Home Il bambino Sviluppo e crescita

"World Milk Day": quando si celebra la Giornata Mondiale del Latte e perché?

di Ines Delio - 03.06.2024 Scrivici

-world-milk-day-giornata-mondiale-del-latte
Fonte: shutterstock
“World Milk Day”, Giornata Mondiale del Latte: quando si celebra e perché è stata istituita questa ricorrenza internazionale?

In questo articolo

Quando si celebra il “World Milk Day”, Giornata Mondiale del Latte?

Dall'infanzia all'età adulta, il latte è da sempre considerato un alimento sano e completo, il cui consumo garantisce innumerevoli benefici per la salute di grandi e piccini. Proprio per questo è importante che, insieme ai prodotti derivati, sia presente nell'alimentazione quotidiana, così da garantire il corretto apporto di nutrienti fondamentali. Data la sua importanza nella vita di ogni essere umano, non poteva mancare il "World Milk Day" (Giornata Mondiale del Latte) che si celebra ogni anno il 1° giugno. Tale data è stata scelta perché alcuni Paesi festeggiavano già una giornata nazionale del latte in questo giorno.

Perché si celebra la Giornata Mondiale del Latte?

Il "World Milk Day" (Giornata Mondiale del Latte) è stato istituito nel 2001 dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) per riconoscere l'importanza del latte come alimento globale e per celebrare il settore lattiero-caseario. Da allora, ogni anno i benefici del latte e dei suoi derivati sono stati attivamente promossi in tutto il mondo. Che si tratti, quindi, di distribuire cartoni di latte, di mandare in onda spot televisivi o di organizzare eventi comunitari divertenti che coinvolgano grandi e piccini, questa giornata è un'occasione per tutti gli operatori del settore di fare il punto sul potere del latte.

Il tema di quest'anno è stato la celebrazione del ruolo vitale che i prodotti lattiero-caseari svolgono nel fornire un'alimentazione di qualità per nutrire il mondo. I latticini sono un alimento accessibile, economico e denso di sostanze nutritive e costituiscono una parte essenziale delle diete equilibrate in tutto il pianeta.

Quali sono i benefici del latte per i bambini?

Gli esperti del Johns Hopkins All Children's Hospital affermano che gli alimenti ricchi di calcio, come il latte, sono essenziali per i bambini di età superiore a 1 anno. Il calcio è un minerale fondamentale per costruire ossa forti, un processo che è quasi completo quando il bambino raggiunge l'adolescenza.

Oltre che per lo sviluppo delle ossa, il latte è una fonte importante di molti nutrienti di cui i bambini hanno bisogno per la crescita e lo sviluppo, come le proteine, le vitamine A, D e B12, il potassio, il fosforo, la riboflavina e la niacina.

Quale latte dare ai bambini?

Stando alle linee guida sulla Corretta alimentazione ed educazione nutrizionale nella prima infanzia del Ministero della Salute, solo dopo l'anno di vita, ove non sia ancora in corso l'allattamento materno, può essere introdotto il latte vaccino intero come componente lattea della dieta. Laddove l'allattamento materno non è possibile, le formule per lattanti sono gli unici prodotti in grado di sostituirlo nei primi mesi di vita del bambino, perché in grado di soddisfarne il fabbisogno nutrizionale.

Se alcuni pediatri danno il via libera al latte vaccino, per altri è meglio ricorrere al cosiddetto 'latte di crescita', un prodotto pensato espressamente per i bambini da uno a tre anni. Questi hanno un apporto proteico minore, più simile a quello del latte materno, e sono arricchiti di alcuni micronutrienti, come ferro e zinco, importanti in questa fase dello sviluppo neuropsicomotorio. Per i bambini più grandi e per gli adulti, è bene optare per latti a basso contenuto di grassi, perché un'alimentazione troppo ricca di grassi saturi può portare all'aumento del colesterolo.

Quanto latte dare ai bambini?

Molti pediatri si sentono chiedere quanto latte devono assumere i bambini nella prima infanzia, fino ai 5 anni. Tuttavia la risposta può variare. Stando allo studio condotto dai pediatri del Canada tra il 2008 e il 2010, con la partecipazione di bambini in età da 2 a 5 anni, mezzo litro di latte al giorno assicura il fabbisogno di vitamina D. "Abbiamo osservato che due tazze di latte vaccino, vale a dire mezzo litro, sono sufficienti per mantenere gli stock di vitamina D senza impoverire le riserve di ferro – ha dichiarato il Jonathon Maguire, che ha coordinato lo studio – Al contrario, se si aumenta la quantità di latte gli effetti sono negativi sul ferro senza apportare alcun beneficio per la vitamina D".

Fonti

gpt inread-altre-0

Articoli correlati

Ultimi articoli