Home Il bambino Sviluppo e crescita

Quando un neonato rotola o si gira?

di Francesca Capriati - 26.10.2021 Scrivici

quando-un-neonato-rotola-o-si-gira
Fonte: shutterstock
Quando un neonato rotola o si gira? A che età il neonato si gira su un fianco? Come si rotola un neonato? Le fasi di sviluppo del primo anno

Quando un neonato rotola o si gira

Ogni bambino è diverso e raggiunge le varie tappe del suo sviluppo motorio in momenti diversi. Insomma non sarebbe corretto stabilire dei momenti chiave nei quali il bebè inizia a fare movimenti nuovi, perché ogni bimbo cresce a ritmi diversi. Quando un neonato rotola o si gira? Possiamo comunque provare a rispondere alla domanda cercando di analizzare le varie fasi dello sviluppo psicomotorio.

In questo articolo

A che età il neonato si gira su un fianco?

Nella maggior parte dei casi i bambini riescono a rotolare, passando dalla posizione a pancia sotto a quella prona, intorno ai 4 mesi, a 6 mesi ci riescono quasi tutti.

Secondo gli esperti se ci accorgiamo che, arrivati a 6 mesi, il piccolo non riesce a rotolare o a cambiare posizione in modo autonomo è bene consultare il pediatra per assicurarsi che non vi sia un ritardo nello sviluppo.

Come si rotola un neonato?

I segnali che il bambino sta imparando a rotolare e cambiare posizione sono:

  • quando si trova in posizione prona comincia ad alzare le gambe e a scalciarle;
  • inarca la schiena quando è steso, solleva i fianchi e prova a far forza sull'anca e sulle gambe.

Ricordate che all'inizio molti bimbi possono rotolare cambiando posizione involontariamente: potrebbero spaventarsi ma poi cominceranno a fare movimenti più precisi e volontari.

Le fasi di sviluppo del primo anno

Vediamo sinteticamente quali sono le varie tappe dello sviluppo motorio nel primo anno, sottolineando che lievi ritardi non devono necessariamente significare che vi sia un problema:

  1. nel primo mese il bimbo è attento alle luci e ai suoni ed è in grado di girare la testa verso una fonte luminosa;
  2. al secondo mese può accennare i primi sorrisi ai volti familiari, prova a sollevare la testa e segue con lo sguardo le persone;
  3. al terzo mese emette regolarmente suoni e versi, se si trova in posizione supina solleva la testa, tiene in bocca mani e piedi e riesce a tenere in mano gli oggetti;
  4. nel quarto mese avviene una piccola rivoluzione: il bimbo è molto curioso, sorride, emette urletti e versi per attirare l'attenzione, risponde agli stimoli, riconoscere volti e oggetti familiari;
  5. arrivati a cinque mesi il bambino riesce a stare seduto, a reggere la testa e a tenere la schiena dritta;
  6. a sei mesi comincia a balbettare, riesce a stare seduto in posizione stabile e inizia a mangiare la pappa, esprime le sue emozioni, afferra gli oggetti ama a buttarli a terra, è curioso e mette tutto in bocca;
  7. a sette mesi può iniziare a gattonare e ad emettere suoni pi precisi (lallazione), esprime bene i suoi gusti e prova a spostarsi, a rotolare e curiosare per casa;
  8. a otto mesi si regge sulle gambe se si appoggia al divano o alle gambe della mamma, passa agevolmente dalla posizione supina a quella prona (ed è qui che perfeziona la sua abilità di rotolare su se stesso);
  9. a nove mesi piange se la mamma si allontana, riesce ad alzarsi se ha un appoggio, saluta, batte le manine;
  10. a dieci mesi può alzarsi da solo, gattona, è curioso, qualcuno muove i primi passi e dice mamma e papà, inoltre impara a bere dal bicchiere e mangia da solo;
  11. a undici mesi cammina tenendo la mano;
  12. a un anno di vita molti bimbi camminano già da soli, altri gattonano ancora, sono molto curiosi, ripetono le parole, capiscono le domande, esprimono sentimenti, gusti ed emozioni

Capacità motorie del neonato nel primo anno di vita

Nel primo anno di vita la crescita del bambino è davvero esplosiva: si passa dal riuscire a stare solo steso e ad aprire semplicemente gli occhi ad essere completamente autonomo nei movimenti. Progressivamente il bambino inizia ad affinare le sue abilità: riesce a girare la testa, a mantenerla in posizione eretta, a rotolarsi su un fianco per passare dalla posizione supina a quella prona e viceversa, inizia a strisciare, gattonare e infine muovere i primi passi, dapprima sostenendosi ad un appoggio o alla mano della mamma e poi da solo.

Come insegnare al neonato a rotolare o girarsi sul fianco?

Per aiutare il nostro bimbo ad imparare a rotolarsi è importante metterlo regolarmente a pancia sotto ogni giorno. Questo esercizio, chiamato comunemente Tummy time (che significa "tempo sul pancino"), aiuta a rinforzare i muscoli delle gambe, favorisce lo sviluppo di capacità motorie come il rotolamento, lo aiuta a raggiungere ed afferrare i suoi giochi preferiti, posti vicino a lui, facendo leva sulle sue gambe, e alla fine lo stimola a gattonare bene.

Naturalmente non va abbandonato su un tappeto, ma dobbiamo parlare con lui, interagire, giocare, cantare.

A quanti mesi il neonato si gira se viene chiamato?

Intorno ai 4 mesi il bambino inizia riconoscere le voi familiari e si volta se sente un suono, la voce della mamma o se sente il suo nome.

E se anche a 10 mesi non si gira se viene chiamato? Ricordate che i bambini che sono assorti nelle loro attività o nei giochi possono estraniarsi completamente: non è che non sentono, è che non vogliono distrarsi e sono molto concentrati nelle loro attività.

Naturalmente se vi accorgete che qualcosa non va (ad esempio il bambino non sembra riuscire a sentire i suoni, non reagisce ad un rumore inaspettato, non balbetta o comincia a dire le prime parole) è importante consultare il pediatra.

Cosa fare se il neonato si gira a pancia in giù nel sonno?

Ormai è ben noto per i bambini devono essere messi a dormire a pancia in su: questa posizione previene la SIDS, la morte improvvisa del lattante. Ma cosa fare se ha l'abitudine a girarsi nel sonno? Possiamo provare a limitargli lo spazio mettendolo in posizione supina (quindi disteso sulla schiena) accanto alla sponda del lettino.

Domande e risposte

Quando i bambini iniziano a girarsi?

In media i bambini iniziano a girarsi su un fianco a partire dai 4-5 mesi, facendo leva su un piedino inarcano la schiena tenendo in posizione eretta la testa e riescono a rotolare.

Come iniziano a stare seduti i neonati?

Il neonato inizia a star seduto intorno ai 5-6 mesi. E' in questa fase che si può anche dare inizio allo svezzamento che richiede, appunto, la capacità di poter stare seduto sul seggiolone mantenendo eretta la testa.

Come non far girare un neonato nel lettino?

Si può provare a mettere due cuscini vicino alle sponde del lettino. Se vediamo che il bambino è in grado di girarsi dalla schiena alla pancia e viceversa con facilità, possiamo lasciarlo stare, ma se non ha ancora acquisito questa abilità è meglio rigirarlo sulla schiena.

gpt inread-altre-0

articoli correlati