Home Il bambino Sviluppo e crescita

Neonato a 8 mesi: crescita, alimentazione, sonno e tutto quello che c'è da sapere

di Francesca Demirgian - 30.07.2020 Scrivici

neonato-8-mesi
Fonte: Shutterstock
Cosa fa un neonato a 8 mesi, quanto pesa, cosa mangia, quanto dorme. Una guida completa alla scoperta di questa fase della vita del bambino

Il Neonato a 8 mesi

La vita di un neonato a 8 mesi è incredibile. Il piccolo si avvicina sempre più al primo anno di età, cresce molto in questa fase, non tanto in peso quanto in capacità psicomotorie, iniziando a gattonare, a tirarsi su in piedi da solo, ad interagire con alcuni giocattoli. Cambia le abitudini quotidiane, dalla pappa alla ninna, è sempre più attratto da suoni, colori.

Gli 8 mesi sono anche quelli dell'ansia da separazione: dimenticate quel bimbo che andava tranquillamente in braccio a tutti. A 8 mesi la separazione dalla mamma diverrà un vero problema per il piccolo, spesso piangerà quando la mamma lo lascia ai nonni, alla babysitter, all'asilo nido. E' una fase, fa parte di questo momento della vita del neonato, ma passerà con il tempo.

In questa guida andiamo a scoprire tutto sugli 8 mesi di un bambino. Pappa, ninna, crescita, sviluppo, gioco: il neonato a 8 mesi dalla A alla Z.

Quanto deve pesare un neonato a 8 mesi

Un bambino a 8 mesi inizia a crescere più lentamente dei mesi precedenti, diciamo che tra il settimo e l'ottavo mese dovrebbe aumentare di circa 500-600 grammi. Il peso di un neonato in questa fase della vita va dai 6,5 kg e i 10,5 kg. Dipende dal sesso, dalla conformazione fisica del piccolo, dalla curva di crescita avuta nei mesi precedenti.

Per quanto riguarda l'altezza, invece, un neonato a 8 mesi può essere alto tra i 65 e i 75 centimetri. Alcuni neonati, in questa fase della vita, già hanno alcuni denti ma, se non sono ancora comparsi, è solo questione di tempo.

Cosa mangia un neonato a 8 mesi

Il neonato a 8 mesi inizia a mangiare a tutti gli effetti come un bambino. Si iniziano a preparare dei cibi più solidi, che il piccolo assume con il cucchiaio, ma continua ancora ad essere presente anche il biberon, la mattina e la sera. 

L'alimentazione, raggiunti gli 8 mesi, inizia a variare. Si introducono nuovi alimenti, il neonato inizia ad assaporare nuovi gusti. Ci saranno bambini che inizieranno anche ad impugnare da soli il cucchiaio per mangiare da soli, oppure vorranno prendere il cibo con le mani. E' giusto farli provare, anche se si sporcheranno e sporcheranno tutto ciò che hanno intorno (mamma e papà compresi!).

I pasti che un bambino fa a 8 mesi sono i seguenti:

  • colazione
  • spuntino
  • pranzo
  • spuntino
  • cena

Il primo e l'ultimo pasto possono essere ancora a base di biberon da 240 ml con latte e biscotto. Quello della cena può essere sostituito anche da una "pappa", a consigliarvi il migliore piano alimentare sarà sempre il pediatra. Lo spuntino può essere fatto con della frutta frullata o con dei pezzetti di formaggio, il pranzo è il pasto più variegato, con zuppe di verdura, anche con pastina, carne, pesce o formaggio e frutta.

Giochi per un neonato di 8 mesi

Un bambino a 8 mesi inizia ad interagire sempre di più con le persone che lo circondano e con l'ambiente. Lo attirano i suoni, i colori, ormai afferra bene e può fare dei piccoli giochi anche da solo.

