Home Il bambino Sviluppo e crescita

Il tuo bambino a 1 anno tra sviluppo e alimentazione

di Penelope Greco - 08.07.2021 Scrivici

bambino-1-anno
Fonte: shutterstock
Il tuo bambino a 1 anno comincia a camminare, si muove velocissimo a gattoni e vuole provare a fare da solo. Vediamo nel dettaglio!

Nel primo anno di vita, il bambino è cambiato giorno dopo giorno, è cresciuto tantissimo e vi ricordate a malapena com'era piccolo il primo giorno in cui lo avete avuto tra le braccia. Ora è alto circa 75 cm, pesa sui 10 kg, indossa le prime scarpine primi passi e ha terminato lo svezzamento, cominciando così ad assaggiare tutto quello che ha nel piatto. Vediamo insieme la nostra guida sullo sviluppo e la crescita del vostro bambino!

In questo articolo

Bambino a 1 anno: peso e altezza

La crescita del bambino viene monitorata dal pediatra in ogni visita medica specifica. Ad ogni incontro vengono presi peso, altezza e la crescita con le tabelle dei percentili. Sulla base delle curve di crescita viene stabilito se questa è in linea con la media dei bambini della stessa età, se è più alta o se sottostimata.
Sono valori indicativi e per stabilire se vi siano problemi di crescita del bambino di 1 anno, questi vanno sempre valutati altri fattori.

Il peso di un bambino a 1 anno avrà raggiunto circa il triplo del peso che aveva alla nascita. Sulla base delle tabelle di crescita i maschi pesano tra gli 8 e i 12,4 chili, mentre le femmine pesano in media tra i 7 e gli 11 chili.

Per quanto riguarda l'altezza invece i maschi avranno una lunghezza compresa tra 70 e 81 centimetri, mentre le femmine tra 68 e 77 centimetri.

Bambino a 1 anno: alimentazione

Compiuto l'anno, la dieta del bambino è ormai libera. Cosa si intende con questo termine? Vuol dire che tutti gli alimenti e i nutrienti sono stati inseriti nella sua alimentazione. Compiuto l'anno di vita il bambino infatti può mangiare molti dei cibi destinati al resto della famiglia, sempre se gli vengono offerti in forma e consistenza facili da masticare e da deglutire e preparati senza sale e zucchero.

Solo dopo l'anno di vita, ove non sia ancora in corso l'allattamento materno, può essere introdotto il latte vaccino intero come componente lattea della dieta, che comunque non dovrebbe essere assunto in quantità superiori ai 400 ml/die, per evitare un eccessiva assunzione di proteine.  

L'apporto energetico complessivo, tra 1 e 3 anni, deve essere adeguatamente ripartito tra i diversi macro-nutrienti. Secondo le recenti indicazioni dei "Livelli di Assunzione di Riferimento ed Energia per la popolazione" (LARN) - IV revisione 2014, tale apporto dovrebbe derivare per il 50% dai carboidrati, per il 40% dai grassi e solo per circa il 10% dalle proteine.

Riguardo ai cibi che apportano carboidrati, è opportuno moderare il consumo di alimenti e bevande con zuccheri aggiunti.

Per quanto riguarda i grassi, 2-3 porzioni di pesce grasso (pesce azzurro, trota, salmone) alla settimana consentono di raggiungere le assunzioni raccomandate (EFSA) di grassi n-3 a lunga catena (250 mg giornalieri, di cui almeno 100 di DHA).

Ogni giorno sono necessarie:

  • due porzioni di farinacei (sotto forma di pasta, riso, pane, fette biscottate, biscotti, cereali misti)
  • due porzioni di latte e derivati (latte, yogurt e formaggi, preferibilmente freschi)
  • frutta e verdura, sempre libere e abbondanti
  • una porzione di alimenti che forniscano proteine, anche vegetali (carne, pesce, uova, legumi secchi)
  • l'olio extravergine di oliva come fonte di grassi

Va ricordato però che il bambino dopo i 12 mesi non può essere considerato un piccolo adulto ma ha esigenze nutrizionali specifiche che il pediatra condividerà con i genitori.

 

Bambino a 1 anno: quanto dorme

A 12 mesi il bambino deve dormire tra le 12 e le 16 ore distribuite tra sonno notturno e riposini. Nella maggior parte dei casi il piccolo non dormirà più di mattina, ma farà solo il pisolino pomeridiano, anche se può capitare che sia più stanco e voglia dormire anche un po' di mattina.

 

Bambino a 1 anno: cosa fa

Ecco alcune cose che un bambino di dodici mesi è in grado di fare:

  • Si mette in posizione seduta senza aver bisogno di aiuto
  • Gattona agilmente
  • Prova ad alzarsi in piedi usando mani e ginocchia
  • Passa dalla posizione seduta a quella a pancia in giù o a 4 zampe
  • Cammina mantenendosi ai mobili
  • Sta momentaneamente senza supporto
  • Può fare due o tre passi senza supporto
  • Sbatte due cubi insieme
  • Mette gli oggetti nel contenitore
  • Prende gli oggetti dal contenitore
  • Lascia andare gli oggetti volontariamente
  • Colpisce con l'indice
  • Presta sempre maggiore attenzione al discorso
  • Risponde a semplici richieste verbali
  • Risponde al "no"
  • Utilizza gesti semplici, come scuotere la testa per "no"
  • Balbetta con inflessione
  • Dice "papà" e "mamma"
  • Usa esclamazioni, come "oh-oh!"
  • Cerca di imitare le parole

Fonti articolo: Milestones at 1 Year - Child Mind Institue; Salute.Gov

gpt inread-altre-0

articoli correlati