Home Il bambino Sviluppo e crescita

Gengive del neonato: quando spuntano i denti e come alleviare il fastidio

di Francesca Capriati - 19.01.2024 Scrivici

gengive-neonato
Fonte: shutterstock
Gengive neonato: come capire se il neonato ha fastidio alle gengive e come capire se un neonato sta mettendo i denti. Rimedi per il dolore alle gengive

In questo articolo

Gengive neonato

Il processo di dentizione nei neonati può essere un po' difficile sia per i bambini che per i genitori, perché i bambini possono diventare particolarmente irritabili a causa del dolore e del fastidio alle gengive. Come possiamo aiutarli e come capire che stanno uscendo i dentini?

Quando iniziano a prepararsi le gengive neonati?

Le gengive dei neonati iniziano a prepararsi per la comparsa dei primi dentini intorno ai 4-7 mesi di vita. Si tratta di una finestra temporale generica: ogni bambino ha i suoi tempi e alcuni neonati possono mostrare i primi segni di dentizione già a 3 mesi, mentre altri possono iniziare il processo più tardi.

Quando escono i primi dentini

Alla nascita, i bambini hanno una serie completa di 20 denti primari (denti da latte) nelle ossa mascellari sotto le gengive.

I primi ad uscire - intorno ai 6 mesi - sono gli incisivi, inferiori e superiori, ma segni e sintomi di dolore o disagio possono manifestarsi anche prima perché le gengive possono cominciare ad essere dolenti già a 3-4 mesi.

Come capire se un neonato sta mettendo i denti?

Prima dell'eruzione, i bordi irregolari dei denti possono premere contro le gengive e il bambino in genere inizia a masticare giocattoli, mani o altri oggetti solidi: esercitare pressione sulle gengive allevia il dolore e distrae il piccolo dal fastidio.

Un altro segno evidente della prossima eruzione dei dentini è l'aumento della saliva: il bimbo sbava parecchio e per questo è bene mettergli sempre un bavaglino (e cambiarlo molto spesso in modo che sia sempre asciutto).

Ciò contribuirà a evitare che si formi un'eruzione cutanea attorno alla bocca e sul mento.

Durante questo periodo, è anche comune che i bambini manifestino irritabilità, disturbi del sonno, una leggera perdita di appetito, febbre e diarrea

Schema eruzione dentini

Schema eruzione dentini

Fonte: shutterstock

Quando il neonato manifesta chiaramente il disagio legato alla crescita dei denti, possiamo aiutarlo con alcune accortenze, vediamo come dare sollievo alle gengive di un neonato.

  • Offrire al bambino un oggetto sicuro da mordere, come un anello di dentizione refrigerato. Il freddo può aiutare ad intorpidire leggermente l'area delle gengive, fornendo un temporaneo sollievo. Importante scegliere oggetto per bambini, sia privo di sostanze tossiche o piccole parti che potrebbero rappresentare un rischio di soffocamento.
  • massaggiare le gengive del bambino con un dito pulito, un panno umido o una garza pulita inumidita. La pressione sulle gengive può alleviare il dolore del bambino.
  • Asciugare la saliva per evitare che la pelle si irriti troppo o si formi un'eruzione cutanea. Cambiare spesso il bavaglino.
  • Se il bambino sembra molto irritato e sofferente chiedere al pediatra se è possibile somministrare del paracetamolo.

Gel gengive neonato

L'uso di gel gengivale senza lidocaina o benzocaina (sostanze che possono causare effetti collaterali indesiderati). Questi gel, contenenti spesso ingredienti naturali come la camomilla, possono essere applicati delicatamente sulle gengive per fornire un sollievo locale. Consultare il pediatra prima di utilizzare qualsiasi prodotto.

Domande e risposte

Come capire se il neonato ha fastidio alle gengive?

I neonati, incapaci di comunicare verbalmente, possono manifestare il disagio attraverso segnali piuttosto chiari: irritabilità, aumento della salivazione, desiderio di mordere o succhiare oggetti, disturbi del sonno e perdita di appetito.

gpt inread-altre-0

Articoli correlati

Ultimi articoli