Home Il bambino Sviluppo e crescita

I “veri regali” che vorremmo fare ai nostri bambini per il Natale e l’anno che verrà

di Laura Losito - 16.12.2014 Scrivici

i-veri-regali-che-vorremmo-fare-ai-nostri-bambini-per-il-natale-e-l-anno-che-verra
Se troppi giocattoli non sono mai una buona idea, non sono invece mai abbastanza le buone intenzioni riguardo ai nostri bambini

Buoni propositi per Natale e anno nuovo

Grazie ad amici e parenti, i bambini riceveranno molti giocattoli sotto le feste: quindi potrebbe essere una buona idea per noi mamme sostituire ulteriori beni materiali con regali "veri", di cui i nostri bambini non si stancheranno mai.

  • Meno perfezionismo

In tutta Italia probabilmente non esiste una sola mamma che si riposa durante il sonnellino dei bambini. Ma correre tutto il giorno ha una controindicazione non da poco: essendo umane, la stanchezza prima o poi prende il sopravvento, rendendoci nervose e irritabili,. Non basta riprometterci di essere più pazienti, bisogna agire alla radice del problema: nessuno da’ il meglio di se’ da esausto.

  • Ricordare com’è iniziato tutto

Quel momento magico in cui l'abbiamo avuto in braccio la prima volta, magari dopo un parto travagliato, complicazioni o addirittura una nascita prematura: non fa mai male ricordare quei primi momenti in cui abbiamo sentito di avere TUTTO. A volte, complici stanchezza e problemi vari, è possibile dare per scontati persino i nostri bambini, saper vedere solo i loro capricci e i sacrifici che richiedono.

  • Non essere MARTIRI

I bambini non ci hanno certo chiesto di essere martiri, non ne hanno bisogno, e sicuramente non meritano di pagarne il prezzo! Abbiamo bisogno di tempo per noi? Lasciamoli davanti alla TV per mezz’ora e andiamo a leggere un libro.

  • Essere più pazienti

Allevare i bambini è un lavoro durissimo: sono rumorosi, disordinati e super-esigenti. Tutti perdiamo la pazienza, ma è bene, quando è possibile fare un respiro profondo e vederli per le piccole persone inermi che in realtà sono.

  • Insegnare l’indipendenza

Il senso di realizzazione che deriva dall'essere "indipendente" è immensamente importante per un bambino. A noi mamme piace da matti sentirci utili e indispensabili: eppure per il bene dei nostri bambini è necessario renderli il più possibile autosufficienti.

  • Insegnare la semplicità

Il regalo più bello per loro è imparare a non associare la felicità all’accumulo di beni materiali. Più piccoli sono, più questo compito risulta semplice: non è mai troppo presto per infondere dei valori, facendo sì che la pressione dei loro coetanei non abbia il sopravvento. Fare shopping insieme non è una gita divertente; andare al parco lo è.

  • Insegnare l’autostima

Una persona che ha stima di se’ non finirà mai in una relazione violenta. Non si farà mai prevaricare. Probabilmente sarà più felice e saprà raggiungere le sue piene potenzialità. Per insegnare ai bambini l’autostima ci sono poche regole, ma fondamentali: mostrare loro che li apprezziamo, e trascorrere tempo con loro, parlandoci e ascoltandoli sempre.

gpt inread-altre-0