gpt strip1_generica-ros-0
gpt strip1_gpt-ros-0-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Case vacanze per famiglie con bambini in Italia e all'estero

/pictures/2018/05/17/case-vacanze-per-famiglie-con-bambini-in-italia-e-all-estero-317595330[976]x[408]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0

Una guida alle case vacanze per famiglie con bambini e l'elenco dei siti dove prenotare la propria casa in Italia e all'estero

Case vacanze per famiglie con bambini

Molte famiglie preferiscono andare in vacanza con i bambini affittando una casa invece che optare per un villaggio o un albergo. Indubbiamente questa scelta comporta pro e contro e va valutata con attenzione, ma per molti versi può essere giusta soprattutto se si hanno bambini piccoli con le proprie esigenze e i propri orari. E allora ecco una guida alle case vacanze per famiglie con bambini in Italia e all'estero.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Vacanze economiche per famiglie numerose

Indubbiamente quando si hanno tre o più figli riuscire ad andare in vacanza con i bambini senza spendere un patrimonio può non essere facile. Ecco qualche consiglio per un'estate con i bambini low cost.

  • Alcuni alberghi propongono offerte speciali per genitori e figli e particolari formule risparmio. L'Associazione Famiglie Numerose raccoglie tutte le offerte di strutture alberghiere, residence e campeggi che propongono offerte special e convenzioni;
  • se si ha la possibilità di viaggiare in periodi di bassa stagione si risparmia davvero tanto: a giugno e settembre le località di mare sono meno affollate e i prezzi sono super convenienti. Inoltre passare il mese di agosto in città non è necessariamente una cattiva idea: non c'è traffico, si può girare facilmente la città, si possono organizzare brevi gite fuori porta e organizzare picnic al parco;
  • scegliere un campeggio, con dei bungalow o delle tende attrezzate riduce notevolmente i costi delle vacanze;
  • affittare una casa vacanze è un'altra ottima idea perché si risparmia molto sul costo dei pasti, che potranno essere preparati a casa e in compenso si avrà la comodità di non dover sottostare ad orari precisi dettati dagli alberghi.

Pro delle vacanze in appartamento

Esaminiamo allora i vantaggi di una vacanza in casa:

  • orari: in albergo si è comunque costretti a rispettare gli orari imposti per colazione, pranzo e cena, mentre in una casa si decide in modo indipendente quando pranzare o cenare e in generale quando alzarsi la mattina e come organizzare la propria giornata;
  • costo: il costo di una casa vacanza può sembrare alto rispetto al fitto standard di un mini appartamento, ma se si spalma questa cifra per più famiglie o se si considera che poi si dovrà solo provvedere a fare la spesa il prezzo può risultare indubbiamente conveniente rispetto ad un albergo;
  • comodità: che sia la televisione, il divano, gli spazi più ampi, un piccolo giardino o terrazzo. La casa offre senza dubbio alcune comodità che non si trovano negli alberghi;
  • routine dei bambini: quando si hanno figli piccoli stare in una angusta camera d'albergo può causare qualche insofferenza. I piccoli hanno i loro orari di risveglio e di sonnellini e si rischia di dover trascorrere lunghe ore insieme al bambino in camera in silenzio ad aspettare che si risvegli. Inoltre può essere difficile costringere i piccoli a rispettare gli orari della colazione (magari vuole il latte ben prima delle 7 del mattino) e si sveglia di notte e vi chiede il biberon oppure la sera si annoia a stare tanto tempo seduto al ristorante.
Dove andare in vacanza estiva con i bambini

Contro delle vacanze in appartamento

La vacanza in una casa comporta anche qualche svantaggio, soprattutto per noi mamme:

  • cucinare e gestione della casa: inutile negare che un soggiorno in un albergo per noi è davvero una vacanza. Ci consente di liberarci almeno per una settimana dall'obbligo di dover pensare a cosa cucinare, fare la spesa, preparare i pasti e pulire la casa. Forse se siamo davvero stanche di questa routine meglio sopportare i “contro” del soggiorno in albergo e scegliere una vacanza che ci permetta davvero di riposare per qualche giorno;
  • tempo libero: in un albergo vengono organizzate forme di intrattenimento per bambini, gite ed escursioni, spettacoli e cene a tema e in genere la struttura mette a disposizione degli ospiti una spiaggia attrezzata con animazione, lettini ed ombrelloni. Fare la vacanza in una casa, invece, ci costringe ogni giorno a dover “inventare” la giornata, magari raggiungendo un lido o una spiaggia nei paraggi e a metterci in cerca di parchi gioco, giostrine e altri luoghi dove far divertire i nostri bambini;
  • rischi e accoglienza: in una struttura turistica ci sono delle persone addette accoglienza e alla risoluzione di eventuali problemi connessi anche all'alloggio. In una casa, invece, c'è sempre il rischio di trovare qualcosa che non funzioni a dovere e di non sapere a chi rivolgersi per risolvere il problema.

In alternativa un buon compromesso tra vacanza in albergo e quella in una casa può essere quella in un residence ubicato all'interno di un villaggio. Una formula di questo tipo permette di avere a disposizione un mini appartamento con piccolo spazio esterno e angolo cottura dove poter cucinare i pasti in tutta libertà, e, al tempo stesso, di godere comunque dell'animazione e dei servizi offerti dalla struttura.

I migliori siti per prenotare

Ogni anno leggiamo sui giornali di casi di persone truffate da sedicenti proprietari di case vacanze che, dopo essersi fatti inviare i soldi in anticipo, sono spariti. Per evitare di correre rischi di questo tipo è meglio rivolgersi a siti specializzati che fanno da intermediari tra le famiglie in cerca di una casa vacanze e i proprietari.

  • HomeToGo: si tratta di un motore di ricerca che seleziona le migliori offerte per alloggi vacanza confrontando più di 11.004.493 offerte in tutto il mondo da oltre 250 siti per alloggi vacanza (da Booking a Tripadvisor)
  • WimDu: il più grande portale di appartamenti vacanza in Europa con oltre 350.000 appartamenti e case vacanze nel mondo.
  • Booking: uno dei più grandi siti di viaggi al mondo ha un'intera sezione dedicata alle case vacanza tra cui scegliere l'alloggio ideale tra migliaia di proposte dopo aver selezionato periodo, luogo e numero di ospiti.
  • Subito.it: il portale di annunci più famoso d'Italia ha anche una sezione dedicata alle case vacanze. In questo caso si tratta di annunci inseriti dai privati quindi prima di inviare denaro è importante conoscere il proprietario e meglio ancora andare a vedere la casa di persona.
  • Homeaway: case vacanze, ville ed appartamenti in tutto il mondo. Basta selezionare date e destinazione e inviare la richiesta al proprietario. Si paga direttamente sul sito in tutta sicurezza. Il circuito Homeaway ha assorbito anche un altro dei portali più utilizzati e famosi di affitto di case e appartamenti per le vacanze: parliamo di Homelidays che viene usato soprattutto da vacanzieri che sono in cerca di un alloggio in Europa.
  • AirB&B: è senza dubbio il sito più utilizzato da chi è ha bisogno di un appartamento per soggiorni brevi o una casa vacanza. Migliaia di case vacanze in tutto il mondo di ogni grandezza e tipologia selezionate in base a stretti criteri di comfort e qualità. Anche in questo caso è possible leggere le recensioni dei viaggiatori sui sigoli alloggi.
  • Kid&Coe: centinaia location sparse in tutto il mondo che coniugano design e ottime posizioni alla comodità che richiede una casa vacanze per famiglie con bambini.
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-ros-0-0