gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it
gpt skin_web-bambino-0
1 5

Neonati e odore della mamma: un legame per sempre

/pictures/2019/04/03/neonati-e-odore-della-mamma-un-legame-per-sempre-1266626401[986]x[410]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino

Quello tra i neonati e odore della mamma è un legame unico e che dura per sempre

Neonati e odore della mamma

La memoria sfrutta tutti i sensi per immagazzinare i ricordi più importanti e spesso basta un profumo o un odore particolare per risvegliare in noi emozioni sopite e sentimenti sempre vivi. E' il caso dell'odore della mamma, unico, irripetibile e indimenticabile che si stampa nella memoria del bebè sin dai primi giorni di vita e che riesce in molti casi a calmarlo, fargli sentire meno dolore e guidarlo verso il seno per nutrirsi. Il legame tra i neonati e l'odore della mamma è indissolubile e contribuisce a rinsaldare una connessione emotiva che durerà per tutta la vita.

Odore del seno per i neonati

Come i neonati riconoscono la mamma

L'odore della mamma accompagna il neonato sin dalla gravidanza. Immerso nel liquido amniotico, il bambino si nutre di ciò che alimenta la mamma, ascolta la sua voce, impara a conoscerla ancora prima di venire alla luce. E una volta nato, l'odore unico del seno lo guida vero il capezzolo. In questo modo l'associazione tra odore ed esperienza si trasforma in una potente forza sulla quale si fonda il legame indissolubile tra madre e figlio.

Il bambino, quindi, non ha dubbi su chi sia la sua mamma e appena nato viene posto sulla sua pancia, si muove verso il seno per cercare nutrimento e consolazione, riceve baci e carezze e l'odore si fissa in modo indelebile nella sua mente per sempre.

Uno studio condotto dall'Università della California e pubblicato su Neuron ha scoperto che subito dopo la nascita le narici del neonato assorbono il profumo delle madri e questo odore diviene rapidamente così familiare da essere riconosciuto immediatamente.

Insomma, l'olfatto rappresenta, per il bambino appena nato che non può fare affidamento sulla vista, la principale guida per raggiungere il seno e ottenere nutrimento, per ricevere amore, coccole e rassicurazione da parte della mamma.

Video: Neonati e odore della mamma

 

Doudou con l'odore della mamma

L'effetto rassicurante dell'odore materno può rivelarsi estremamente utile in alcune situazioni. Ad esempio quando lasciamo il bambino all'asilo nido le prime volte può essere utile lasciargli un oggetto di nostra proprietà che sia impregnato del nostro odore. La stessa cosa si può fare quando cerchiamo di far dormire il bambino da solo nel suo lettino (possiamo mettere nella culla un lenzuolino impregnato del nostro odore).

L'odore della mamma fa bene

Uno studio ha voluto valutare anche in che modo l'odore materno possa influire sulla reattività dei neonati allattati al biberon che si trovano in ospedale. I risultati hanno mostrato che:

  • proporre al bambino in difficoltà l'odore della madre riesce ad attenuare il pianto;
  • l'odore materno può anche essere utile per migliorare l'accettazione del biberon e l'alimentazione nei neonati;
  • far sentire al neonato l'odore materno può aiutarlo a sopportare meglio il dolore.

I bambini possono sentire l'odore della mamma da due metri di distanza

Non c'è dubbio, come abbiamo detto, che l'olfatto sia il senso più importante nei primi giorni di vita del bambino. Non vede ancora bene, ma può ascoltare le voci e i suoni intorno a lui e soprattutto può annusare l'ambiente. Anche se non riesce a mettere a fuoco ciò che vede, riesce a sentire l'odore della mamma anche a una distanza significativa.

Come è possibile? Le cavità nasali si sviluppano già dal secondo mese di gravidanza ed entro il quinto mese di sviluppo nel grembo materno, il bambino deglutisce e succhia. I bambini ingoiano circa mezzo litro di liquido amniotico ogni 24 ore e grazie a questo il bambino riceve tutti i nutrienti di cui ha bisogno.
Dopo la nascita, il cordone ombelicale viene tagliato. Proprio quel cordone che è stato la fonte unica di nutrimento per il bambino, nonché la diretta connessione con la mamma. Ma a questo punto entra in giorno l'odore, unico, familiare, conosciuto, della mamma che aiuta il bambino ad orientarsi nella ricerca del seno o che è associato all'abbraccio caldo e tener della mamma che lo nutre.

L'odore del neonato

Non è indelebile e unico soltanto l'odore della mamma per il bebè, ma anche l'odore del neonato per la sua mamma che lo riconoscerebbe tra mille e che, secondo alcuni studi, attiva nel cervello un meccanismo direttamente legato al piacere. Una straordinaria corrispondenza di sensi ed emozioni, infatti, i due odori si riconoscono per sempre.

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0