Home Il bambino Sviluppo e crescita

Qual è l’età giusta per togliere il biberon a un bambino?

di Elena Berti - 20.07.2022 Scrivici

come-abituare-il-neonato-al-biberon
Fonte: shutterstock
Quando togliere il biberon a un bambino, qual è l'età migliore per smettere di bere il latte e quali sono le conseguenze dell'uso prolungato

Quando togliere il biberon

Alcune invenzioni sono utilissimi e anzi, quasi fondamentali. Il biberon è sicuramente una di queste: permette di allattare un bambino quando non si può (o vuole) farlo al seno, di dare l'acqua… Ma c'è un rovescio della medaglia: più si va avanti, più diventa una sorta di vizio difficile da togliere, un po' come il ciuccio. Ma quando togliere il biberon? A che età e in che modo? Vediamo insieme. 

In questo articolo

Perché si deve togliere il biberon

I motivi per cui il biberon va tolto sono numerosi e hanno per lo più a che fare non tanto col "vizio", ma piuttosto con la salute. In primis quella legata al peso e alle malattie che possono derivarne: un uso prolungato del biberon è associato a sovrappeso e obesità. Ma anche per la salute dei denti: i dentisti sconsigliano l'uso assoluto ma soprattutto prolungato di dispositivi come ciucci e biberon. E per due motivi, sia perché succhiare può provocare danni al palato, che crescere irregolare (a prescindere, purtroppo, dalle tettarelle che si usano, nonostante il marketing), sia perché molto spesso i bambini bevono un biberon di latte, magari anche con biscotti o cioccolato, prima di dormire, senza poi lavarsi i denti. Un'abitudine che provoca carie sui denti da latte e compromette tutta la dentatura. 

Appurato che a un certo punto è importante smettere, adesso vediamo quando togliere il biberon

A che età va tolto il biberon?

Gli esperti sono concordi: 2 anni è il tempo massimo. Dopodiché, addio biberon. Vi sembra troppo presto? Il vostro bimbo di quattro anni beve ancora il latte e non volete che smetta? È comodo perché la sera cena poco e almeno così mangia un po' di più? O ancora al mattino siete di fretta e un biberon di latte e cacao è più veloce?

Pensateci bene: sono tutte motivazioni sbagliate e che hanno un solo vantaggio: semplificarvi la vita.

Ma gli esperti sono concordi, non bisognerebbe mai superare i due anni di età, meglio ancora se il biberon viene eliminato gradualmente a partire dai sei mesi, quando iniziano a mangiare, sostituendolo con la tazza con beccuccio e poi semplicemente coi bicchieri. 

Come fare a togliere il biberon prima dei due anni

Direte voi: sembra facile, ma come si fa a togliere il biberon a un bambino così piccolo? Di nuovo, si tratta di rinunciare a un po' di comodità e imporre dei cambiamenti. Ecco qualche consiglio pratico:

  • a sei mesi, introducete la tazza con beccuccio
  • evitate di mettere nel latte degli addensanti, cereali, cioccolato o altro
  • togliete il biberon serale che influisce negativamente su peso e denti, piuttosto proponete un bicchiere di latte caldo e dopo fate lavare i denti 
  • sostituite il biberon di acqua con la borraccia, anche per la notte
  • in linea generale, i bambini piccoli sono molto contenti di poter imitare i grandi, introducete le novità con entusiasmo come "oggetti da bambini grandi"
  • al mattino, se vi sembra che ci metta troppo a bere il latte, forse non ne ha così voglia: può assumere latticini in altri momenti, oppure proponete uno yogurt

In linea generale, prima introducete cambiamenti più facilmente saranno accettati, magari dopo un paio di giorni un po' più difficili. Più aspettate, più correte il rischio non soltanto che le cattive abitudini siano dure da togliere, ma anche che abbiano conseguenze sulla salute di vostro figlio. 

Il biberon è uno strumento utilissimo nei primi mesi del bambino, soprattutto se non si allatta al seno. Via via che si introduce l'alimentazione e che il piccolo deve prendere sempre meno latte si può eliminare, sostituendolo con alternative come le tazze con beccuccio o le borracce. In ogni caso, è importante arrivare ai due anni avendolo eliminato, e soprattutto senza l'abitudine, davvero sbagliata per la salute, di bere 250ml o più di latte prima di dormire, magari con cacao o biscotti aggiunti, una pratica che può provocare obesità e carie precoci.

gpt inread-altre-0

articoli correlati