Home Il bambino Sviluppo e crescita

ViviSmart, il progetto antiobesità nelle scuole italiane

di Redazione PianetaMamma - 04.03.2022 Scrivici

vivismart-progetto-per-alimentazione-sana-nelle-scuole
Fonte: ufficio-stampa
ViviSmart progetto per alimentazione sana nelle scuole: in occasione del World Obesity Day 2022 arrivati i primi risultati di un progetto anti obesità

ViviSmart progetto per alimentazione sana nelle scuole

Oltre 1500 classi e 2300 famiglie hanno già aderito al progetto ViviSmart di aBCD (alleanza Barilla, Coop, Danone) per contrastare il fenomeno del sovrappeso e dell'obesità infantile. E ad un anno dal lancio dell'iniziativa e della distribuzione del kit didattico multimediale ViviSmart – Nutrirsi, Muoversi, Vivere meglio l'alleanza aBCD (Barilla, Coop Italia, Danone e le rispettive Fondazioni) comunica i primi risultati. La presentazione avviene proprio in occasione del World Obesity Day 2022, che si celebra il 4 marzo.

Il progetto ViviSmart

ViviSmart è uno strumento concreto, di facile fruizione e ingaggiante, che punta a sensibilizzare insegnanti e genitori a una corretta alimentazione incentrata sulla dieta mediterranea e all'adozione di stili di vita sani, con l'obiettivo di contrastare l'avanzata di quella che è una vera e propria minaccia al benessere collettivo se si considerano gli effetti medici, sociali e culturali che ha.

Salvatore Castiglione, Corporate Affairs Director di Danone, spiega:

"È motivo di grande soddisfazione per tutti noi sapere che, a distanza di un anno dal lancio, il kit ViviSmart abbia già ricevuto l'apprezzamento da parte di un numero importante di scuole. I dati sulla diffusione dell'obesità infantile nel nostro Paese sono preoccupanti e una collaborazione tra aziende così importanti è fondamentale, oltre che del tutto nuova a livello europeo. Tre aziende unite per generare un impatto sociale positivo in nome di un obiettivo comune, la salute delle nuove generazioni. Proprio in occasione del World Obesity Day vogliamo lanciare un messaggio di speranza per il futuro dei nostri bambini, con l'obiettivo di diffondere una corretta coscienza alimentare per mutare gli stili di vita dei nostri ragazzi e delle loro famiglie".

Renata Pascarelli, Direttore Qualità Coop Italia afferma invece: "Questo primo anno di vita del kit didattico digitale ViviSmart conferma la bontà del progetto, che rappresenta una risposta concreta al bisogno di educazione alimentare in Italia. Una risposta digitale, facilmente fruibile nelle scuole e nelle famiglie, frutto di un laboratorio sociale brillante e coeso, che ha saputo collaborare per un comune obiettivo di benessere: aziende, scuole, medici e ricercatori universitari, tutti insieme, hanno offerto uno spaccato di Paese che sa lavorare insieme e che produce impatti positivi e misurabili".

Disponibile per tutte le famiglie e le scuole primarie italiane (3°, 4° e 5° anno), il kit è caratterizzato da risorse digitali, sette tappe tematiche con guide e schede teoriche, video laboratori, infografiche, giochi tematici interattivi, podcast. Il tutto elaborato con una veste grafica accattivante adatta ai bambini, che possono fruirne in classe e a casa per un'esperienza educativa appassionante e all'insegna della varietà dei contenuti.

Sull'estrema concretezza del kit digitale si sofferma Roberto Ciati, Scientific & Government Relations Vice President Barilla Group, che dichiara: "Il riscontro che stiamo avendo dal mondo della scuola ci conferma che la strada intrapresa dalle tre realtà aziendali è stata giusta dal principio. Il kit digitale ViviSmart parla un linguaggio concreto e utilizza strumenti alla portata di bambini e famiglie per ribadire l'importanza della dieta mediterranea e di stili di vita più orientati al movimento e alla vita all'aria aperta".

La qualità del kit ViviSmart è confermata anche dai rappresentanti del mondo della scuola: "Personalmente ho adottato il progetto ViviSmart con una mia classe perché l'ho trovato subito interessante e fatto di strumenti utili, chiari, e ingaggianti per i bambini", ha dichiarato la docente Raffaella Rozzi, Istituto Don Lorenzo Milani di Lodi. "Se dovessi descrivere il kit in poche parole sceglierei sicuramente semplicità, chiarezza e divertimento, perché quello che è piaciuto di più ai bambini è stato proprio l'aspetto laboratoriale del percorso. Sono molto soddisfatta di quello che ha rappresentato ViviSmart per loro, perché nei giorni successivi a quelli in cui avevamo utilizzato lo strumento mi hanno confessato di aver modificato la loro merenda aumentando il consumo di frutta e verdura. Questo vuol dire che nel nostro piccolo, abbiamo ottenuto un grande risultato".

I risultati dell'iniziativa

Il kit didattico multimediale è il risultato di un progetto la cui fase sperimentale tra settembre 2017 e maggio 2019 ha coinvolto contemporaneamente 4 città (Milano, Parma, Genova, Bari), 17 scuole, 106 classi, 120 insegnanti, 2.275 bambini e famiglie, 17 punti vendita Coop, per un totale di 29.575 ore di attività fatte dai bambini.

Oltre 1500 classi e 2300 famiglie in Italia hanno mostrato interesse e stanno adottando lo strumento didattico presentato dalle tre aziende a marzo 2021.

A un anno dalla sua presentazione, lo strumento digitale interattivo ideato dalle tre aziende ha già ricevuto un riscontro molto positivo da istituti scolastici primari da Nord a Sud. Il progetto è entrato a far parte della Green Community del Piano RiGenerazione Scuola per la transizione ecologica e culturale delle scuole, varato dal Ministero dell'Istruzione.

L'obesità infantile in Italia

L'Italia è tra i paesi europei con i valori più elevati di popolazione in età scolare in sovrappeso, con una percentuale di bambini in sovrappeso del 20,4% e di bambini obesi del 9,4%, compresi i gravemente obesi che rappresentano il 2,4%.

gpt inread-altre-0

articoli correlati