di seggiolino auto dotati di sistema anti abbandono, ma nel frattempo si può installare un dispositivo sul seggiolino già presente.

Quali sono le sanzioni

Le sanzioni sono le stesse indicate per chi non allaccia le cinture di sicurezza oppure se si trasportano bambini senza seggiolino:

  • una multa di 81 euro,
  • decurtazione di 5 punti dalla patente,
  • in caso di recidiva nel biennio, la sospensione della patente da 15 giorni fino a 2 mesi.
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0