Home Il bambino Sviluppo e crescita

Sviluppare il potenziale del linguaggio nei bambini da 0 a 3 anni: i libri da leggere insieme

di Barbara Leone - 24.01.2013 Scrivici

bambino-gioca-all-ufficio_1
Per riuscire a sviluppare l'uso del linguaggio nei bambini piccoli è utile leggere insieme i libri fin dai primi mesi: ecco qualche consiglio utile

a cura di Parlare con i bambini

In questa nuova rubrica vorrei parlarvi del

libri per i più piccoli

. Un libro per gli under 3 ha tanti doni da fare: scopri le facce, i colori, le prime associazioni, le prime lettere. Scopri l'ascolto e riscopri l'abbraccio. Vedi figure e immagini azioni. Provi a rispondere alle

domande di mamma

e tutti ascoltano i tuoi primi sorrisi e ammirano il tuo sguardo attento e curioso.

LEGGI ANCHE: E' giusto insegnare ai bambini a leggere e scrivere prima delle elementari?

Quando alla mamma mancano le parole per cullarti, per l'emozione o la stanchezza, il

libro per i piccini

parla anche a lei le dice il

potere della sua voce

, le ricorda il suono del tuo cuore nel pancione e lei stringe il piedino e riconosce chi le ha dato tanti calci.

I libri per i più piccoli verranno quindi riletti secondo queste tematiche

: il contatto e la relazione con i piccoli, lo sviluppo del linguaggio, della comunicazione e delle emozioni.

Cercheremo libri per raccontare ai bambini tutto quello che, a volte, troviamo difficile dire. Libri per

trasmettere le emozioni

che ci legano alle cose e alle persone. Libri per creare rapporti intensi tra adulti e bambini, grati entrambi ai libri che si fanno messaggeri di tante e profonde emozioni.

Il consiglio di lettura di oggi

Il libro di oggi è molto speciale, un

libro di poesie per bambini

che ancora devono nascere o appena nati: gocce di voce (

LEGGI

). Queste poesie evocano nella voce dei genitori le

emozioni della nascita

, l'orgoglio - misto a timore - di

vedere i propri figli crescere, diventare autonomi

e in qualche modo più lontani. L'immagine scelta per tutte le poesie è quella dell'acqua e dei fiumi, perché forse mai come nel momento in cui si hanno figli, non importa come sono arrivati, si riscopre il

potere metaforico e suggestivo della natura

e dei suoi miracoli troppo spesso, oggi, dimenticati.

LEGGI ANCHE: I bambini italiani non sanno leggere e fare i conti

Raccontateci e suggeriteci anche voi i vostri

libri preferiti per i piccolissimi

e le esperienze che vi regalano! Scrivetemi a Jessica:

parlareconibambini@gmail.com

o venite a trovarci sulla pagina Facebook:

Parlare con i bambini

. A presto!

gpt inread-altre-0

articoli correlati