I giochi migliori per un neonato in questa fase della vita sono:

  • giochi musicali: xilofono o pianola adatti a questa età sono perfetti per stimolare la curiosità del bambino. Il piccolo inizierà a premere i tasti, a picchiettare sui rulli con le bacchette, riconoscerà che ad ogni colore/tasto corrisponde un suono diverso
  • giochi per gattonare e camminare: in questa fase della vita sono suggeriti anche quei giochi che stimolano il bambino a muoversi, ad alzarsi in piedi. Non girelli veri e propri, ma cagnolini con il guinzaglio, giochi spingibili, carretti e simili
  • giochi cercaforme: è bene iniziare a stimolare anche la manualità e la capacotà prensile in questa fase, con giochi in cui inserire forme e prime costruzioni
  • giochi con pulsanti e manopole: sì anche a quei giochi con manopole, pulsanti, ruote da girare che emettono rumori, suoni, prime parole e numeri

Sviluppo psicomotorio

Il neonato a 8 mesi fa grandi progressi dal punto di vista psicomotorio. Sa stare seduto da solo, in molti casi già gattona o inizia a farlo. Si alza, appoggiandosi al divano o al letto, ma se ancora non lo fa è solo questione di tempo (si sa che ogni bambino ha i suoi tempi di sviluppo e crescita). 

Per farsi comprendere da mamma e papà o da chiunque lo circondi, emette primi suoni, si agita, tende le braccia per farsi tenere in braccio. Lo sguardo è attento, esprime curiosità. 

Se qualcosa non va reagisce lamentandosi o piangendo.

Cosa fa a 8 mesi un neonato

Più un bambino, ormai, che un neonato. A 8 mesi il piccolo è molto più autonomo dei mesi precedenti. Oltre a gattonare e a saper stare seduto, come detto prima, un neonato a 8 mesi sa tenere bene gli oggetti tra pollice e indice, è curioso, inizia a giocare da solo, si allunga, striscia, si aggrappa per raggiungere qualcosa che gli interessa.

E' questa la fase dell'esplorazione, in cui gli adulti dovranno prestare massima attenzione, soprattutto a oggetti piccoli e pericolosi alla portata del bambino. 

Il neonato inizierà anche ad associare due sillabe nel parlare, iniziando proprio da mamma e papà. 

Non gattona a 8 mesi, cosa fare?

Ci sono bambini che iniziano a gattonare prima, altri dopo. Ci sono addirittura dei bimbi che non gattonano mai, che si muovono strisciando con il sederino a terra per poi alzarsi direttamente in piedi e camminare.

Niente paura se un bambino a 8 mesi ancora non gattona, dunque, se manifesta comunque curiosità, se ha le sue strategie per muoversi e raggiungere gli oggetti di proprio interesse, non c'è da preoccuparsi. E' solo questione di tempo, o forse il piccolo vuole saltare questo step e camminare direttamente.

Quanto dorme un neonato di 8 mesi

A 8 mesi un bambino dorme circa 11 ore di notte e fa un breve riposino due volte al giorno (ognuno di 1 ora, 1 ora e mezza). Alcuni bambini possono dormire di più durante il giorno, ma questo potrebbe disordinare il ritmo del sonno e portare il piccolo ad avere difficoltà ad addormentarsi la sera.

I riposini quotidiani, insomma, andranno mantenuti, ma senza superare l'ora e mezza sopra indicata.

Dove andare in vacanza con un neonato di 8 mesi

Con un bambino di 8 mesi si può andare in vacanza dappertutto ormai. Mare, montagna, viaggi in treno e in aereo non saranno di certo un problema. 

Ricordate di partire equipaggiati però, con tutto l'occorrente utile per il piccolo. Passeggino, zaino porta-bambino, biberon, termos per le pappe, cambi vari e il viaggio con il vostro bambino sarà meraviglioso.

Se la vostra vacanza esporrà il neonato al sole, inoltre, ricordate di prendere tutte le precauzioni, dalla crema solare, al cappellino, fino a cappottine, indumenti traspiranti ma protettivi.

Quanta acqua deve bere il neonato

La Società italiana di nutrizione umana, nel 2014 ha proposto dei LARN, ossia dei livelli di riferimento per assumere l'acqua, divisi per fascia d'età. Secondo questa tabella, un neonato di 8 mesi dovrebbe assumere 800 ml di acqua al giorno.

Neonato da 1 a 12 mesi

gpt inread-altre-0

articoli correlati